SPORT

NAPOLI-LECCE: diretta testuale ore 20:45

NAPOLI   1 – 1  LECCE

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Nel turno infrasettimanale della quarta giornata di Campionato, il Napoli di Spalletti incontra tra le mura amiche del Maradona il Lecce. Previsto un turnover con cambio di modulo con Raspadori che dovrebbe essere sicuramente della gara dal primo minuto.
Il calcio d’inizio è fissato per le 20.45 e l’incontro verrà trasmesso in esclusiva tv e streaming da DAZN; in alternativa, sarà possibile seguire la diretta testuale sul nostra testata.

 

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

NAPOLI (4-2-3-1): Meret (1); Di Lorenzo (22), Ostigard (55), Kim (3), Olivera (17); Anguissa (99), Ndombelé (91); Politano (21), Raspadori (81), Elmas (7); Osimhen (9)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
LECCE (4-3-3): Falcone (30); Gendrey (17), Baschirotto (6), Tuia (13), Pezzella (97); Helgason (14), Hjulmand (42), Askildsen (7); Banda (22), Colombo (9), Di Francesco (11)
Allenatore: Marco BARONI
Arbitro: Matteo MARCENARO di Genova
Spiccato turnover attuato da Spalletti che oltre a lanciare titolare dal primo minuto, come già preannunciato, Raspadori, fa debuttare in campionato Ostigard. Olivera e  Ndombelé gli altri innesti dal primo minuto; dalla panchina invece quest’oggi partono Kvaratskhelia e Zielinski.

Eccoci pronti a raccontarvi Napoli-Lecce. Le squadre precedute dalla terna arbitrale fanno il loro ingresso in campo.La squadra di Spalletti indossa il classico completo, maglia azzurra e pantaloncino bianco; il Lecce è con un completo rosso bordato giallo.
Con le note di “O sole mio” le squadre si schierano in campo

 

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra del Napoli che dalla nostra postazione attacca da sinistra verso destra
2′ -possesso palla del Napoli con il Lecce ben piazzato nella propria metà campo
4′ – prima emozione dell’incontro con un traversone di Di Lorenzo che non viene intercettato in rovesciata da Elmas
6′ – è ancora Di Lorenzo che con un traversone cerca Osimhen, ma il tiro-cross del difensore azzurro è troppo lungo e si spegne sul fondo
8′ – è la volta del Lecce che si affaccia dalle parti di Meret, ma la difesa azzurra fa buona guardia e la palla si spegne sul fondo
9′ – toccato duro Di Lorenzo da Banda e gioco interrotto. Solo un rimprovero per il giocatore del Lecce
12′ – cartellino giallo per Politano che atterra al limite dell’area Banda che aveva superato Di Lorenzo
13′ – alla battuta della punizione Di Francesco, con la sfera che termina direttamente sul fondo
17′ – proteste dagli spalti per atterramento al limite dell’area di Osimhen, ma l’arbitro fa cenno di continuare
19′ – primo tiro nello specchio di porta del Lecce ad opera di , ma Meret blocca a terra senz alcuna difficoltà
20′ – primo corner dell’incontro per gli azzurri. Scambio dalla bandierina, palla che giunge a Politano e tiro di sinistro che viene respinto in angolo da Falcone
22′ – calcio di rigore assegnato al Lecce per fallo di Ndombelé su Di Francesco
24′ – tiro dal dischetto di Colombo e palla in rete, ma l’arbitro fa ribattere il penalty perché non aveva ancora fischiato. Ritorna sulla bandierina di nuovo Colombo, ma questa volta Meret si distende sulla sua sinistra e respinge in angolo. Ottimo intervento del portiere azzurro che viene assalito dai propri compagni
26′ – di Elmas. Il Napoli è in vantaggio
30′  – pareggio del Lecce con un tiro da fuori area di Colombo che si insacca nell’incrocio dei pali, alla destra dell’incolpevole Meret. Eurogol di Colombo che si riscatta dall’errore del rigore precedente
32′ – ammonito Hjulmand per fallo su Ndombelé
36′  – proteste di Osimhen per un presunto tocco di braccio in area, ma anche in questa circostanza Marcenaro fa continuare
36′ – tiro di Politano dal limite, ma Anguissa è sulla traiettoria e manda il pallone sul fondo
39′ – tiro dal limite di Anguissa bloccato a terra da Falcone
40′ – ammonito Colombo per gioco scorretto su Ostigard
42′ – tiro di Banda parata senza affanno da Meret
45′ – assegnati 3′ di recupero dall’arbitro
45′ – calcio d’angolo per il Lecce. La palla è ribattuta di nuovo in corner dall’altro lato, complice una indecisione di Meret. Sulla battuta successiva un colpo di testa di e la sfera si spegne sul fondo
48′ – si conclude in parità la prima frazione di gioco. Napoli 1 – Lecce 1

  

SECONDO TEMPO
Spalletti decide negli spogliatoi due sostituzioni, manda in campo Zielinski (20) per Raspadori  e Lobotka(68) per Ndombelé
Un  cambio anche per il Lecce. Entra Gonzales (16) ed esce Helgason
45′ – si riparte
46′ – subito un tiro dalla bandierina per il Lecce. Traversone in area e difesa azzurra che respinge di testa
48′ – tiro ravvicinato di Elmas e palla respinta in angolo da Falcone. Sugli sviluppi del corner la palla è di nuovo in angolo, sull’altra sponda e nel prosieguo dell’azione c’è un tiro dal limite di Zielinski preda del portiere
52′ – duello in velocità tra Osimhen e Baschirotto. Proteste del centravanti azzurro
56′ – entra Kvaratskhelia (77)  ed esce Elmas
59′ – calcio d’angolo per il Napoli senza emozioni
60′ – è ancora Kvaratskhelia che concede un tiro dalla bandierina per il Napoli. Ma anche in questa circostanza nulla di fatto per gli azzurri
61′ – entra Blin (29) ed esce Askildsen
61′ – entra Strefezza (27) ed esce Di Francesco
64′ – dai 25 metri tiro teso di Lobotka che sorvola di poco la traversa
68′ – colpo di testa di Osimhen che è di poco fuori
70′ – entra Ceesay (77) ed esce Colombo
71′ – tiro di Politano di pochissimo fuori. Altra occasione per gli azzurri
71′ – entra Lozano (11) ed esce Politano
72′ – subito al tiro Lozano, ma il portiere ospite è attento e para
75′ – entra Listkowski (19) ed esce Banda
76′ – cross basso di Oliveira bloccato da Falcone
80′ – tiro a giro di Zielinski dal limite, ma il pallone sorvola il montante
83′ – continuano incessanti le azioni di attacco degli azzurri, ma il pallone non ne vuole sapere di entrare in porta
85′ – entra Simeone (18) ed esce Anguissa
86′ – punizione dal limite per il Napoli. Traversone in area, ma la difesa ospite allontana la palla
89′ – ennesimo dribbling in area di Kvaratskhelia che però non porta ad alcuna conclusione
90′ – concessi 6′ di recupero
92′ – colpo di testa di Osimhen sopra la traversa che raccoglie un buon traversone di Simeone
94′ – cross di Kvaratskhelia dalla sinistra che si perde tra le braccia di Falcone
95′ – ammonito Gonzales per fallo su Lobotka
96′ – ammonito Gendrey
97′ – triplice fischio di Marcenaro. Termina con un pareggio l’incontro serale del mercoledì.
A nulla vale l’assalto del Napoli per cercare di scardinare la porta blindata del Lecce; probabilmente i troppi cambi hanno inciso su questa prestazione chiaroscura degli azzurri che hanno inaugurato quella serie di partite di rimpianti, con punti persi con le piccole, che alla fine del Campionato potrebbero pesare sulla classifica finale.
E con questo è tutto. Dallo Stadio Maradona vi salutiamo ed auguriamo buona notte.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button