SPORT

SAMPDORIA-NAPOLI: diretta testuale ore 15:00

SAMPDORIA  0 – 2  NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

SAMPDORIA (4-4-2): Audero (1); Bereszynski (24), Colley (15), Yoshida (22), Augello (3); Candreva (87), Thorsby (18), Damsgaard (38), Jankto (14); Quagliarella (27), Gabbiadini (23)
Allenatore: Claudio RANIERI
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (25); Di Lorenzo (22), Manolas (44), Koulibaly (26), Mario Rui (6); Fabian Ruiz (8), Zielinski (20), Politano (21), Insigne (24) Osimhen (9)
Allenatore: Rino GATTUSO
Arbitro:  Paolo VALERI di Roma
Eccoci pronti a commentare l’incontro odierno Sampdoria-Napoli, 30^ giornata di Campionato di Serie A. Completate le fasi di riscaldamento, la terna arbitrale fa il proprio ingresso in campo, seguita in successione dalla squadra di Gattuso e dalla Sampdoria.
Il Napoli indossa la maglia bianco-azzurra a strisce e pantaloncino nero, di Maradoniana memoria, mentre la Sampdoria indossa la classica casacca azzurra blucerchiata e pantaloncino bianco.
PRIMO TEMPO
0′ – si parte. Batte il calcio d’inizio la squadra di casa che, dalla nostra postazione, attaccherà da destra verso sinistra
3′ – calcio di punizione per la squadra di casa dal limite destro dell’area di rigore. Alla battuta, l’ex Gabbiadini, ma la palla si infrange sulla barriera
5′ – grande azione del Napoli. Sulla destra, scappa palla al piede Politano, che giunto al limite crossa un pallone teso al centro, ma Zielinski, a volo, tira fuori dello specchio di porta
7′ – Insigne tira dall’interno dell’area, ma il suo tiro a giro colpisce alle spalle Osimhen che era sulla direzione della palla
10′ – bella palla tesa messa al centro da Di Lorenzo giunto sul fondo, ma all’appuntamento con il pallone Insigne è in ritardo. La difesa libera
13′ – primo corner della partita per il Napoli. Tocco corto, palla che giunge al limite e tiro fuori misura di Fabian Ruiz
14′ – giusto un minuto e pareggio dei corner. Alla battuta Candreva, tocco corto e successiva palla in area, ma Di Lorenzo libera ancora in angolo
15′ – dalla bandierina, Candreva crossa in area, ma Di Lorenzo libera in angolo. Sul corner successivo ancora Candreva con un pallone teso in area e ancora Di Lorenzo devia in angolo. Con il corner successivo, ancora un traversone teso in area, ma questa volta Ospina blocca in alto
16′ – partita scoppiettante fino a questo momento, con il Napoli che continua ad attaccare, ma la Sampdoria si difende con ordine nella propria metà campo
20′ – calcio d’angolo per il Napoli. Insigne alla battuta, pallone corto in area e facile preda dei difensori blucerchiati
22′ – palla filtrante di Insigne in area per Zielinski, cross a centro, ma Osimhen viene anticipato dal portiere blucerchiato
23′ – ammonito Manolas per fallo su Gabbiadini. Punizione dal limite per la Sampdoria, da posizione centrale. Candreva alla battuta e palla che sorvola la traversa
24′ – conclusione di Insigne dalla sinistra con il consueto tiro a giro, ma il pallome è deviato in angolo da Audero. Dal calcio d’angolo Politano, ma nulla di fatto per gli azzurri
34′ – di Fabian Ruiz che dal limite trafigge con un rasoterra sinistro il portiere della Samp. Il Napoli è in vantaggio: Sampdoria 0 – Napoli 1
35′ – tiro debole dalla sinistra di Zielinski e palla che mestamente va sul fondo
36′ – calcio d’angolo per il Napoli. Insigne dalla bandierina, tocco corto per Zielinski e palla  che dopo alcuni tocchi arriva a centrocampo.  Schema di corner incomprensibile
42′ – Politano da buona posizione raccoglie l’assist di Di Lorenzo, ma la battuta è imprecisa e pertanto la sfera si spegne sul fondo, sul secondo palo
45′ – finisce la prima frazione di gioco senza che venga concesso alcun minuto di recupero
Bello il primo tempo,  con un Napoli in vantaggio grazie alla rete di Fabian Ruiz.
SECONDO TEMPO
Nessun cambio durante l’intervallo da parte delle due squadre
45′ –  si ricomincia con la battuta lunga di Koulibaly
45′ – ammonito Koulibaly per fallo su Bereszynski
49′  – tiro di Gabbiadini in mezza rovesciata, ma Koulibaly fa muro ed impatta il tiro
49′ – calcio d’angolo per la Sampdoria, ma nessun pericolo per gli azzurri
50′ – palla goal sui piedi di Zielinski, ma super parata di Audero che chiude lo specchio di porta al polacco e devia in angolo. Sul corner successivo, libera la difesa blucerchiata
53′ – dal limite ancora al tiro Fabian Ruiz; palla tesa che scavalca la traversa
54′ – Audero strepitoso su Insigne, negando la rete al capitano azzurro che da posizione ravvicinata si vede respinta la sua conclusione, dopo che lo stesso rAudeo aveva parato una prima conclusione di Fabian Ruiz. Doppia parata del portiere blucerchiato
56′ – gioco fermo per contrasto di gioco in piena area di rigore, tra Ospina e Gabbiadini. Entrambi gli staff medici in campo; l’azione era viziata da una posizione di fuori gioco dell’ex azzurro
57′ – deviazione maldestra in angolo di Colley, che rischia l’autogoal su traversone di Demme. Sul corner successivo la difesa blucerchiata libera senza affanno
60′ – Quagliarella al tiro su assist di Candreva, ma Ospina blocca a terra
63′ – sinistro dal limite di Gabbiadini, ma Ospina si distende sulla sua destra e respinge
65′ – conclusione a giro sul secondo palo di Insigne, ma il pallone è sul fondo
66′ – entra Keita Balde (10) ed esce Quagliarella
67′ – tiro a giro di Insigne dal limite destro, ma il pallone è preda di Audero
70′ – calcio d’angolo per la Sampdoria. Il traversone in un’area affollatissima, viene allontanato da Fabian Ruiz
72′ – ancora un corner per la Sampdoria. Gioco fermo per soccorrere Ospina a terra per dolori muscolari. Si prepara Meret a bordo campo
73′ – entra Lozano (11) ed esce Politano
73′ – entra Mertens (14) ed esce Zielinski
75′ – calcio d’angolo per la Sampdoria. Traversone in area e colpo di testa di Thorsby e palla in rete. Ma il VAR richiama Valeri ed il gol del pareggio viene annullato per fallo del centrocampista sul difensore azzurro Koulibaly
78′ – ammonito Lozano per proteste, il messicano era tra i diffidati e pertanto salterà l’incontro con la capolista
80′ – colpo di testa da buona posizione di Osimhen, ma il pallone è centrale e finosce tra le braccia di Audero
81′ – calcio d’angolo per il Napoli. Insigne sulla bandierina, palla sul primo palo, ma la difesa ligure libera
82′ – Mertens svirgola la palla dal limite dell’area e manda la sfera sul fondo
84′ – altra palla goal per il Napoli: Lozano entra in area, passa al centro, ma Osimhen è in ritardo sul pallone
85′ – entra Verre (8)
85′ – entra Leris
86′ – di Osimhen, che raccoglie un assist di Mertens che ruba palla a centrocampo, si allunga sulla destra e giunto al limite dell’area esplode un tiro che passa a fil di palo, con Audero distesosi sulla sua sinistra. Sampdoria 0 – Napoli 2
89′ – entra Elmas (7) ed esce Insigne
89′ – entra Bakayoko (5) ed esce Fabian Ruiz
90′ – concessi 6′ di recupero
95′ – calcio d’angolo per i blucerchiati. Tutta la Sampdoria in area di rigore, ma il traversone in area viene ben gestito dai difensori azzurri
96′ – triplice fischio di Valeri. Un goal per tempo, di Fabian Ruiz ed Osimhen, ed il Napoli liquida la pratica Sampdoria.
Una buona ripresa quella dei blucerchiati che con coraggio hanno in più circostanze impensierito i difensori azzurri e giunti anche al pareggio con Thorsby, gol poi annullato dal Var; ma un Napoli cinico, grazie ad una palla persa a centrocampo da Keita, con un assist di  Mertens che ha ben servito Osimhen, ha consentito al nigeriano di fare il goal del raddoppio e chiuso l’incontro.
E con oggi è tutto, Vi ringraziamo ancora una volta per la scelta e vi rimandiamo a domenica prossima dove tra le mura amiche incontreremo la capolista Inter.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button