CALCIO NAPOLISPORT

REAL MADRID-NAPOLI: diretta testuale ore 21:00

REAL MADRID   4 – 2   NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

La 5^ giornata della fase a gironi del Gruppo C di Champions League, vede il Napoli incontrare al Santiago Bernabeu di Madrid il Real Madrid di Carlo Ancelotti. Un confronto sicuramente in salita per gli uomini di Walter Mazzarri, che però con il suo arrivo, ha indubbiamente risollevato gli umori della piazza e ridato fiducia alla squadra, reduce tra l’altro, della brillante vittoria contro l’Atalanta in Campionato.
Un pareggio contro le Merengues, in caso di sconfitta del Braga contro l’Union Berlino, potrebbe bastare per il matematico superamento del turno ed è questo il principale obiettivo degli azzurri, che sicuramente vorranno dare continuità alle loro prestazioni e trasmettere a tutto l’ambiente partenopeo il messaggio di inversione di rotta, dopo la partenza, a nostro avviso tradiva, di Rudi Garcia.
Sulla sponda dei blancos, le numerose assenze sottolineate anche da Carlo Ancelotti, potrebbero favorire gli azzurri nell’impresa.
Ritorna tra i pali Meret, preferito a Gollini, mentre l’attacco è affidato al Cholito Simeone affiancato da Kvaratskhelia e Politano sulle fasce.

 

 

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo :
REAL MADRID (4-3-1-2): Lunin (13); Carvajal (2), Alaba (4), Rudiger (22), Mendy (23); Valverde (15), Ceballos (19), Kroos (8); Bellingham (5); Brahim Diaz (21), Rodrygo (11)
Allenatore: Carlo ANCELOTTI
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Natan (3), Juan Jesus (5); Anguissa (99), Lobotka (68); Zielinski (20), Politano (21), Simeone (18); Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Walter MAZZARRI
Arbitro: LETEXIER (Francia)

 


Benvenuti amici di webTV 1. Eccoci in diretta per raccontarvi Real Madrid-Napoli. Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo; l’inno della Champions a tutto volume dagli altroparlanti dello Stadio Santiago Bernabeu. Il Napoli scende in campo con un completo blu scuro mentre la squadra di casa è con un completo bianco.
Tutto pronto.

 

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio il Napoli che dallo nostra postazione attacca da destra verso sinistra
2′ – prima conclusione dei blancos con Rodrigo di mancino, bloccato a terra senza difficoltà da Meret
5′ – Kvaratskhelia tenta un’apertura per Politano, la il passaggio è impreciso e si perde sul fondo
8′ – ruba palla sulla linea di centrocampo Kvaratskhelia ma viene intercettato nella sua fuga sulla sinistra
9′ – di Simeone che raccoglie una respinta di Lunin su colpo di testa di Di Lorenzo. Il Napoli in vantaggio. REAL MADRID 0 – NAPOLI 1
11′ – GOAL del Real Madrid. Immediato pareggio dei Merengues con Rodrigo che piazza il pallone dell’incrocio dei pali, con una conclusione a giro.   REAL MADRID  1  –   NAPOLI  1
14′ – Rodrigo dall’altezza del dischetto di rigore, manda il pallone sopra la traversa
19′ –  possesso palla del Real Madrid e Napoli schiacciato nella propria metà campo
22′ – GOAL del Real Madrid con Bellingham che di testa supera la seconda volta Meret, raccogliendo un traversone millimetrico di Alaba. REAL MADRID 2  –  NAPOLI  1
24′ – conclusione potente di Simeone e respinta del portiere del Real
25′ – traversone di Politano troppo alta per la testa di Simeone al centro-boa
27′ – gioco interrotto per soccorrere Zielinski toccato duro
30′ – grande giocata di Kvaratskhelia e conclusione dal limite intercettatata dalla schiena di un difensore del Real Madrid
30′ – ripartenza improvvisa dei Merengues e conclusione di poco a lato di Brahim Diaz
32′ – calcio d’angolo per il Real Madrid. Alla battuta Kroos, traversone in area e fischio dell’arbitro che vede una pinta di un attaccante dei blancos
34′ – Kvaratskhelia blocca una ripartenza dei Merengues stendendo Brahim Diaz
39′ – si scalda sulla panchina Victor Osimhen
42′ – primo calcio d’angolo per gli azzurri. Alla battuta Zielinski, traversone nel mucchio, ma i difensori del Real Madrid liberano
45′ – ancora un tiro dalla bandierina per il Napoli, dal lato opposto. Ancora Zielinski alla battuta, ma anche questo traversone in area è allontanato dai difensori dei blancos
45′ – concessi 4′ di recupero
46′ – conclusione dal vertice dell’area di Zielinski e palla deviata in angolo
46′ – nulla di fatto dal corner azzurro. Il Napoli non riesce ad approfittare di questa palle inattive
47′ – conclusione da buona posizione di Brahim Diaz sopra la traversa
48′ – si chiude la prima frazione di gioco
Durato troppo poco il vantaggio di Simeone; Rodrygo con un destro a giro ha subito pareggiato i conti e Bellingham ha ribaltato il risultato. Aspettiamo adesso la reazione degli azzurri, comunque apparsi reattivi e no demoralizzati.

