CALCIO NAPOLISPORT

NAPOLI-SPORTING BRAGA: diretta testuale ore 21:00

NAPOLI   2 – 0   SPORTING BRAGA

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

L’ora della svolta.
Stasera aspettiamo al Maradona il Napoli 2.0, ovvero una squadra che deve ripartire alla grande, con la qualificazione agli ottavi, per poi augurarsi un filotto di risultati positivi per rimettersi in corsa, per raggiungere una posizione consona al titolo che mostra sul petto: lo deve a se stesso, per quello scudetto cucito sulla maglia e per i tifosi azzurri nel mondo, increduli per i risultati delle ultime gare.
Per il passaggio del turno, gli uomini di Mazzarri hanno a disposizione tre risultati utili, la vittoria, il pareggio e la sconfitta con un solo gol di scarto, pertanto al momento riteniamo che le probabilità di superamento del turno siano indiscutibilmente a favore degli azzurri, ma siamo consapevoli che il pallone è rotondo e le macerie lasciate da Garcia, sul piano psico-fisico sono evidenti,  ma con Walter Mazzarri si è visto un barlume di fiammella che da stasera ci auguriamo diventi una fiamma.
L’incontro sarà trasmesso da Sky, mentre la nostra diretta testuale avrà inizio, come di consuetudine, 5′ prima dell’inizio dell’incontro.

 

 

Ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo :
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5), Natan (3); Anguissa (99), Lobotka (68); Zielinski (20), Politano (21), Osimhen (9); Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Walter MAZZARRI
SPORTING BRAGA (4-2-3-1): Matheus (1); Gomez (2), Serdar Saatci (5), Fonte (6), Borja (26); Moutinho (28), R. Horta (21), Zalazar (16); Pizzi (22), Bruma (7), Banza (23)
Allenatore: Artur JORGE
Arbitro: Slavko VINCIC  (Slovenia)

 


Benvenuti amici di webTV1. Bentrovati allo Stadio Diego Armando Maradona dove fra pochi istanti avrà inizio Napoli-Sporting Braga. Le squadre in questo istante fanno il loro ingresso in campo; il Napoli indossa la consueta casacca azzurra e pantaloncino bianco, mentre i portoghesi sono con una maglia rossa, con maniche bianche e pantalone rosso.
L’inno della Champions risuona nello stadio che mostra stasera tanti spazi vuoti. Sicuramente non siamo davanti al pubblico delle grandi occasioni; purtroppo gli ultimi risultati hanno un pò raffreddato gli animi dei tifosi azzurri.

 

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra ospite che dalla nostra postazione attacca da sinistra verso destra
3′ – primo calcio d’angolo dell’incontro per gli ospiti.Traversone al centro e colpo di testa di Aguissà a liberare
4′ – primo pericolo per gli azzurri, Bruma da buona posizione calcia a lato
6′ – ottimo traversone rasoterra al centro di Di Lorenzo, ma la difesa libera
9′ – del Napoli su autogol di Serdar Saatci che colpisce il pallone di tacco su un traversone di Politano e lo manda sotto la traversa e quindi nella propria rete. NAPOLI  1 –   SPORTING BRAGA  0 
12′ – punizione dal vertice dell’area di rigore per il Braga, Conclusione di Zalazar direttamente tra le braccia di Meret
13′ – colpo di testa di Banza e palla nuovamente trale braccia di Meret. Parata senza alcuna difficoltà
14′ – calcio d’angolo per il Napoli giocato con palla corta, dopo un paio di rimpalli c’è il traversone di Politano direttamente tra le braccia del portiere Matheus
18′ – tiro di Banza direttamente sul fondo
19′ – ammonito Banza per fallo su Rrahmani
22′ – slalom in area di Kvaratskhelia, ma il georgiano tenta un dribling di troppo, si allunga troppo il pallone che diviene preda del portiere del Braga
25′ – grande parata di Meret che devia in angolo una violenta conclusione del limite di Horta
26′ – sul traversone dal calcio d’angolo, Anguissa allontana di testa
29′ – conclusione di Horta bloccata a terra da Meret
31′ – grande parata di Matheus che devia in angolo una conclusione ravvicinata di Zielinski. Nulla di fatto per il Napoli sul corner successivo
33′ – di Osimhen che manda in rete una bella giocata di Natan che scatta sulla sinistra, crossa al centro ed il nigeriano manda il pallone in gol. NAPOLI  2  –   SPORTING BRAGA  0
41′ – Osimhen crossa dal fondo, ma al centro dell’area non ci sono compagni per intercettare il pallone
44′ – conclusione dal centro dell’area di Bruma bloccata a terra da Meret
45′ – concesso 1′ di recupero
46′ – duplice fischio dell’arbitro sloveno e squadre negli spogliatoi.
Il Napoli conclude la prima frazione di gioco con un duplice vantaggio, grazie ad un’autorete di Serdar Saatci e ad un gol del solito Osimhen. A questo punto il superamento del turno sembrerebbe cosa fatta, ma ovviamente il verdetto lo avremo al 90° minuto.

 

SECONDO TEMPO
entra Ruiz (9) ed esce Pizzi
45′ – si riparte, con il pallone agli azzurri
47′ – conclusione dal limite di sinistro di Politano, che viene deviata in angolo da Matheus. Bella parata del portiere portoghese
48′ – sulla bandierina Zielinski, ma il traversone è allontanato da un difensore della squadra ospite
50′ – conclusione dal limite di Horta bloccata a terra da Meret. Sembra in vena stasera il portiere azzurro, sempre attento e preciso nei suoi interventi
53′ – conclusione dal limite di Politano, con un sinistro a giro sul secondo palo, bloccato con sicurezza da Matheus
56′ – tiro alle stelle di Bruma dal limite
58′ – colpo di testa di Ruiz bloccato a terra da Meret
60′ – entra Cajuste (24) ed esce Zielinski
60′ – entra Elmas (7) esce Politano
62′ – calcio d’angolo per il Braga. Traversone in area e difesa azzurra che allontana
63′ – gioco interrotto ed intervento dei sanitari in campo per soccorrere Serdar colpito da un pestone di Natan
65′ – Napoli vicinissimo al terzo gol con conclusione di Anguissa dall’altezza dell’area di rigore e grande respinta del portiere portoghese. Osimhen purtroppo liscia la palla e l’azione sfuma
68′ – entra Musrati (8) ed esce Zalazar
69′ – entra Raspadori (81) ed esce Osimhen
69′ – entra Gaetano (70) ed esce Lobotka
70′ – Di Lorenzo salva su Bruma
72′ – entra Ostigrad (55) ed esce Juan Jesus
74′ – conclusione di Kvaratskhelia deviata in angolo. Il georgiano entra in area, punta il portiere, ma l’appuntamento con il gol è ancora rimandato. Nulla di fatto sul corner successivo
79′ – palo pieno del Braga con Horta
81′ – entra Andrè Horta (10) ed esce Moutinho
81′ – entra Mendes (17) ed esce Gomez
83′ – ammonito Mendes per fallo su Kvaratskhelia
83′ – calcio d’angolo per il Napoli; ma c’è un nulla di fatto
85′ – calcio d’angolo per il Braga. Traversone in area e palla allontanata dagli azzurri
87′ – entra Lopes (20) ed esce Ricardo Horta
90′ – tiro di Di Lorenzo da centrocampo, avendo visto il portiere fuori dai pali, ma la conclusione è troppo alta
90′ – concessi 4′ di recupero
92′ – calcio d’angolo per il Braga. Traversone centrale e palla di nuovo in corner. Anche sul tiro successivo c’è un nulla di fatto
94′ – triplice fischio dell’arbitro
Il Napoli senza troppe sofferenze passa il turno e si qualifica agli ottavi di Champions, dietro il Real Madrid, mentre lo Sporting Braga, classificatosi terzo, andrà agli spareggi di Europa League.
Due reti nel primo tempo, un’autorete e un gol del pallone d’oro africano, mettono in cassaforte il risultato.
Ed ora, l’augurio di tutti i tifosi pè che “sia passata la nottata”.
Dal Maradona è tutto, ci ritroviamo su questa pagina sabato alle 18.00. Buona notte.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio