SPORT

VERONA-NAPOLI: diretta testuale ore 18.30

VERONA   2 – 5  NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Si ricomincia !
Allo stadio Bentegodi di Verona riparte la stagione del Napoli con un incontro che si preannuncia subito in salita, contro gli scaligeri che quest’oggi commemoreranno il compianto Garella, portiere che vanta ben due scudetti vinti con entrambe le maglie.
Il Napoli dovrebbe schierare subito in campo dal primo minuto il coreano Kim in difesa; in attacco troveremo l’impronunciabile georgiano Kvaratskhelia che affiancherà Lozano e Osimhen, in attesa del neo-acquisto Simeone, che sicuramente occuperà nelle prossime gare un posto da titolare con l’obbligo di riscaldare la piazza ancora tiepida, campagna abbonamenti docet.
L’incontro sarà trasmesso sulle piattaforme Dazon, augurandoci che non facciano i capricci di ieri, mentre la diretta testuale sarà disponibile su questa testata a partire dalle 18:25.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

VERONA (3-5-2): Montipò (1); Dawidowicz (27), Gunter (21), Amione (2); Faraoni (5), Tameze (61), Hongla (18), Ilic (14), Lazovic (8); Henry (9), Lasagna (11)
Allenatore: Gabriele CIOFFI
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Kim (3), Mario Rui (6); Anguissa (99), Lobotka (68), Zielinski (20); Lozano (11), Osimhen (9), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
Arbitro: Michael FABBRI di Ravenna

 


Tutto pronto, le squadre fanno il loro ingresso in campo.
Il Napoli indossa un completo bianco mentra gli scaligeri sono in completo blu con bordi gialli.
Le squadre a centrocampo effettuano un minuto di raccoglimento in memoria del portierone “Garellik” che famoso per le sue parate con i piedi, vinse due scudetti prima con il Verona e poi successivamente con il Napoli di Maradona.
Ci siamo…

 

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra ospite, che dalla nostra postazione attaccherà da sinistra verso destra
1′ – primo corner dell’incontro a favore del Napoli, che si conclude con un nulla di fatto
3′ – giro palla del Napoli, con il Verona che con un atteggiamento passivo attende nella propria metà campo
7′ – punizione dalla trequarti per il Napoli, subito ribattuta dalla difesa scaligera
8′ – ancora una punizione per il Napoli con Zielinski e Mario Rui in confusione su chi debba calciare. Il traversone di Zielinski viene ribattuto dagli scaligeri
11′ – ripartenza del Napoli con Lozano che serve un ottimo pallone ad Osimhen, ma il tiro del nigeriano è sblienco e svanisce l’opportunitàper gli azzurri
13′ – prima parata importante dell’incontro di Montipò che nega la gioia del gol a Zielinski che dal limite, di sinistro, respinge dall’incocio dei pali, il pallone in angolo. Sul corner sccessivo nulla di fatto
16′ – murato dal limite un tiro di Lozano
18′ – di poco fuori un tiro rasoterra di destro dal limite di Kvaratskhelia
21′ – Lozano conclude di poco fuori un assist di Osimhen
24′ – corner per gli azzurri. Traversone al centro  di Di Lorenzo che viene ribattuto dalla difesa scaligera
25′ – cooling break: le squadre interrompono il gioco e si dissetano a centrocampo
27′ – ristoro completato, si riparte
28′ – tiro velenosissimo dal limite di Hongla e grande parata in angolo di Meret. Il portiere del Napoli sino a questo momento disoccupato, risponde “Presente”
29′ – calcio d’angolo per gli scaligeri, sponda di Gunter che spizzica il pallone e rete di Lasagna con un piattone volante. Il Verona è in vantaggio. Incredibile, alla prima azione di attacco gli scaligeri vanno in vantaggio. Verona 1 – Napoli 0
30′ – sinistro di Kvaratskheli e bella deviazione in angolo di Montipò. Nulla di fatto sul corner successivo
33′ – palo pieno su colpo di testa di Anguissa che raccoglie un traversone su punizione di Mario Rui. Napoli sfortunatissimo in questa occasione
35′  – del georgiano Kvaratskheli che di testa sovrasta Faraoni e manda in rete un traversone di Lozano. Il Napoli pareggia i conti: Verona 1 – Napoli 1
39′ – Osimhen calcia fuori dallo specchio di porta
40′ – l’arbitro Fabbri richiama l’allenatore del Verona Cioffi che supera la propria area tecnica
45′ – concessi 2′ di recupero da Fabbri
45′ – ammonito Hongla per fallo su Lozano
47′ – calcio d’angolo per il Napoli. Traversone di Mario Rui, pallone prolungato da Di Lorenzo e Osimhen manda in porta a volo, insaccando sul secondo palo. del nigeriano e Napoli in vantaggio.
Finale denso di emozioni al Bentegodi con il Napoli che chiude in vantaggio la prima frazione di gioco grazie ad un colpo di testa del neoacquisto Kvaratskheli e ad una zampata vincente di Osimhen allo scadere del cronometro

