FUTSALSPORT

Sconfitta casalinga del Napoli Futsal

Ad Aversa passa l’Active Network. Non basta la reazione degli azzurri

Termina 4-5 l’ultima sfida casalinga del 2023, i partenopei non riescono a sfatare il tabù PalaJacazzi. Dopo un primo tempo sottotono, il Napoli nel secondo tempo ha una buona reazione ma le reti di Duarte, Mancuso, Borruto e Colletta non bastano. Assente tra le fila partenopee Salas per l’impegno con la Nazionale.

PRIMO TEMPO
Parte bene l’Active Network: a 1’26’’ espulso Caio, l’estremo difensore del Napoli tocca la palla con le mani fuori dall’area di rigore. De Gennaro, entrato al posto di Duarte, subito si rende protagonista con due super parate che salvano i partenopei in inferiorità numerica. A 4’45’’ passa in vantaggio l’Active Network: Oitomeia si gira in un fazzoletto e insacca la palla in rete. Il Napoli va vicino al pareggio con Borruto: l’argentino prova la conclusione con la porta spalancata ma Igor, lesto, sventa la minaccia di testa. Ancora il Napoli vicinissimo al gol, Palo di Pesk da posizione defilata. Raddoppio Active Network ancora con Oitomeia, a tu per tu con De Gennaro il pivot non sbaglia. A 14’26’’ doppia clamorosa occasione per Mancuso, ma prima Perez e poi il palo, gli negano la gioia del gol. A 14’55’’ tripletta per Oitomeia che, dopo aver recuperato palla in posizione invitante, freddo sotto porta beffa De Gennaro. Primo tocco napoletano per Saponara che, su assist perfetto di Galletto, sfiora il gol. L’ultimo tentativo è a tinte azzurre con Mancuso che, invano, prova la conclusione.

 

SECONDO TEMPO
A 1’05’’ Oitomeia cala il poker: con un mancino chirurgico la mette all’incrocio dei pali. A 1’51’’ accorcia le distanze Duarte con un tap-in vincente. Ancora Duarte vicino al gol, dopo aver saltato nettamente un avversario la sua conclusione viene respinta da Perez. A 5’10’’ rigore per il Napoli, Galletto viene atterrato in area di rigore da Romano. Dal dischetto Mancuso non sbaglia spiazzando Perez. A 5’44’’ Pesk prova la conclusione ma il suo tiro da posizione davvero ravvicinata viene fermato sul più bello. A 11’19’’ Mancuso va vicino al gol da punizione, Perez ben posizionato non si lascia però sorprendere. A 12’30’’ Duarte sfiora il gol, ma il tiro finisce in corner dopo l’intervento di Perez. Il Napoli schiera Borruto come portiere di movimento e, a 14’41’’, proprio l’argentino trova il terzo gol partenopeo. A 17’41’’ Scigliano, approfittando del portiere di movimento, sigla, a porta vuota, il 3-5. Prima Perez e poi la traversa, a 18’20’’, negano il gol a Mancuso. A 19’04’’ prima gioia napoletana per Colletta, con il destro fulmina Perez. Termina 4-5 la sfida.

 

NAPOLI FUTSAL-ACTIVE NETWORK 4-5 (0-3 p.t.)

NAPOLI FUTSAL: Caio, Duarte, De Luca, Mancuso, Pesk, Colletta, Saponara, Perugino, Bellobuono, Galletto, De Simone, Borruto, De Gennaro. All.Colini.

ACTIVE NETWORK: Perez, Igor, Davì, Scigliano, Oitomeia, Romano, Lepadatu, Berti, Caverzan, Lamedica, Massafra, Frigerio. All. Monsignori.

MARCATORI: 4’45’’ p.t. Oitomeia (A), 10’52’’ Oitomeia (A), 14’55’’ Oitomeia (A), 1’05’’ s.t. Oitomeia (A), 1’51’’ Duarte (N), 5’11’’ Mancuso (N), 14’41’’ Borruto (N), 17’41’’ Scigliano (A), 19’04’’ Colletta (N),

AMMONITI: 6’57’’ p.t. Lepadatu (A), 14’55’’ Oitomeia (A), 5’10’’ Romano (A), 5’44’’ De Luca (N), 11’19’’ Davì (A),

ESPULSI: 1’26’’ p.t. Caio (N),

ARBITRI: Daniele Biondo (Varese), Davide Plutino (Reggio Emilia). CRONO: Ugo Ciccarelli (Napoli).

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio