SPORT

INTER-NAPOLI: diretta testuale ore 20:45

 INTER   1   –   0   NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Finalmente … si gioca !
Ripresa del Campionato di Serie A con il “botto” Inter-Napoli al Meazza di Milano, che completano la 16^ giornata. L’incontro previsto alle 20:45 sarà arbitrato dal milanese Simone Sozza della sezione di Seregno.
Dopo la pausa dei mondiali del Qatar si riaccendono i riflettori, con gli azzurri di Spalletti che cerceranno di mantenere le dovute distanze dalle dirette inseguitrici, anche se il compito di stasera sarà arduo, in virtù della statistica sfavorevole degli ultimi anni, che ha visto nelle ultime quattro stagioni sempre vincente la squadra di casa e in considerazione che per l’Inter, con 30 punti in classifica, una sconfitta casalinga consentirebbe di dire probabilmente addio al treno-scudetto.
Ovviamente, dalla sponda azzurra, l’augurio è che la musica possa definitivamente cambiare e il Napoli, con un risultato favorevole, dare un grosso segnale a tutte le dirette inseguitrici.
Insomma, una serata dalle mille emozioni che vi racconteremo su questa pagina a partire dalle 20:45, mentre i soli possessori dell’abbonamento DAZN, potranno seguire le immagini televisive in esclusiva.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

INTER (3-5-2): Onana (24); Skriniar (37), Acerbi (15), Bastoni (95); Darmian (36), Barella (23), Calhanoglu (20), Mkhitaryan (22), Dimarco (32); Dzeko (9), Lukaku (90)
Allenatore: Simone INZAGHI
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Kim (3), Olivera (17); Anguissa (99), Lobotka (68), Zielinski (20); Politano (21), Osimhen (9), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
Arbitro: Simone SOZZA di Seregno

 


Ci siamo, le squadre fanno il loro ingresso in campo.
Il Napoli è in completo bianco, mentre la squadra di casa è con la consueta maglia a strisce nerazzurra e pantaloncino nero.
Torna in difesa titolare Rrahmani, mentre è regolarmente in campo Meret colpito nel pomeriggio da qualche striscia di febbre.
Un minuto di raccoglimento per omaggiare O rey Pelè.
PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio l’Inter che, dalla nostra postazione, attaccherà da sinistra verso destra
1′ – subito in attacco l’Inter con Lukaku che viene fermato al limite dell’area di rigore
2′ – pericolosissimo Lukaku che giunto al limite dell’area viene fermato da Kim
4′ – occasionissima per Dimarco che a tu per tu con Meret manda all’esterno della rete
5′ – ritmi elevatissimi dei nerazzurri fermati in fuorigioco con Lukaku servito da un colpo di tacco di Dzeko
9′ – finalmente vediamo il Napoli che si affaccia al limite dell’area di rigore nerazzurra
10′ – tiro dalla distanza di mancino di Zielinski, murato da Barella
13′ – primo corner dell’incontro per il Napoli. Sulla bandierina Politano, ma il traversone viene bloccato in presa alta da Onana
14′ – brutto fallo a centrocampo di Skriniar ai danni di Kvaratskhelia, ma il cartellino giallo rimane nel taschino di Sozza
20′ – decisamente alzato il baricentro della squadra azzurra che manovra nel centrocampo nerazzurro con i padroni di casa che giocano di ripartenza
23′ – secondo calcio d’angolo per il Napoli. Zielinski alla battuta, ma il traversone del polacco non è agganciato da Osimhen
26′ – si divora letteralmente il gol Darmian che manda il pallone sopra la traversa, da posizione favorevolissima
27′ – ammonito Dzeko per fallo su Rrahmani
30′ – ancora un corner per il Napoli. Sugli sviluppi dell’azione è Zielinski che va al tiro dal limite, con il pallone fuori dallo specchio di porta. Brutta conclusione del polacco che da quella posizione avrebbe potuto fare di  meglio
33′ – ancora un brutto fallo di Barella su Kvaratskhelia, non fischiato dall’arbitro Sozza
39′ – primo calcio d’angolo dell’incontro per l’Inter. Traversone nell’area piccola, ma la testa di Osimhen allontana
40′ – ancora una occasionissima per l’Inter con Lukaku che liberato di tacco da Barella, dal limite manda il pallone sopra la traversa
41′ – paratona di Meret su Dimarco che blocca la conclusione ravvicinata dell’esterno nerazzurro, ma la posizione era di sospetto fuorigioco
44′ – conclusione in scivolata di Anguissa fuori dallo specchio di porta
45′ – si conclude la prima frazione di gioco senza alcun minuto di recupero.
A reti in violate si conclude il primo tempo con l’Inter che almeno in due occasioni si è divorato il gol. Vediamo quali strategie tattiche proporranno i due allenatori alla ripresa del gioco.

 

SECONDO TEMPO
Si riparte con gli stessi 22 del primo tempo.
45′ – il pallone agli azzurri
48′ – calcio d’angolo per l’Inter. Il traversone viene allontanato dalla difesa azzurra
50′ – ancora un corner per l’Inter, ma è Politano ad allontanare il pericolo
52′ – occasionissia per Osimhen che a tu per tu con Onana viene fermato dall’intervento provvidenziale di Calhanoglu, non consentendo la battuta al nigeriano
55′ – l’Inter è in vantaggio con un colpo di testa di Dzeko che raccoglie un traversone di Dimarco. Inter 1 – Napoli 0
58′ – calcio di punizione dal limite per il Napoli, per un atterramento di Politano. Il traversone in area vede un colpo di testa di Rrahmani sopra la traversa
61′ – Kvaratskhelia manda il pallone sull’esterno della rete da posizione defilata, dopo un triplo dribling in area di rigore nerazzurra
63′ – Di Lorenzo manda un traversone teso che attraversa tutto lo specchio di porta senza che nessun azzurro possa intervenire
64′ – entra Martinez (10) ed esce Lukaku
64′ – entra Gosens (8) ed esce Dimarco
65′ – entra Lozano (11) ed esce Politano
65′ – entra  Raspadori (81) ed esce Zielinski
67′ – calcio d’angolo per l’Inter e la difesa azzurra che allontana di testa
70′ – ancora un tiro dalla bandierina per l’Inter. Dzeko colpisce di testa il traversone e manda fuori dallo specchio di porta
76′ – entra Correa (11) ed esce Dzeko
76′ – entra Dumfries (2) ed esce Darmian
76′ – entra Elmas (7) ed esce Kvaratskhelia
76′ – entra Ndombele (91) ed esce Anguissa
78′ – Raspadori, ben servito da Osimhen, cerca di intercettare Lozano con un traversone rasoterra, ma il passaggio è fuori misura
82′ – entra Gagliardini (5) ed esce Mkhitaryan
84′ – ammonito Barella per proteste
84′ – entra Simeone (18) ed esce Lobotka
84′ – ammonito Di Lorenzo per fallo su Barella
86′ – ammonito Dumfries per fallo su Raspadori, liberato da un’eccellente giocata di Elmas
88′ – ammonito Kim per fallo su Correa
89′ – calcio d’angolo per il Napoli. La difesa nerazzurra libera
90′ – tiro centrale di Raspadori respinto da Onana
90′ – concessi 4′ di recupero
92′ – possesso palla dei nerazzurri con gli azzurri che peccano di poca lucidità
94′ – triplice fischio di Sozza. Il Napoli esce sconfitto nella prima partita del 2023 grazie ad un colpo di testa di Dzeko al 55esimo minuto del primo tempo. Troppo poco quanto mostrato in campo quest’oggi dagli uomini di Spalletti, che non riescono a superare l’ottima organizzazione difensiva dei nerazzurri, che con questa importante vittoria accorciano la loro distanza dal Napoli, così come avvenuto nel pomeriggio con il Milan, vincente a Salerno e la Juventus in casa della Cremonese.
Rimane comunque consolidata la posizione di vertice del Napoli, ma sinistri scricchiolii si sono ascoltati questa sera a Milano.
Ed ora rialziamoci in fretta ed affrontiamo con la giusta determinazione la Sampdoria, a Genova, domenica pomeriggio.
E con questo è tutto. Buona notte a Tutti.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button