CALCIO NAPOLISPORT

NAPOLI-BOLOGNA: diretta testuale ore 18:00

NAPOLI

0   –   2

BOLOGNA

 

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Ultima spiaggia per recuperare punti in chiave europea.
Mentre imperversa il toto-allenatore per conoscere il nome di colui che dovrà far ripartire il Napoli dopo questa disastrata stagione, in campo si disputa la penultima gara casalinga del Napoli contro il Bologna dei miracoli.

Ecco le formazioni ufficiali :

 

NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5), Olivera (17); Anguissa (99), Lobotka (68), Cajuste (24); Politano (21), Osimhen (9), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Francesco CALZONA
BOLOGNA (4-3-3): Ravaglia (34); Posch (3), Lucumì (26), Calafiori (55), Kristiansen (15); Aebischer (20), Freuler (8), Urbanski (82); Ndoye (11), Zirkzee (9), Odgaard (21)
Allenatore: Thiago MOTTA
Arbitro: Luca PAIRETTO di Nichelino

 

Benvenuti amici di webTV 1. Ultima chiamata per cercare di andare in Europa, davanti ad un Maradona che al colpo d’occhio mostra tanti settori vuoti. Le formazioni fanno il loro ingresso in campo. Il Napoli è con la consueta maglia azzurra e pantaloncino bianco, mentre il Bologna indossa la maglia a strisce rossoblu e pantaloncino blu scuro.

Viene osservato 1′ di silenzio in memoria delle vittime sul lavoro in provincia di Palermo.

PRIMO TEMPO
0′ – si parte. Batte il calcio d’inizio la squadra ospite che, dalla nostra postazione, attacca da destra verso sinistra
3′ – giro palla del Bologna nella metà campo degli azzurri
4′ — pallone profondo di Anguissa; il portiere Ravaglia
5′ – conclusione dal limite di sinistro, fuori dallo specchio di porta, di Calafiori
8′ – primo calcio d’angolo dell’incontro a favore del Napoli; traversone in area di Kvaratskhelia e difesa felsinea che libera
9′ – GOAL di Ndoye che di testa accompagna in porta un traversone di Odgard. NAPOLI  0  –  1  BOLOGNA
12′ – calcio d’angolo per il Bologna
12′ – GOAL di Posch. Raddoppio del Bologna sugli sviluppi del calcio d’angolo. NAPOLI  0 – 2  BOLOGNA
13′ – fischi dagli spalti
20′ – atterrato Osimhen in area e calcio di rigore assegnato da Pairetto. Sul dischetto Politano
21′ – parata di Ravaglia e pallone in calcio d’angolo. Check del Var e confermata la regolarità della parata. Si rimane sul 2 a 0 per il Bologna
22′ – sugli sviluppi del calcio d’angolo conclusione di Juan Jesu murato da Zirkzee
26′ – calcio d’angolo per il Napoli. Traversone di Politano e colpo di testa di Olivera con il pallone che sorvola di poco la traversa
28′ – Anguissa lancia Osimhen in area, ma la posizione del nigeriano è di fuorigioco
33′ – ammonito Kvaratskhelia per proteste
38′ – scintille in campo tra Juan Jesus e Zirkzee
40′ – conclusione in semirovesciata di Politana, fuori misura
41′ – conclusione dai 25 metri di Lobotka che sorvola di pochi centimetri la traversa
42′ – calcio d’angolo per il Bologna. Traversone in area di Urbanski dalla bandierina e colpo di testa di Osimhen a liberare
44′ – conclusione di Posch che non serve Zirkzee solo al centro dell’area e da posizione decentrata manda il pallone sopra la traversa
45′ – concesso 1′ di recupero
46′ – atterrato in area Osimhen, ma per Pairetto non c’è alcun fallo
46′ – squadre negli spogliatoi accompagnati dai fischi del Maradona
Si conclude con tanta amarezza la prima frazione di gioco: Ndoye e Posch hanno atteso Napoli per siglare la prima rete della stagione e Politano ha sbagliato il rigore con una conclusione centrale che è stata intercettata da Ravaglia.
Vediamo la ripresa …
SECONDO TEMPO
45′ – palla agli azzurri. Nessun cambio nell’intervallo da parte dei due allenatori
47′ – ammonito Cajuste per fallo su Aebischer
52′ – conclusione dal limite di Anguissa alle stelle
53′ – doppia parata di Ravaglia su conclusione dal limite di Politano e su traversone al centro di Di Lorenzo; ma la posizione del Capitano era di fuorigioco
55′ – entra Orsolini (7) ed esce Ndoye
55′ – entra Saelemaekers (56) ed esce Odgaard
56′ – calcio d’angolo per il Napoli. Traversone corto e difesa felsinea che libera
57′ – decisione dubbia di Pairetto che non fischia un fallo su Lobotka al limite dell’area. Ancora una volta non condividiamo la decisione del fischietto di Nichelino
61′ – entra Ngonge (26) ed esce Politano
62′ – calcio d’angolo per il Napoli e traversone di Kvaratskhelia che si perde direttamente sul fondo
63′ – ancora un calcio d’angolo per il Napoli. E’ ancora Kvaratskhelia alla battuta; traversone in area e colpo di testa di Anguissa privo di forza e facile parata di Ravaglia
65′ – conclusione dal vertice dell’area di rigore di Kvaratskhelia e parata a terra di Ravaglia
65′ – parata con i piedi di Meret su conclusione di Zirkzee e tapin di Orsolini fuori dallo specchio di porta
66′ – calcio d’angolo per il Bologna, ma nulla di fatto per il Bologna
69′ – a tu per tu con Ravaglia, Osimhen manda la sfera fuori. L’arbitro assegna il corner e sugli sviluppi del tiro dalla bandierina c’è il colpo di testa di Anguissa fuori dallo specchio di porta
71′ – ammonito Lucumi’ che ferma fallosamente Cajuste
72′ – entra Raspadori (81) ed esce Cajuste
72′ – entra Castro (18) ed esce Zirkzee
72′ – entra Fabbian (80) ed esce Urbanski
74′ – tiro di Raspadori e palla  deviata in angolo
75′ – ennesimo tiro dalla bandierina per il Napoli che si conclue con un nulla di fatto
81′ – entra Simeone (18) ed esce Kvaratskhelia
81′ – entra Traorè (8) ed esce Anguissa
81′ – entra Mazzocchi (30) ed esce Olivera
82′ – entra El Azzouzi (17) ed esce Freuler
83′ – punizione per il Bologna dai 40 metri. Traversone in area, ma Traorè fa buona guardia
88′ – conclusione di Mazzocchi dal limite fuori dallo specchio di porta
89′ – calcio d’angolo per il Napoli. Solito traversone in area e solita torre felsinea che libera
90′ – concessi 4′ di recupero
93′ – punizione dal limite per il Napoli. Palla in area, colpo di nuca di Di Lorenzo e palla sul fondo
94′ – triplice fischio di Pairetto.
Festa sugli spalti nel settore ospite e conclusione mesta della stagione degli azzurri.
Fischi dagli spalti.
In modo inglorioso si conclude anche questo incontro casalingo; oramai la squadra è alla frutta ed anche in questa circostanza attaccanti avversari che non segnavano da “una vita”, colgono l’occasione contro il Napoli per ritornare a gioire per un gol.
Amareggati, non per il risultato, ma per il gioco e impegno mostrato e delusi ancora una volta per le scelte tecniche che consentono i primi cambi di  formazione solo al 61′ della ripresa, ci congediamo e vi auguriamo buona sera.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio