medicoTVSINDACATO

Protesta “a lume di candela” dei medici di famiglia

La Medicina Generale spegne le luci per mantenere accesa l’assistenza ai PAZIENTI.
Ancora una volta la medicina di famiglia viene ignorata nei provvedimenti in discussione a sostegno delle imprese e degli studi professionali per sopperire ai costi del caro energia e dell’inflazione.
I medici di famiglia italiani ricordano alle Istituzioni che “siamo al lumicino” e chiedono che intervengano prima che la medicina generale si spenga e con essa il SSN.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button