SPORT

NAPOLI-SALERNITANA: diretta testuale ore 15:00

NAPOLI    3 – 1  SALERNITANA

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Si gioca !
La Salernitana dopo le due negativizzazioni di ieri, stamani comunica ancora altri due negativi, pertanto con “appena” 6 positivi non sussistono più le condizioni per far saltare il match delle 15:00 allo Stadio Diego Armando Maradona.
Al completo il Napoli che ha recuperato anche Ospina e Insigne e che probabilmente partiranno dalla panchina; scalpita in attacco anche Osimhen che potrebbe partire da titolare.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5), Mario Rui (6); Fabian Ruiz (8), Lobotka (68); Lozano (11), Zielinski (20), Elmas (7); Mertens (14)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
SALERNITANA (4-4-2): Belec (72); Delli Carri (33), Gagliolo (31), Bogdan (26), Veseli (5); Kechrida (24), Di Tacchio (14), Schiavone (8), Obi (22); Bonazzoli (9), Vergani (63)
Allenatore: Stefano COLANTUONO
Arbitro: Luca PAIRETTO di Torino

 


 

Tutto pronto allo Stadio Diego Armando Maradona, dove davanti a pochi intimi sta per avere inizio il derby campano, Napoli-Salernitana.
Le squadre sotto la direzione dell’arbitro torinese Pairetto, fanno il loro ingresso in campo.
Il Napoli indossa una nuova maglia di colore blue, mentre la Salernitana indossa un completo bianco.
Viene osservato 1′ di raccoglimento in memoria di Gianni Di Marzio deceduto ieri all’età di 82 anni.

 

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’avvio la squadra del Napoli, che dalla nostra postazione attacca da sinistra verso destra
3′ – primo colpo di testa di Zielinski che colpisce senza potenza ed appoggia il pallone tra le braccia di Belec
5′ – prima punizione dell’incontro per il Napoli. Dall’estremo destro della linea dell’area di rigore, alla battuta Mario Rui. Il portiere si salva in angolo
6′ – primo corner dell’incontro, la difesa della Salernitana libera, ma il pallone giunge ad Elmas che a tu per tu, davanti la porta, manda la sfera sopra la traversa. Ma il gol del macedone sarebbe stato annullato, la bandierina è sollevata
9′ – schiacciata nella propria metà campo la Salernitana
11′ – splendida conclusione di Fabian Ruiz e bella parata di Belec che si salva in angolo
11′- ancora un corner per il Napoli, che si conclude con un tiro di Lozano bloccato a terra da Belec
13′ – ancora una punizione per il Napoli, dai 25 metri, per atterramento di Elmas. Tiro di Mertens che si infrange sulla barriera
16′ – ancora un corner per gli azzurri. Sugli sviluppi Juan Jesus va in rete, ma la bandierina è sollevata e l’arbitro annulla. Si attende l’intervento del VAR che conferma la validità della rete
16′ – di Juan Jesus. Napoli 1 – Salernitana 0
20′ – calcio d’angolo per il Napoli. Traversone di Zielinski al centro e difesa ospite che libera di testa con Schiavone
22′ – in scivolata manca all’appuntamento con il gol Lozano che tocca, ma non riesce ad indirizare in porta, un traversone di Mario Rui
22′ – ammonito Delli Carri per gioco scorretto
25′ – tunnel di Mertens in area di rigore che tenta di liberarsi per andare al tiro, ma cade a terra nello scontro di gioco. Per Pairetto non c’è fallo
30′ – ammonito Obi per fallo da tego su Lobotka
31′ – tiro di Mertens dai 25 metri direttamente tra le braccia di Belec
32′ – pareggio della Salernitana con Bonazzoli che raccoglie un traversone di Kechrida. Napoli 1 – Salernitana 1
34′ – gioco interrotto per problemi muscolari a Schiavone
35′ – entra Jaroszynski (4) ed esce Schiavone
37′ – tiro di Fabian Ruiz ed ancora una volta Belec si salva in angolo. Sugli sviluppi del corner, nulla di fatto
45′ – concessi 2′ di recupero da Pairetto
47′ – Elmas recupera palla a centrocampo e da solo in dribling arriva in area dove viene atterrato. Calcio di rigore
47′ – di Mertens dal dischetto che spiazza il portiere. Palla a destra e portiere a sinistra. Napoli 2 – Salernitana 1.
47′ – termina con la rete del Napoli la prima frazione di gioco

 

SECONDO TEMPO
45′ – entra Insigne (24) ed esce Lozano
45′ – si riparte
46′ – subito un calcio d’angolo per il Napoli. Battuto corto e sugli sviluppi il Napoli va in rete con Rrhamani
46′ – di Rrahmani che raccoglie un assist di Mertens e manda il pallone in rete. Napoli 3 – Salernitana 1
50′ – Insigne entra in area e colpisce con il braccio Veseli. Espulsione e calcio di rigore
51′ – espulso Veseli per doppia ammonizione. La Salernitana è in 10
52′ – numero 115 di Insigne che con questo calcio di rigore raggiunge Maradona nel tabellino delle reti. Portiere a sinistra e palla a destra. Napoli 4 – Salernitana 1
56′ – Elmas al tiro e parata a terra di Belec
57′ – ancora in attacco il Napoli con Elmas, anticipato da Gagliolo
62′ – entra Russo (36) ed esce Vergani
63′  – entra Politano (21) ed esce Fabian Ruiz
63′ – entra Osimhen (9) ed esce Mertens
66′ – al tiro Politano di sinistro, ma il tiro viene murato
69′ – punizione per il Napoli. Traversone in area di Insigne, colpo di testa di Rrahmani e parata a terra di Belec
71′ – anticipo in uscita di Belec in due tempi sull’accorrente Elmas
72′ – tiro dal limite di Osimhen deviato in angolo. Sul corner successivo nulla di fatto
75′ – entra Ghoulam (31) ed esce Mario Rui
75′ – entra Zanoli (59) ed esce Di Lorenzo
78′ – entra Simy (25) ed esce Bonazzoli
80′ – tiro a giro dal limite di Zielinski fuori dallo specchio di porta
81′ – bella parata a terra di Belec che nega la gioia del goal a Zielinski che con un diagonale rasoterra non riesce a superare il portiere della Salernitana
83′ – slalom di Politano in area che potrebbe servire Osimhen libero, ma preferisce il tiro che viene parato da Belec. La Salernitana con i denti difende il punteggio
87′ – ennesimo corner per il Napoli. Traversone in area di Ghoulam, colpo di testa di Osimhen e palla sul fondo. 10 a 0 il conto dei calcio d’angolo battuti dagli azzurri
90′ – triplice fischio di Pairetto e squadre negli spogliatoi. Il Napoli momentaneamente sorpassa il Milan che deve giocare stasera nel posticipo contro la Juventus.
E con oggi è tutto, nel ringraziarvi per averci scelto Vi salutiamo e vi auguriamo buona domenica.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button