SPORT

NAPOLI-FROSINONE: diretta testuale ore 12:30

NAPOLI

2   –   2

FROSINONE

 

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Il lunch match delle 12:30 della 32^ giornata di Campionato di Serie A è Napoli-Frosinone. Alla ricerca della continuità, gli uomini di Calzona, ripartendo dal secondo tempo del Monza, hanno diverse chanches per raggiungere l’Europa, ma non sono più ammessi passi falsi, e questo lo sanno bene, squadra, dirigenza e tifosi, che quest’oggi in cinquantamila sosterranno ancora una volta la squadra campione d’Italia occupando tutti i settori del Maradona
Assente Ngonge per squalifica e Olivera per infortunio muscolare, mentre non giungono altre notizie certe dall’infermeria, che prevede tutti  disponibili.
Le immagini dell’incontro saranno trasmesse in tv da DAZN e da Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio, Sky Sport 4K e in streaming su NOW.
Ecco comunque le formazioni ufficiali:

 

NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Ostigard (55), Mario Rui (6); Anguissa (99), Lobotka (68), Zielinski (20); Politano (31), Osimhen (9), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Francesco CALZONA
ATALANTA (3-4-2-1): Turati (80); Lirola (20), Romagnoli (6), Okoli (5); Zortea (19), Mazzitelli (36), Barrenechea (45), Valeri (32); Soulé (18), Brescianini (4); Cheddira (70)
Allenatore: Eusebio DI FRANCESCO
Arbitro: Michael FABBRI di Ravenna
Benvenuti amici di webTV 1 e buon pranzo a coloro che si avvicinano alla tavola.
Gli atleti in questo istante fanno il loro ingresso in campo. Il Napoli che ha vinto tutte e cinque le partite di Campionato di Serie A, quest’oggi vuole confermare il trand e l’obiettivo dei tre punti è fondamentale.
Un saluto dello stadio ad uno spettatore d’eccezione, il CT della Nazionale Luciano Spalletti che è in tribuna VIP.
Il Napoli indossa la maglia azzurra e il pantaloncino bianco, mentre un completo giallo è indossato dagli ospiti della Ciociaria.
Viene osservato 1′ di raccoglimento per le vittime dell’incidente dell’esplosione della centrale elettrica di Suviana.

 

PRIMO TEMPO
0′ – si parte. Batte il calcio d’inizio la squadra del Napoli che dalla nostra postazione attacca da destra verso sinistra
2′ – gioco interrotto ed intervento dei sanitari per soccorrere Osimhen infortunatosi in seguito ad un’uscita volante di Turati
5′ – fasciatura al polso ad Osimhen che è ancora a bordo campo
7′ – ritorno in campo di Osimhen, il Napoli è di nuovo in 11
7′ – primo calcio d’angolo dell’incontro per il Frosinone. Dopo un batti e ribatti la difesa azzurra libera
9′ – conclusione dal limite di Kvaratskhelia che si perde sul fondo
13′ – calcio d’angolo per il Napoli: nulla di fatto
14′ – conclusione ravvicinata di Osimhen e gran parata di Turati
15′ – ancora un tiro dalla bandierina per il Napoli, ma il traversone è allontanato
16′ – occasione per Ostigard ma la sua conclusione è fuori
17′ – di Politano che con una conclusione a giro, dal vertice dell’area di rigore manda il pallone alle spalle di Turati. NAPOLI  1  –  FROSINONE  0
19′ – conclusione fuori dallo specchio di porta di Soulè
20′ – ripartenza del Napoli, Osimhen a tu per tu con Turati, grazie  ad un errore a centrocampo di Romagnoli, manda il pallone di poco fuori e sbaglia clamorosamente una tiro che andava spedito alle spalle del portiere ciociaro
22′ – ancora Oismhen murato nella sua conclusione
24′ – calcio d’angolo per il Napoli. A conclusione dell’azione c’è un tiro di Kvaratskhelia bloccato a terra da Turati
25′ – cooling break. Il gioco viene interrotto per consentire che le squadre si idratino
28′ – calcio di rigore concesso al Frosinone per atterramento in area di Cheddira da parte di Rrahmani
29′ – ammonito Rrahmani
30′ – parata di Meret che si distende sulla sua sinistra e blocca la conclusione dal dischetto di Soulè. Il risultato rimane ad 1 a 0 per il Napoli
33′ – colpo di testa di Zielinski che raccoglie un traversone di Di Lorenzo, ma manda il pallone di poco fuori dallo specchio di porta
35′ – parata e respinta di Meret su conclusione dal limite di Cheddira
37′ – calcio d’angolo per il Frosinone e sugli sviluppi conclusione alle stelle di Mazzitelli
41′ – corner per gli azzurri. Traversone in area di Zielinski, ma le teste ciociare son attente e liberano
43′ – ancora una bella parata di Turati che ipnotizza Zielinski e blocca la sua conclusione ravvicinata, ma troppo debole di sinistro
45′ – concessi 3′ di recupero dall’arbitro Fabbri
46′ – traversone nell’area piccola di Soulè, ma Rrahmani è attento e libera
48′ – si chiude quì la prima frazione di gioco, con il Napoli in vantaggio per 1 rete a 0, grazie ad un gol di Politano e la parata di Meret che ha annullato un calcio di rigore di Soulè.
SECONDO TEMPO
45′ – si riparte, senza alcuna sostituzione durante l’intervallo. Palla agli ospiti
46′ – ancora ipnotizzato Osimhen che a tu per tu con Turati, dal portiere prima e da un intervento sulla linea di Romagnoli manda il pallone in angolo
47′ – dalla bandierina conclusione di Di Lorenzo deviata da Turati
50′ – errore di costruzione bassa del Napoli di Meret e Cheddira ne approfitta e pareggia l’incontro. Errore grande del portiere azzurro.  NAPOLI  1   –  FROSINONE  1
55′ – conclusione di Kvaratskhelia sull’esterno della rete
57′  – calcio di punizione per il Napoli dal vertice dell’area di rigore, per atterramento di Anguissa. Il traversone in area di Zielinski è preda di Turati, che blocca in alto
60′ – murato Osimhen al momento del tiro da Romagnoli, su assist rasoterra di Politano
62′ – grande conclusione di Kvaratskhelia e deviazione in angolo di Turati
63′ – di Osihmen che raccoglie una conclusione dal limite di Kvaratskhelia. Posizione dubbia del centravanti azzurro, ma guardalinea prima e VAR successivamente, convalidano la rete. Il Napoli ritorna in vantaggio. NAPOLI  2  –  FROSINONE  1
66′ – ammonito Mario Rui per fallo di reazione su Zortea
71′ – cooling break. Tutti a dissetarsi
73′ – pareggio del Frosinone cob Cheddira che di testa insacca. Ancora una volta fatale il cooling break. NAPOLI  2 –  FROSINONE  2
76′ – conclusione centrale di Kvaratskhelia e parata di Turati
76′ – problemi fisici per Politano che chiede il cambio
78′ – entra Cajuste (24) ed esce Zielinski
78′ – entra Raspadori (81) ed besce Politano
78′ – entra Reinier (12) ed esce Brescianini
78′ – entra Seck (8) ed esce Soulè
83′ – salvataggio sulla linea di Meret con il piede sinstro, che subisce un infortunio. Vicinissimo al vantaggio la squadra di Eusebio Di Francesco
85′ – entra Simeone (18) ed esce Anguissa
86′ – il Napoli si schiera con un 4-2-4
89′ – punizione dalla trequarti per il Napoli. Traversone in area e colpo di testa di Rrahmani con il pallone direttamente sul fondo
90′ – concessi 5′ di recupero
91′ – Di Lorenzo entra in area ma non tira e crossa al centro con Simeone che non arriva sul pallone
93′ – intervento dei sanitari in campo per soccorrere Zortea infortunatosi in uno scontro con Mario Rui
94′ – entra  Gelli (14) ed esce Mazzitelli
94′ – entra Lusuardi (47) ed esce Zortea
96′ – ammonito Okoli per fallo su Kvaratskhelia
97′ – traversone in area ma la difesa ciociara libera
98′ – espulso Mario Rui per seconda ammonizione. Il difensore si sacrifica per placcare Seck che si stava involando verso la porta di Meret. Punizione dalla trequarti per il Frosinone
99′ – traversone in area e deviazione di pugni di Meret.
99′ – triplice fischio dell’arbitro e coro di fischi dagli spalti. Dalle due curve riemerge lo striscione “Aspettiamo il secondo tempo o giocate dal primo come un tempo ?”
Dal Maradona è tutto. Con un pareggio inutile, probabilmente si è perso l’ultimo treno per la Champions. Due volte in vantaggio il Napoli, con un gran goal di Politano nel primo tempo e il raddoppio di Osimhen sul filo del fiuori gioco nella ripresa;  ancora una volta protagonista in negativo la difesa azzurra, in particolare con Meret che dopo essere salito sugli allori parando un rigore sull’1 a 0 a Soulè, ha regalato il pareggio a Cheddira, che poi si è replicato di testa nella ripresa.
E con questo è tutto. Buona domenica dal Maradona.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio