SPORT

NAPOLI-SAMPDORIA: diretta testuale ore 16:30

NAPOLI    1 – 0  SAMPDORIA

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Il Napoli alla ricerca della vittoria interna, dopo i tre precedenti scivoloni tra le mura amiche del Diego Armando Maradona, incontra quest’oggi la Sampdoria di D’Aversa, reduce dalla sconfitta casalinga con il Cagliari.
Il Napoli quest’oggi vuole consolidare la striscia positiva di risultati utili contro i blucerchiati, consapevole di aver vinto 11 dei 12 incontri di Serie A contro la Sampdoria e ritornare alla vittoria davanti al suo pubblico, di pochi fedelissimi, quest’oggi.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (25); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5), Ghoulam (31); Demme(4), Lobotka (68); Elmas (7), Mertens (14), Insigne (24); Petagna (37)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
SAMPDORIA (4-4-2): Audero (1); Dragusin (19), Ferrari (25), Chabot (4), Augello (3); Ciervo (11), Ekdal (6), Askildsen (16), Thorsby (2); Gabbiadini (23), Quagliarella (27)
Allenatore: Roberto D’AVERSA
Arbitro: Marco DI BELLO di Brindisi

 


Benvenuti amici di webtv1 alla diretta testuale di Napoli-Sampdoria.
Le squadre stanno facendo il loro ingresso in campo; il Napoli indossa per la prima volta il completo rosso tra le mura amiche, mentre la Sampdoria indossa la maglia azzurra blucerchiata e pantaloncini bianchi.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra azzurra che dalla nostra postazione attacca da sinistra verso destra
1′ – primo corner dell’incontro battuto dal Napoli, con pallone corto, ma subito allontanato dalla difesa ospite
4′ – il Napoli costringe subito la Samp a rinchiudersi nella propria metà campo
6′ – fallo di mano in area di Petagna, azione d’attacco interrotta
13′ – l’ex Gabbiadini di sinistro dal limite dell’area di rigore manda il pallone abbondantemente sopra la traversa
18′ – ancora un calcio d’angolo per il Napoli. Sulla bandierina Ghoulam, pallone al centro, ma di testa la difesa della Samp allontana la minaccia azzurra
19′ – ancora un corner, ancora un traversone al centro di Ghoulam, ma ancora una volta il pallone viene allontanato di testa dalla difesa sampdoriana
22′ – anticipo di Audero sull’accorrente Ghoulam
25′ – fuga palla al piede di Insigne che si interrompe e si accasca a terra. Probabile strappo; intervento dello staff medico. Fortunatamente il capitano rientra sul terreno di gioco, seppur zoppicando
27′ – tiro di Rrahmani dal limite e Audero si salva in angolo. Sul corner successivo la difesa della Samp si salva ancora in corner, dall’altro lato del campo
28′ – il traversone dal calcio d’angolo viene allontanato dalla Samp
29′ – entra Politano (21) ed esce Insigne tra gli applausi del pubblico
31′ – punizione dal limite per il Napoli, atterrato da tergo Lobotka. Buona posizione per i nostri tiratori
32′ – tiro di Ghoulam ed Audero si salva in angolo
33′ – ancora Ghoulam dalla bandierina, ma ancora di testa si salva la difesa della Samp
33′ – ulteriore calcio d’angolo, scambio corto, passaggio al limite e tiro alle stelle di Ghoulam
35′ – goal del Napoli con Juan Jesus che raccoglie un traversone di Politano e schiaccia in rete. Viene però chiamato l’arbitro dal VAR che annulla la rete per un fuorigioco dello stesso autore del gol. Il risultato rimane in parità 0 a 0
39′ – violento sinistro dal limite di Politano e palla che esce di poco fuori alla sinistra di Auero
40′ – tiro a giro di Quagliarella dal limite e Ospina blocca a terra. Immediata risposta della Sampalla conclusione di Politano
42′ – di Petagna in semirovesciata da centro area, dopo che il pallone si era impennato verso l’alto. Napoli 1 – Sampdoria 0. Ancora una volta Di Bello viene chiamato dal VAR, ma questa volta il gol è regolare
45′ – concessi 3′ di recupero
45′ – ammonito Chabot per fallo su Mertens
45′ + 1′ – calcio d’angolo per il Napoli, Mertens alla battuta, ma ancora una volta l’azione da corner si conclude con un nulla di fatto
45′ + 3′ – si conclude la prima frazione di gioco
SECONDO TEMPO
45′ – entra Falcone (33) ed esce Audero
45′ – entra Rincon (88) ed esce Ekdal
45′ – si riparte con il pallone ai blucerchiati
48′ – subito il Napoli in attacco, riprendendo il liet motiv della prima frazione di gioco
50′ – Di Lorenzo conclude con un tiro sopra la traversa una bella azione manovrata ina attacco dal Napoli
54′ – Mertens in scivolata, ben servito da Elmas, non riesce a centrare lo specchio della porta mandando il pallone di poco fuori
55′ – murato da Chabot un violento tiro di destro di Petagna
56′ – calcio d’angolo per il Napoli, Politano dalla bandierina, colpo di testa di Petagna ribattuto dalla difesa ospite
58′ – murato da Rrahmani un tiro di Quagliarella
59′ – gioco interrotto per soccorrere Petagna
63′ – è la volta di Elmas che viene murato con un tiro dal limite
64′ – anticipato in uscita Mertens da Falcone
66′ – prezioso anticipo di testa di Ghoulam  sull’accorrente Dragusin
71′ – entra Caputo (10) ed esce Ciervo
72′ – calcio d’angolo per il Napoli. Traversone al centro di Politano e gioco interrotto da Di Bello per fallo d’attacco del Napoli
74′- entra Murru (29) ed esce Augello (3)
75′ – colpo di testa di Politano che raccoglie un assist di Petagna e il pallone sorvola la traversa
78′ – tiro di Petagna ed il portiere si distende mandando il pallone in angolo
79′ – entra Fabian Ruiz (8) ed esce Demme
79′ – entra il nuovo acquisto Tuanzebe (3) ed esce
81′ – ancora un tiro dalla bandierina per  il Napoli per un tiro di Politano deviato in angolo
81′ – dal corner, traversone, colpo di testa di Di Lorenzo e difesa blucerchiata che libera
82′ – elegante azione difensiva del Napoli e ripartenza degli azzurri
83′ – dal limite dell’area sinistro teso di Dries Mertens che esce pochi centimetrioltre il secondo palo
87′ – ancora Politano al tiro con un diagonale che attraversa lo specchio di porta e si spegne sul fondo, sul secondo palo
88′ – entra Yepes Laut (28) ed esce Ferrari
90′ – concessi 3′ di recupero dall’arbitro Di Bello
91′ – ammonito Murru per trattenuta su Politano
93′ – triplice fischio dell’arbitro. Finalmente dopo tre sconfitte in terne il Napoli ritorna vincente tra le mura amiche del Diego Armando Maradona, grazie ad una rete di Petagna, apparso suntuoso nel corso dell’incontro e che ha sancito con una semirovesciata la vittoria per gli azzurri.
Una Sampdoria che per l’intero incontro ha effettuato un solo tiro nello specchio di porta con Quagliarella, ma che nei minuti di recupero ha destato ansia per il Napoli, memore delle precedenti sconfitte interne.
E con oggi è tutto, ancora una volta vi ringraziamo per averci scelto e vi salutiamo cordialmente.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button