 

SECONDO TEMPO
entra Victor Osimhen ed esce Simeone
45′ – si riparte, palla al Real Madrid
47′ – di Anguissa che da posizione ravvicinata con un tiro ad incrociare supera Lunin. REAL MADRID 2  –  NAPOLI 2
49′ – ammonito Zielinski
51′ – calcio d’angolo per il Real Madrid. La difesa azzurra libera
52′ – ripartenza del Napoli con Anguissa, Kvaratskhelia e Osimhen. Tre uomini contro uno non approfittano dell’occasione per portarsi in vantaggio. Occasione clamorosa. L’ultimo passaggio di Kvaratskhelia verso Osimhen viene intercettato
55′ – colpo di testa di Kvaratskhelia fuori dallo specchio di porta
57′ – entra Joselu (14) ed esce Dani Ceballos
57′ – calcio d’angolo per il Real Madrid. Uscita a vuoto di Meret, ma il pallone colpito dalla spalla di un giocatore del Real, Joselu, appena entrato, si perde sul fondo
59′ – ancora una buona azione d’attacco del Napoli. Il Traversone di Di Lorenzo raggiunge Kvaratskhelia, ma il georgiano non riesce a concludere a rete
60′ – gioco interrotto per soccorrere Brahim Diaz
63′ – gol divorato dal Real Madrid con Joselu. Il pallone attraversa l’area piccola, con Meret imperdonabilmente immobile e Joselu a porta vuota calcia fuori con la coscia sinistra. Poco reattivo il portiere del Napoli
63′ – ancora una interruzione del gioco ed intervento dei sanitari per soccorere Zielinski
65 – entra Elmas (7) ed esce Zielisnski
65′ – entra Paz (32) ed esce Diaz
68′ – goal di Osimhen, su assist di Politano, ma da evidente posizione di fuorigioco
70′ – parata semplice di Meret su conclusione dal limite di Valverde
76′ – calcio d’angolo per il Real Madrid. Traversone al centro e difesa che libera. Sugli sviluppi ottima parata di Meret che devia una conclusione di testa di Alaba
77′ – rovesciata ravvicinata di Rodrygo e pallone che sorvola la traversa
78′ – entra Cajuste (24) ed esce Politano
79′ – altra occasionre per il Real Madrid: conclusione di Bellingham e parata di piedi di Meret; sul tapin, a porta vuota, Joselu di testa manda il pallone fuori dallo specchio di porta
84′ – GOAL del Real Madrid con Paz che dal limite supera Meret, colpevole in questa circostanza che non intercetta il pallone. REAL MADRID 3 – NAPOLI  2
86′ – corner per il Napoli. Traversone al centro e difesa dei blancos che libera
87′ – entra Raspadori (81) ed esce Lobotka
87′ – entra Zanoli (59) ed esce Juan Jesus
87′ – entra Nacho ed esce Mendy
87′ – entra Vazquez ed esce Rodrygo
89′ – ammonito Cajuste per simulazione
90′ – concessi 6′ di recupero
90′ – conclusione dal limite di Raspadori sopra la traversa
92′ – tiro di Joselu da centro area, sopra la traversa
94′ – ancora in rete il Real Madrid con Joselu che da pochi metri supera per la quarta volta Meret. REAL MADRID  4  –  NAPOLI  2
95′ – calcio d’angolo per il Real Madrid. Traversone in area e respinta di Osimhen che colpisce Anguissa. Intervento in campo dei sanitari
98′ – triplice fischio dell’arbitro. Il Napoli esce sconfitto, ma con un risultato troppo severo. Napoli subito in vantaggio con Simeone, ma immediatamente raggiunto da Rodrigo. A nulla è valso il pareggio di Anguissa dopo che i merengues erano andati nuovamente in vantaggio con Bellingham. Ma, la conclusione dalla distanza di Paz, favorita da un rimbalzo che ha reso vano l’intervento di Meret, sicuramente non apparso impeccabile in questa circostanza, ha riportato i blancos in vantaggio, che poi hanno arrotondato con Joselu.
La qualificazione al turno successivo a questo punto è rimandata a Fuorigrotta.
E con questo è tutto, nel ringraziarvi per la scelta, vi auguriamo buona notte.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio