SPORT

NAPOLI-CAGLIARI: diretta testuale ore 20:45

NAPOLI  2 – 0  CAGLIARI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Alla ricerca del sesto successo di fila per consolidare il primato.
Contro l’ex Mazzarri, alla ricerca disperata di risultato, con due soli punti in classifica, il Napoli di Spalletti intende proseguire e consolidare il suo momento magico.
Unica nota dolente gli spalti non affollati; sarebbero previsti 27mila spettatori, causa Covid, ma purtroppo il colpo d’occhio non è quello che meriterebbe questa squadra. Dopotutto nemmeno con la Juventus c’è stato il pienone, ma lì la giustifica andava ricercata nei prezzi troppo alti, ma oggi ? La Società deve lavorare per far avvicinare di più i tifosi alla squadra.
Staremo a vedere nelle prossime settimane, per il momento eccoci a raccontarvi il posticipo della sesta giornata di Campionato.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (25); Di Lorenzo (22), Rrahmami, Koulibaly (26), Mario Rui (6); Anguissa (99), Fabian Ruiz (8); Zielinski (20); Politano (21), Insigne (24); Osimhen (9)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno (28); Caceres (4), Godin (2), Walukiewicz (40); Zappa (25), Marin (8), Deiola (14), Lykogiannis (22), Nandez (18); Strootman (16); Joao Pedro (10)
Allenatore: Walter MAZZARRI
Arbitro: Marco PICCININI di Forlì
La nostra diretta testuale alle 18:00, Vi aspettiamo.


Completate le fasi di riscaldamento, rientrati negli spogliatoi, attendiamo la terna arbitrale che per primi faranno il loro ingresso in campo.
Ecco la terna, fa seguito la squadra ospite che quest’oggi indosserà una maglia rosso-blu a strisce e pantaloncini blu. Ecco il Napoli, maglia azzurra e pantaloncino biano.
Squadre schierate metre echeggia (tra i soliti fischi) l’inno della Serie A: non condividiamo !
PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’avvio la squadra del Napoli, che dalla nostra postazione attacca da destra verso sinistra
4′ – Cagliari chiuso nella propria metà campo con gli azzurri che gestiscono il pallino di gioco
6′ – affondo pericoloso del Cagliari, tiro di Deiola, murato e primo calcio d’angolo dell’incontro per gli ospiti
7′ – nel prosieguo dell’azione del corner, allontana la minaccia spazzando tutto Koulibaly
8′ – ottimo disimpegno di Politano, ma Anguissa serve ad occhi chiusi verso Mario Rui che è in ritardo
9′ – calcio d’angolo per il Napoli, Politano sulla bandierina e stacco di testa di Koulibali, con il pallone che viene murato da un difensore del Cagliari
10′ –  di Osimhen ben servito da Zielinski. Ottima palla in profondità di Anguissa, Zielinski che scatta sul filo del fuori gioco e giunto sul fondo crossa al centro per un implacabile Osimhen. Il Napoli è in vantaggio
13′ – respinta con in pugni di Ospina su tiro-cross di Nandez dalla destra
16′ – continua il pressing del Napoli che non consente alcuna ripartenza al Cagliari. Napoli fino a questo momento padrone del campo
18′ – corner per il Cagliari; traversone al centro e Cacerec che impatta il pallone, ma il suo tiro è deviato in angolo. Primo vero pericolo per gli azzurri, Cagliari vicino al pareggio
19′ – la difesa azzurra allontana il pericolo sul calcio d’angolo
24′ – fugge come un mssile Osimhen dalla propra metà campo, che giunto al limite scarica con violenza un rasoterra, ma il pallone non è molto distante dal secondo palo
26′ – tiro di Fabian Ruiz dal limite, ma il pallone è oltre la linea di fondo
27′ – calcio d’angolo per il Napoli, tiro-schema rasoterra di Politano troppo lento per Insigne. Riparte il Cagliari
29′ – punizione per il Napoli dai 25 metri. Sulla battuta Politano, palla in area e colpo di testa di Osimhen che manda sul fondo
33′ – tiro a giro di Insigne dal limite, ma il tiro è murato da un difensore
34′ – il Cagliari è pressato nella propria metà campo, non riuscendo ad uscire
37′ – ancora un calcio d’angolo per il Napoli. Traversone in area di Politano e fallo sul portiere di Koulibaly
38′ – si riaffaccia in area azzurra il Cagliari con Nandez che non colpisce il pallone di testa, grazie ad un intervento di nuca di Mario Rui
43′ – ancora un corner per gli azzurri. Insigne alla battuta. Traversone al centro del capitano, respinta delladifesa e dal limite, a volo, Zielinski manda il pallone alle stelle
45′ – senza alcun minuto di recupero, l’arbitro Piccinini manda le squadre negli spogliatoi.
Un solo goal di vantaggio per il Napoli a conclusione del primo tempo, nonostante una pressione costante che ha costretto, per buona parte del primo tempo, il Cagliari chiuso in area. Vediamo se nel secondo tempo il baricentro degli ospiti si sposta in avanti.
SECONDO TEMPO
45′ – nessun cambio nell’intervallo, palla agli ospiti
49′ – tiro alle stelle di Lykogiannis
51′ – tiro di Insigne deviato in angolo. Dalla bandierina Insigne, palla al limite e tiro a volo di Politano che spedisce il pallone troppo alto
52′ – fugge dal limite il solito Osimhen che dal limite calcia un rasoterra che viene bloccato a terra di Cragno che si distende sulla sua destra
55′ – atterrato in area Osimhen da Codin. Rigore per il Napoli, alla battuta il capitano Insigne
57′ –  di Insigne.  Tiro di potenza del capitano e palla sfiorata da Cragno, ma impossibile da parare. Napoli 2 – Cagliari 0
60′ – calcio di punizione dai 20 metri, alla battuta Insigne. Tiro a giro e palla preda del portiere
63′ – tiro dal limite di Zielinski a conclusione di una bella azione innescata daAnguissa, ma il tiro del polacco è fuori
65′ – ammonito Osimhen per simulazione in area
67′ – entra Lozano (11) ed esce Politano
67′ – entra Elmas (7) ed esce Zielinski
69′ – conclusione rasoterra dal limite di Anguissa con il pallone che esce di un filo alla sinistra di Cragno
75′ – cartellino giallo per Elmas per fallo di gioco su Marin
76′ – entra Petagna (37) ed esce Osimhen
76′ – entra Ounas (33) ed esce Insigne
79′ – fuga sulla finistra di Lozano, traversone rasoterra al centro per Petagna, ma il pallone non arriva al centravanti azzurro
83′ – scatto di Lozano che salta un paio di avversari, giunge al limite, ma il suo tiro è potente ma centrale e viene bloccato da Cragno
84′ – entra Grassi (27) ed esce Strootman
84′ – entra Pereiro (20) ed esce Lykogiannis
86′ – calcio d’angolo per il Napoli, traversone al centro ma la difesa sarda allontana il pericolo
87′ – entra Demme (4) ed esce Fabian Ruiz
89′ – scatto di Ounas dalla destra, palla al centro per Petagna e rasoterra bloccato a terra da Cragno
90′ – concessi 3′ di recupero
90′ + 1′ – punizione dai 25 metri per il Napoli per atterramento di Ounas, ma nulla di fatto, il Napoli non affonda giocherellando con il pallone
90′ + 3′ – triplice fischio di Piccinini, il Napoli vince per 3 reti a 0 contro il Cagliari e si riappropria della vetta che per poche ore era stata del Milan. Con sei vittorie di fila nelle prime sei gare del Campionato, il Napoli ha praticamente travolto il Cagliari che ha reso inoperoso Ospina per buona parte dell’incontro. Un’Osimhen devastante, un Anguissa macinapalloni, una difesa e centrocampo impenetrabile, senza voler dimenticare il capitano Insigne, ancora una volta impeccabile dal dischetto. Un Napoli da mille e una notte che fa sognare i tifosi e nessuno, compreso noi, intendiamo svegliarci: il sogno continua.
Tra i canti dei tifosi in festa (troppo pochi però), vi salutiamo e ringraziamo per averci scelto. Buona domenica a tutti e Forza Napoli.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button