SPORT

Napoli Udinese: diretta testuale ore 18.00

Dopo la sconfitta con il Salisburgo, il pareggio con il Sassuolo e la sconfitta delle 12.30 della Juventus contro i grifoni del Genoa, il Napoli è chiamato alla vittoria, senza ma e senza se, per blindare il secondo posto in attesa di conoscere il risultato serale del derby meneghino.
La 28^ giornata del massimo Campionato di Serie A vi verrà raccontata su questa pagina a partire dalle ore 18.00.

Le formazioni ufficiali che scenderanno in campo sono le seguenti:

NAPOLI (4-4-2)Ospina (25); Malcuit  (2), Maksimovic (19), Koulibaly (26), Ghoulam (31); Callejon (7), Allan (5), Zielinski (20), Younes (34); Mertens (14), Milik (99)
Allenatore: Carlo Ancelotti

UDINESE (3-5-2)Musso (1); Larsen (19), Troost-Ekong (5), Mandragora (38); Ter Avest (18), Fofana (6), Sandro (30), De Paul (10), Zeegelar (90); Pussetto (23), Lasagna (15)
Allenatore: Davide Nicola

Arbitro: Valeri di Roma

Prima della fase di riscaldamento Kalidou Koulibaly è stato premiato con una maglietta celebrativa per le 200 presenze con la maglia del Napoli.
Tra le novità di oggi spicca la presenza di Younes, titolare per la prima volta in questa stagione.
Completata la fase di riscaldamento le squadre stanno facendo il loro rientro negli spogliatoi.

Le squadre fanno il loro ingresso in campo. Il Napoli è con la consueta divisa, maglia azzurra e pantaloncino bianco; invece l’Udinese indossa una maglietta a strisce bianconere ed un pantaloncino nero.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra azzurra
2′ – prolungato possesso palla del Napoli, con una difesa dell’Udinese schierata a 5
2′ – ripartenza improvvisa dell’Udinese con Lasagna che cerca in area Pussetto, ma Koulibaly anticipa tutti e libera elegantemente
4′ – colpito in area piccola Ospina da Pussetto, gioco interrotto per prestare soccorso al portiere del Napoli
8′ – vistosa fasciatura sulla testa di Ospina per un taglio sulla fronte, finalmente il gioco riprende
10′ – ammonito Zielinski per fallo a centrocampo su Pussetto ad interrompere una pericolosa ripartenza dell’Udinese, per un pallone regalato a centrocampo da Callejon
12′ – ammonito Sandro dell’Udinese per fallo su Younes
13′ – tiro a volo, in orbita, di Malcuit dal limite dell’area
15′ – primo calcio d’angolo per il Napoli. Sull’azione che ne consegue Koulibaly si vede parare il tiro da Musso
17′ – di Younes con un bel tiro a giro dal limite, su assist di Mertens. Napoli 1 Udinese 0
18′ – subito pericoloso l’Udinese, in area Pussetto si vede murato il tiro da Maksimovic
21′ – conclusione dal limite dell’Udinese con Fofana. Palla centrale che non preoccupa Ospina
24′ – possesso palla prolungato del Napoli
25′ – raddoppio del Napoli con Callejon
28′ – calcio d’angolo per il Napoli. Dalla bandierina Ghoulam calcia direttamente tra le braccia del portiere dell’Udinese, Musso
29′ – accorcia le distanze l’Udinese con Lasagna che supera Ospina con un tiro angolato sulla destra del portiere azzurro. Napoli 2 Udinese 1
32′ – occasionissima per l’Udinese. Dal dischetto Pussetto tira a volo, il pallone sorvola la traversa
34′ – il Napoli sembra aver accusato il colpo. L’udinese continua ad attaccare
35′ – pareggio dell’Udinese con Fofana
38′ – corner per gli azzurri. Mertens dalla bandierina, cross in area ma la difesa friuliana libera
40′ – tiro di Ghoulam dal vertice di sinistra dell’area di rigore, palla sopra la traversa
41′ – il gioco è interrotto. Ospina si è accasciato a terra, apprensione sul campo e sugli spalti per il portiere colombiano
44′ – entra Meret (1) al posto di Ospina
45′ – concessi 6′ di recupero
45′ + 3′ – calcio d’angolo di Ghoulam, traversone in area e colpo di testa di Koulibaly con pallone che termina largo
45′ + 6′ – finisce quì il primo tempo.
Sono bastati sei minuti all’Udinese per acciuffare il pareggio, complice a nostro avviso la superficialità della squadra di Mr Ancelotti che ha ritenuto erroneamente di aver messo in cassaforte il risultato. Occorre un secondo tempo diverso, con maggiore cattiveria agonistica, anche se si attende con ansia conoscere le condizioni di salute di Ospina trasportato in Ospedale.

SECONDO TEMPO

45′ – si riparte senza che sia stata effettuata alcuna sostituzione. Il primo pallone viene giocato dall’Udinese
46′ – subito al corner la squadra friulana, per una conclusione di Lasagna murata da Koulibaly con deviazione in angolo. La difesa libera sul corner successivo
48′ – gioco interrotto più volte in questa prima frazione di gioco per qualche colpo duro degli azzurri
51′ – in affanno la difesa del Napoli
53′ – calcio di punizione dai 30 metri per il Napoli; traversone in area ma Koulibaly non riesce a colpire di piede
54′ – si libera al tiro Allan, ma effettua un tiro altissimo
55′ – Callejon al tiro, ma la palla sorvola la traversa
55′ – entra Verdi (9) ed esce Younes
56′ – di Milik con un gran colpo di testa da tiro dalla bandierina di Callejon. Il Napoli torna in vantaggio
60′ – rabbiosa reazione dell’Udinese. Il Napoli si difende con affanno
63′ – primo cambio dell’Udinese, entra Ingelsson (13) esce Sandro
68′ – seconda sostituzione dell’Udinese:
69′ – di Mertens su assist di Allan. Finalmente si sblocca il folletto azzurro
70′ – tutto lo stadio all’unisono “Ciro, Ciro”, lo pseudonimo di Dries Mertens ritornato al goal
72′ – colpo di testa di Milik con il pallone che accarezza il secondo palo
75′ – improvvisa ripartenza dell’Udinese con che va al tiro dal limite dell’area con Pussetto su assist di De Paul, ma la sua conclusione è altissima. Occasione mancata per i friulani
78′ – ancora pericolosa l’Udinese con un traversone malefico che non viene intercettato nell’area piccola
83′ – dopo una geometria d’autore, va al tiro dal limite Zielinski. Il suo tiro sorvola la traversa, ma l’azione che l’ha preceduta è d’applausi, da manuale del calcio
84′ – entra Hysaj (23) ed esce Malcuit
84′ – entra Okaka (7) ed esce Larsen
87′ – calcio d’angolo per l’Udinese. Il traversone vede un colpo di testa che sorvola la traversa
90′ – il Napoli va in gola con Zielinski, ma Valeri annulla per fuorigioco del polacco. Conferma il silent check
90′ – sono concessi 4′ di recupero
90′ + 4′ – finisce quì. Il Napoli batte l’Udinese per 4 reti a 2

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button