SPORT

NAPOLI – VERONA : diretta testuale

NAPOLI   2 – 0   VERONA

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Dopo la sosta per la Nazionale, con l’anticipo della 8^ giornata delle 18.00, riparte il Campionato di Serie A con il Napoli che dovrà affrontare il Verona di Juric,  avversario ostico che è apparso sino a questo momento una delle sorprese di questo inizio di stagione avendo ottenuto due vittorie e tre pareggi.

Le formazioni ufficiali di Napoli-Verona sono le seguenti:

NAPOLI (4-4-2): Meret (1); Malcuit (2), Manolas (44), Koulibaly (26), Di Lorenzo (22); Callejon (7), Allan (5), Fabian (8), Younes (34); Insigne (24), Milik (99)
Allenatore: Ancelotti

VERONA (3-4-1-2): Silvestri (1); Rrhamani (13), Kumbulla (24), Gunter (21); Faraoni (5), Amrabat (34), Veloso (4), Lazovic (88); Zaccagni (20), Pessina (32); Stepinski (9)
Allenatore: Juric

Arbitro: Marco Piccinini

Ci siamo. Completate le fasi di riscaldamento le squadre fanno il loro ingresso in campo. Il Napoli con la consueta casacca azzurra e pantaloncino bianco, il Verona in completa divisa gialla.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra scaligera
1′ – subito un calcio d’angolo per il Verona. Palla nel mucchio in centro area e difesa che libera
3′ – ammonito Koulibaly per fallo in scivolata su Faraoni. Troppo severo l’arbitro !
5′ – prima palla goal per il Napoli: anticipato Milik dal portiere Silvestri nel momento della battuta, che blocca in due tempi
7′ – percussione in area di Allan e respinta di pugni del portiere scaligero
9′ – tiro telefonato da fuori area, Meret blocca senza alcuna difficoltà
11′ – pennellata di Insigne, ma Callejon viene anticipato in angolo da Gunter. Sul corner successivo colpo di testa di Di Lorenzo e parata a terra di Silvestri
14′ – ammonito Lazovic per trattenuta vistosa ai danni di Malcuit
17′ – tre interventi in successione, da 10 e lode di Meret. Il Napoli rischia lo svantaggio
18′ – corner degli scaligeri, ma la difesa allontana il pericolo
19′ – ancora uno splendido intervento di Meret che devia in angolo su tiro ravvicinato. Palla in angolo
20′ – corner per gli scaligeri; la difesa si salva ancora in angolo. Il Napoli è sotto scacco. Ancora un corner per il Verona per un’ennesima parata di Meret su tiro di destro di Zaccagni che ha dribblato Manolas
22′ – sugli sviluppi del corner la palla sorvola il montante. Bruttissimo momento per la squadra azzurra, il Napoli è completamente in bambola
27′ – tiro a volo di Callejon alle stelle. Il Napoli sembra aver ripreso il bandolo della matassa dopo un momento di totale confusione
28′ – Milik va giù in area di rigore dopo un contrasto con Faraoni: protestano gli azzurri, ma per Piccinini non c’è alcun fallo
29′ – tiro di Di Lorenzo dalla distanza, ma la sua conclusione è fuori dallo specchio di porta
32′ – colpo di testa di Faraoni che sorvola il montante. Ancora un brivido per il Napoli
35′ – calcio d’angolo per il Napoli. La difesa si salva ancora in corner
36′ – di Milik. Il Napoli è in vantaggio. Assist di Fabian Ruiz
39′ – punizione per il Verona, cross in area di Veloso e Koulibaly che libera in angolo di testa
40′ – sul corner successivo la palla esce direttamente sul fondo. Si respira !
43′ – un pallone d’oro di Insigne per Younes che si accentra in area, ma viene intercettato al momento del tiro
44′ – conclusione dalla distanza di Fabian Ruiz con il suo mancino, ma la palla è fuori dallo specchio di porta
45′ – finiscono quì le ostilità per la prima frazione di gioco. Le squadre raggiungono gli spogliatoi

SECONDO TEMPO
46′ – si riparte senza alcun cambio da parte dei due allenatori. Festeggiato nell’intervallo il mitico Bandoni, il portiere del Napoli degli anni ’60, che riceve una maglia commemorativa dal portiere Karnezis
47′ – subito pericoloso il Napoli, Lorenzo Insigne si incunea in area con un dribbling e costringe in angolo Silvestri. Sugli sviluppo del corner colpo di testa sopra la traversa di Di Lorenzo
51′ – entra Salcedo (29) ed esce il n. 20 Zaccagni
53′ – tiro dal limite di Fabian sul secondo palo, ma Silvestri respinge
54′ – ancora un corner per gli azzurri, ma la difesa scaligera libera
55′ – secondo ammonito nel Verona, Gunter per fallo su Callejon
57′ – ancora una grande occasione da goal per gli azzurri. Uno-due Insigne – Younes, ma il tiro di Amin è fuori di poco
58′ – entra Di Carmine (10) ed esce Stepinski (9)
64′ – prima sostituzione del Napoli, entra Zielinski (20) ed esce Younes (34)
66′ – cartellino giallo per Faraoni che atterra il neo-entrato Zielinski
67′ – raddoppio di Milik prontissimo ad intervenire di sinistro sul calcio di punizione battuto da Insigne. Napoli 2 – Verona 0
69′ – calcio di punizione per il Verona, dal vertice di sinistra. Palla in area, la difesa libera, ma dal limite tiro a volo di Faraoni che passa di non molto dal secondo palo
75′ – corner per gli scaligeri. Palla in area, colpo di testa e palla sul fondo
76′ – entra Mertens (14) ed esce Insigne (24)
77′ – tiro dal limite di Zielinski sul secondo palo, lontano dallo specchio di porta
79′ – tiro dalla distanza bloccato a terra da Meret, sempre attento
80′ – entra Tutino (66) ed esce Amrabat (34)
80′ – entra Llorente (9) ed esce Milik (99)
82′ – Napoli vicino al terzo goal. Colpo di testa di Llorente respinto dal Silvestri e sulla ribattuta Mertens stampa la palla sul secondo palo, con un violente tiro di destro
83′ – cartellino giallo per Zielinski
88′ – occasionissima per il Verona. A porta vuota Tutino, raccoglie un cross dalla destra, ma spara fuori
90′ – concessi dall’arbitro Silvestri 3′ di recupero
90′ + 1′ – cartellino giallo per Mertens
90′ + 1′ – ancora vicinissimo al goal il Verona, con un colpo di testa di che accarezza il secondo palo
90′ + 3′ – finisce quì. Il Napoli esce vittorioso dallo Stadio San Paolo contro un coriaceo Verona che, nella prima frazione di gioco, per almeno 15′ ha messo alle corde la squadra di Ancelotti e solo un super Meret ha impedito il capitombolo. Bene così, però c’è ancora tanto da lavorare. Ed ora ci tocca il Salisburgo.
Dallo Stadio San Paolo, Vi ringraziamo per averci scelto e Vi salutiamo con affetto con il nostro grido, FORZA NAPOLI.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button