SPORT

NAPOLI – SPEZIA: diretta testuale ore 18:00

NAPOLI  1 – 2  SPEZIA

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Esordio casalingo per il 2021 del Napoli di Gattuso, che dopo la schiacciante vittoria di domenica contro il Cagliari, vuole incrementare il bottino di punti alla caccia della Champions League. Lo Spezia, invece, è reduce da tre sconfitte di fila, l’ultima in casa contro il Verona.
Ancora indisponibili per il Napoli Osimhen, Mertens e Koulibaly; tra i pali viene preferito ancora Ospina.

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina(25); Di Lorenzo (22), Maksimovic (19), Manolas (44), Mario Rui (6); Fabian Ruiz (8), Bakayoko (5); Politano (21), Zielinski (20), Insigne (24); Lozano (11)
Allenatore: Gennaro GATTUSO
SPEZIA (4-3-3): Provedel (94); Vignali (69), Terzi (19), Ismajli (34), Marchizza (5); Maggiore (25), Agoumé (10), Deiola (27); Agudelo (80), Nzola (18), Farias (17)
Allenatore: Vincenzo ITALIANO
Arbitro: Maurizio MARIANI di Aprilia

Le squadre precedute dalla terna arbitrale, prima lo Spezia e poi il Napoli, fanno il loro ingresso in campo. I ragazzi di Gattuso ritornano ad indossare la maglia di maradoniana memoria, a strisce verticali bianco-azzurre e pantalone nero, lo Spezia maglia nera e pantaloncino bianco.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra ospite che attaccherà, dalla nostra postazione, da destra verso sinistra
1′ – subito una occasionissima sciupata da Insigne che a tu per tu manda fuori un assist di Lozano che era fuggito sulla destra ed aveva servito al centro un rasoterra d’oro
3′ – tiro a giro di Politano ma Maggiore devia in angolo; sugli sviluppi il pallone è preda di Provedel
6′ – calcio d’angolo dal lato opposto su tiro dalla distanza di Bakaioko, deviato in angolo da Provedel. Palla al centro ma ancora una volta la difesa spezzina libera
11′ – errore del portiere che temporeggia con il pallone che viene letteralmente rubato da Lozanp, ma il tiro di Insigne è deviato in angolo
13′ – ancora un corner per il Napoli, per un tiro di Insigne deviato. Sull’azione successiva è ancora Insigne al tiro, ma Provedel blocca a terra
16′ – è lo Spezia che si affaccia nell’area azzurra, ma il tiro viene ribattuto
18′ – gioco interrotto perché Politano è a terra a centrocampo per un duro colpo al ginocchio: Si riscalda Petagna
21′ – bell’azione di Politano che dalla sinistra arriva al limite e manda un pallone a giro che di poco sorvola la traversa
25′ – Lozano ha la palla in area per tirare e segnare, ma decide impropriamente di servire un compagno e l’azione sfuma
26′ – il Napoli va in rete con Lozano con l’aiuto del portiere spezzino, ma l’azione è viziata dal fuori gioco del messicano. Il VAR conferma
31′ – ancora un corner per il Napoli. Il pallone di Zielinski viene ribattuto di nuovo in corner; nel calcio d’angolo successivo il cross in area viene allontanato dalla difesa
34′ – continua ad avere totale possesso del gioco la squadra di Gattuso ma non trova la via del goal. Nel frattempo continua una pioggia incessante
35′ – corner per la squadra ospite. Palla in area e sulla ribattuta della difesa un tiro a volo di Agoume sorvola la traversa
36′ – tiro di destro di Insigne, ma Provedel devia in angolo; sul corner successivo, ancora una volta il cross in area viene allontanato dagli ospiti
41′ – tiro morbido di Insigne dal limite e facile parata di Provedel che blocca senza difficoltà
45′ – concessi 2′ di recupero
45′ – tiro a volo di Politano dall’altezza del dischetto di rigore, ma il pallone è troppo alto
45′ + 2′ – si conclude la prima frazione di gioco con un Napoli propositivo che ha effettuato ben 25 tiri verso la porta avversaria; il solo capitano ne ha collezionati otto, ma ciò nonostante il risultato è ancora a reti inviolate. Servirà una maggiore determinazione e cattiveria nella seconda frazione di gioco.

SECONDO TEMPO
entra Gyasi(11) ed esce Agudelo
entra Pobega (26) ed esce Deiola
45′ – si riparte
49′ – Lozano entra palla al piede in area ma calcio alto, a lato
51′ – ancora Lozano al tiro dal limite, ma il tiro è centrale e Provedel blocca a terra senza eccessiva difficoltà
53′ –   entra Petagna (37) ed esce Politano
53′ – il neo-entrato Petagna impegna subito Provedel dal limite; il portiere salva il risultato. Il Napoli non riesce a sfondare
57′ – di Petagna che sblocca il risultato
60′ – cartellino giallo per Ismajli che trattiene vistosamente Zielinski
65′ – ammonito Pobega per fallo su Di Lorenzo
67′ – calcio di rigore per lo Spezia,per fallo di Fabian Ruiz su Pobega. Al tiro Nzola e palla che si insacca alla sinistra di Ospina che si lancia sul lato opposto. Napoli 1 – Spezia 1
72′ – ammonito Maggiore per fallo su Bakayoko
75′ – entra Lobotka (68) ed esce Zielinski
75′ – entra Elmas (7) ed esce Bakayoko
77′ – seconda ammonizione per Ismajli e successiva espulsione
79′ – entra Erlic (28) ed esce Farias
81′ – raddoppio dello Spezia con Pobega che appoggia in porta un pallone che si era depositato sul palo, con tiro di Nzola. Incredibilmente lo Spezia in 10 va in vantaggio
82′ – entra Llorente (18) ed esce Fabian Ruiz
87′ – cartellino giallo anche per Di Lorenzo per fallo per fallo su Marchizza
88′ – ammonito Terzi per un brutto fallo su Lozano
88′ – occasionissima per Elmas che con un rigore in movimento tira sopra la traversa un pallone d’oro di Petagna
90′ – entra Ramos (3) ed esce Marchizza
90′ – entra Saponara (23) ed esce Maffiore
90′ – concessi 5′ di recupero
90′ + 3′ – ammonito Manolas per fallo tattico
90′ + 5′ – finisce quì. Tre punti d’oro per la squadra spezzina che vince contro un Napoli che pur avendo dominato un lungo e largo e con lo Spezia in dieci uomini, non porta a casa alcun punto, totalizzando così la terza sconfitta tra le mura domestiche dopo il Sassuolo ed il Milan. Lo Spezia ringrazia e lascia le sabbie molli, superando così in classifica il Torino ed il Parma.
E con oggi e tutto, amareggiati, infreddoliti e leggermente bagnati, Vi salutiamo e ringraziamo Tutti. Buona Epifania.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button