SPORT

SAMPDORIA-NAPOLI: diretta testuale ore 18:00

 SAMPDORIA   0   –   2   NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

La sconfitta del Meazza contro l’Inter dopo ben quindici risultati utili, va interpretata come una spiacevole battuta d’arresto del Napoli, che quest’oggi, alle 18:00, ci auguriamo ritorni a fare … il Napoli.
Inoltre, la vittoria di misura della Juve di ieri ha avvicinato pericolosamente i bianconeri e questa sera solo una prestazione convincente e vincente degli azzurri consentirà di consolidare il primo posto in Classifica e riacquisire quella tranquillità di gioco che aveva caratterizzato la prima parte del Campionato.
I blucerchiati, invece dall’altra sponda, sono reduci dal successo di Sassuolo e sicuramente quest’oggi vorranno ricordare degnamente Gianluca Vialli e Siniša Mihajlović, due ex deceduti precocemente per patologie tumorali.
Insomma, una bella partita, con tante sfaccettature che sarà visibile sulla piattaforma DAZN, mentre la diretta testule avrà inizio su questa pagine alle 17:55.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

SAMPDORIA (3-4-1-2): Audero (1); Murru (29), Murillo (21), Nuytinck (17); Augello (3), Leris (37), Vieira (14), Rincon (8); Verre (5); Gabbiadini (23), Lammers (10)
Allenatore: Dejan STANKOVIC
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Juan Jesus (5), Kim (3), Mario Rui (6); Anguissa (99), Lobotka (68), Elmas (7); Politano (21), Osimhen (9), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
Arbitro: Rosario ABISSO di Palermo

 


Momenti di commozione sugli spalti del Marassi dove tutto il pubblico all’impiedi ricorda i due campioni blucerchiati prematuramente scomparsi per le stessa patologia.
Ma ora, allontaniamo la tristezza e lanciamoci nel racconto dell’incontro. Le squadre sono in campo e il Napoli scende in campo con un completo blu, mentre la squadra di casa indossa la consueta maglia blucerchiata e pantaloncino bianco.
Un minuto o forse più di raccoglimento, tanta tristezza sugli spalti e sul terreno di gioco, interrotto da uno scrosciante applauso.

 

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’avvio la squadra del Napoli
1′ – toccato duro Anguissa da Murru in piena area di rigore, gioco interrotto per soccorrere il camerunense. L’arbitro viene richiamato dal VAR e viene concesso il calcio di rigore
4′ – ammonito Murru
5′ – tiro dal dischetto di Politano che si infrange sul palo alla sinistra dopo un tocco del portiere; la respinta è mandata in angolo da un difensore blucerchiato. Occasione sciupata per portarsi in vantaggio. Sul corner successivo nulla di fatto
9′ – ruba palla Verre, serve al centro Lammers che da buona posizione tira di poco fuori
9′ – è Gabbiadini che ha il pallone buono sul piede, ma Meret è attento e blocca a terra
12′ – tiro di Elmas dopo un rapido scambio con Mario Rui, ma il tiro è bloccato a terra da Audero
13′ – grande parata di Alex Meret che nega la gioia del gol a Verre e respinge in angolo. Vicinissimo al vantaggio la Sampdoria
14′ – sul corner successivo nulla di fatto
16′ – colpo di testa di Osimhen e Audero devia in angolo. Sul corner successivo nulla di fatto
19′ – di Osimhen di piattone, che raccoglie un assist preciso di Mario Rui. Sampdoria 0 – Napoli 1
21′ – Kvaratskhelia a tu per tu con Audero, viene anticipato all’ultimo istante da Leris
22′ – occasionissima per Anguissa che calcia dal limite un pallone che esce a pochi centimetri dal palo
24′ – destro di Lammers dal limite di poco sopra la traversa
31′ – Kvaratskhelia al tiro dalla sinistra con pallone altissimo sopra la traversa
33′ – tiro di Gabbiadini dal limite senza forza e precisione; il pallone si perde sul fondo sotto lo sguardo attento di Meret
34′ – murato Osimhen al momento del tiro, all’altezza del calcio di rigore
38′ – espulso Rincon per fallo dal limite su Osimhen lanciato a rete
41′ – punizione dal limite di Politano; pallone al centro area che viene respinto dalla difesa blucerchiata
43′ – ammonito Murillo per fallo su Kvaratskhelia
45′ – concessi 5′ di recupero
46′ – calcio d’angolo per la Sampdoria. Traversone al centro e pallone respinto dalla difesa
47′ – ripartenza del Napoli dopo il calcio d’angolo della Sampdoria e Kvaratskhelia al tiro, da posizione defilata,  con pallone che attraversa lo specchio di porta e si perde di poco sul secondo palo
50′ – proteste di Elmas per una presunta spinta in area di rigore, ma Abisso è irremovibile e  rimprovera il macedone
50′ – si chiude la prima frazione di gioco con il Napoli in vantaggio grazie ad una rete di Osimhen. Un rigore fallito di Politano assegnato dall’arbitro dopo appena un minuto di gioco.