 
 

SECONDO TEMPO
45′ – senza alcun cambio nell’intervallo, si riparte con la sfera tra i piedi degli scaligeri
48′ – pareggio del Verona con un colpo di testa; grande incornata di Henry su cross di Faraoni. Di nuovo in parità l’incontro. Verona 2 – Napoli 2
48′ – nel frattempo entrano in campo i sanitari per soccorrere Lasagna colpito al volto involontariamente durante l’esultanza per il gol
52′ – ammonito Amione per fallo su Lozano.
52′ – schema non riuscito sul calcio di punizione dalla trequarti e Napoli che rischia la ripartenza degli scaligeri
54′ – ammonito Osimhen
55′ – di sinistro di Zielinski cher raccoglie un filtrante preciso di Kvaratskheli e anticipa in uscita Montipò: Napoli di nuovo in vantaggio. Verona 2 – Napoli 3
58′ – entra Piccoli (20) ed esce Henry
58′ – entra Retsos (45) ed esce Amione
61′ – gioco interrotto per soccorrere Lozano toccato duro dal neo-entrato Retsos
65′ – di Lobotka che si infila, giunge al limite e calcia un piattone destro, millimetrico, che supera Montipò alla sua sinistra.  Verona 2 – Napoli 4
66′ – entra Barak (7) ed esce Hongla
68′ – entra Elmas (7) ed esce Kvaratskheli
70′ – gioco interrotto: cooling break della seconda frazione di gioco
72′ – il gioco riprende
74′ – secondo corner della partita per il Verona; traversone al centro e colpo di testa di Ilic sul fondo
75′ – entra Zerbin (23) ed esce Zielinski
75′ – entra Politano (21) ed esce Lozano
76′ – Politano dal limite con il suo tiro a giro di poco fuori
78′ – di Politano che dal limite, di sinistro, racoglie l’invito al tiro di Osimhen. Risultato rotondo per il Napoli che porta a 5 le reti
83′ – entra Ounas (33) ed esce Osimhen
83′ – entra Olivera (17) ed esce Mario Rui
83′ – Ounas va in rete, ma il VAR chiama l’arbitro che annulla l’azione per fallo di Zerbin su Montipò
87′ – occasionissima per Zerbin, che solo davanti al portiere anziché calciare, cerca si superare il portiere e si porta il pallone sul fondo
90′ – Fabbri concede 5′ di recupero
93′ – ammonito Kim per un duro intervento ai danni di Dawidowicz
95′ – triplice fischio di Fabbri e squadre negli spogliatoi. Buona la prima !
Ottimo debutto degli undici di Spalletti che con una grande mezz’ora nella ripresa hanno chiuso la pratica Hellas Verona con un sonante 5 a 2.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button