 

SECONDO TEMPO
entra Zanoli (59) ed esce Murillo
entra Djuricic (7) ed esce Gabbiadini
entra Rrahmani (13) ed esce Kim
45′ – si riparte con il pallone alla Sampdoria
47′ – tacco di Elmas da posizione ravvicinata e parata in due tempi di Audero che anticipa l’accorrente Osimhen
50′ – calcio d’angolo per il Napoli.  Battuta corta e azione che si spegne
51′ – ancora un corner, dal lato opposto, per gli azzurri. Traversone al centro e colpo di testa di Di Lorenzo che si spegne sul fondo
53′ – ammonito Juan Jesus
53′ – entra Villar (4) ed esce Verre
55′ – palleggio prolungato al limite dell’area di rigore blucerchiato del Napoli, che non riesce a sfondare con Politano e Osimhen
58′ – sinistro di Mario Rui dal limite direttamente sul fondo. Il Napoli continua a spingere ma la retroguardia blucerchiata si difende con ordine
60′ – ammonito Anguissa per fallo su Villar
63′ – entra Lozano (11) ed esce Politano
63′ – entra Zielinski (20) ed esce Kvaratskhelia
65′ – tiro rasoterra dal limite di Lobotka che esce di poco sul secondo palo
66′ – entra Ndombele (91) ed esce Anguissa
68′ – Lobotka ancora al tiro dal limite; tiro a giro senza potenza, facile preda del portiere blucerchiato
69′ – sinistro dal limite di Lozano bloccato a terra da Audero
71′ – ammonito Leris
73′ – dal limite è la volta di Ndombele, ma la conclusione, potente, sorvola la traversa
77′ – calcio d’angolo per il Napoli. Sugli sviluppi è Zielinski al tiro con conclusione alta, sopra la traversa
78′ – arbitro chiamato al VAR per fallo di mano di Viera. Calcio di rigore per il Napoli; sul dischetto Elmas
81′ – di Elmas. Spiazzato Audeo, pallone alto, sotto la traversa, alla destra del portiere, imparabile. Sampdoria 0 – Napoli 2
83′ – entra Paoletti (36) ed esce Vieira
83′ – entra Montevago (34) ed esce Lammers
87′ – entra Raspadori (81) ed esce Elmas
90′ – concessi 4′ di recupero dall’arbitro
92′ – tiro sopra la traversa di Osimhen
94′ – Raspadori al tiro e palla deviata in angolo. Ma non c’è tempo per la battuta, Abisso fischia tre volte e decreta la fine dell’incontro. Il Napoli, pur senza brillare, ma senza mai soffrire, espugna il Marassi e consolida il primato rimettendosi nuovamente a +7 dalla Juvetus, che affronterà venerdì sera tra le mura amiche del Maradona.
Un gol per tempo, di Osimhen e Elmas, confermano il Napoli vincente e che totalizza in classifica 44 punti. Nelle note un rigore sbagliato da Politano dopo pochi minuti di gioco e l’espulsione di Rincon al 38′ che ha consentito che la Samp disputasse buona parte dell’incontro in 10 uomini.
E con questo è tutto. Ci congediamo, non prima di averVi ringraziato per la scelta. A venerdì prossimo.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button