CALCIO NAPOLISPORT

NAPOLI-CAGLIARI: diretta testuale ore 18:00

NAPOLI   2 – 1   CAGLIARI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Vento forte al Maradona, come per tutta Napoli e provincia e tornelli aperti solo alle 16:45; scongiurato comunque il rinvio paventato da qualche testata, dopo che sono state effettuate, dai Vigili del fuoco, le opportune verifiche sull’impianto di copertura dello stadio di Fuorigrotta.
In un clima gelido fra pochi minuti avrà inizio Napoli-Cagliari, sedicesimo turno del Campionato di Serie A. Il Napoli, dopo la qualificazione in Champions agli ottavi, è alla ricerca di un filotto di risultati positivi che potrebbero rimetterlo in corsa per le prime posizioni, mantenedo un occhio alle dirette avversarie che potrebbero comunque commettere qualche passo falso.
Nella formazione di Mazzarri, l’indisponibilità di Zielinski, non convocato e l’assenza di Elmas, comporta la presenza di Cajuste dal primo minuto; per il resto confermati i dieci-undicesimi di Champions. Sulla sponda avversaria, Ranieri schiera dal primo minuto l’ex Petagna,affiancato da un altro ex del Napoli, Pavoletti.
L’incontro sarà trasmesso da DAZN mentre la nostra diretta testuale avrà inizio, come di consuetudine, 5′ prima dell’inizio dell’incontro.

 

 

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo :
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5), Natan (3); Anguissa (99), Lobotka (68), Cajuste (24); Politano (21), Osimhen (9); Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Walter MAZZARRI
CAGLIARI (4-3-1-2): Scuffet (22); Nandez (8), Goldaniga (3), Dossena (4), Augello (27); Makoumbou (29), Prati (16), Jankto (21); Oristanio (19); Pavoletti (30), Petagna (32)
Allenatore: Claudio RANIERI
Arbitro: Matteo MARCENARO di Genova

 


Per consentire l’ingresso ai tanti spettatori ancora fuori dallo stadio, l’incontro avrà inizio alle ore 18:30.
Questo è l’annuncio che viene dato dallo speaker dello stadio Diego Armando Maradona.
Ore 18:26. Ci siamo. Le squadre fanno il loro ingresso in campo. Il Napoli con la consueta maglia azzurra e pantaloncino bianco, mentre gli ospiti indossano la storica maglia rossoblu e pantaloncini blu.
L’inno dela Serie A. L’inno del Napoli, ‘o sole mio.
Un minuto di raccoglimento per Antonio Juliano.
PRIMO TEMPO
0′ – si parte. Batte il primo pallone la squadra azzurra che, dalla nostra postazione, attacca da destra verso sinistra
2′ – subito il Napoli aggressivo
4′ – gioco interrotto e calcio di punizione per gli azzurri, per fallo subito da Kvaratskhelia
5′ – conclusione sopra la traversa di  Kvaratskhelia che calcia in movimento, servito dallo schema di punizione innescato da Lobotka
7′ – scatta Kvaratskhelia sulla sinistra e crossa in area, ma Osimhen non arriva all’impatto con il pallone
8′ – conclusione rasoterra di Osimhen bloccata a terra da Scuffet
10′ – occasione con Osimhen, ma il tiro del nigeriano è all’esterno della rete
12′ – ancora Osimhen al tiro, da posizione impossibile e pallone che si perde sul fondo
14′ – calcio d’angolo per il Cagliari. Traversone al centro din Nandez e difesa azzurra che libera di testa
14′ – ripartenza del Napoli che si completa con un calcio d’angolo per il Napoli
15′ – traversone dall’angolo, ma difesa rossoblu attenta e libera
16′ – conclusione di sinistro dal limite di Politano, bloccata a terra da Scuffet
18′ – traversone di Anguissa e conclusione smorzata di Osimhen che viene allontanata dalla difesa sarda
20′ – corner per gli azzurri. Schema di gioco che si completa con un traversone in area di Kvaratskhelia non intercettato da Osimhen
21′ – calcio d’angolo per il Cagliari. Sugli sviluppi forte conclusione dalla distanza di Augello che viene deviata in angolo da Di Lorenzo
22′ – sugli sviluppi del corner è Pavoletti che di testa manda il pallone sopra la traversa
27′ – possesso palla prolungato del Napoli
28′ – punizione per il Napoli dai 25 metri
29′ – palo di Rrahmani con un colpo di testa, su pallone calciato dalla punizione. Niente da fare per gli azzurri, la porta di Scuffet rimane inviolata
34′ – conclusione di Cajuste sopra la traversa; altra occasione sciupata dagli azzurri
35′ – tiro di Di Lorenzo e palla intercettata da un difensore. Napoli sempre più offensivo
38′ – tiro di Kvaratskhelia che anticipa Nandez, ma il georgiano non riesce ad imprimere forza al pallone che diventa preda di Scuffet
42′ – punizione per il Napoli a mò di angolo corto
43′ – ripartenza di Nandez che vede una parata alla disperata di Meret dal limite dell’area
45′ – ammonito Osimhen per gioco pericoloso, un fallo su rovesciata
45′ – concesso 1′ di recupero, ma le continue interruzioni stanno facendo prolungare il recupero. Natan è a terra
47′ – ammonito Goldaniga per fallo su Kvaratskhelia
48′ – ammonito Pavoletti
49′ – calcio di punizione dal limite. Alla battuta Politano, ma la conclusione a giro sorvola di poco l’incrocio dei pali
49′ – ammonito Rrahmani
49′ – si chiude la prima freazione di gioco. Le squadre si portano negli spogliatoi, ma dagli spalti ci sono fischi indirizzati per gli azzurri.
SECONDO TEMPO
entra Obert (33) ed esce Petagna
entra Deiola (14) ed esce Jankto
45′ – si riparte, con il pallone agli ospiti
45′ – subito alla conclusione il nuovo entrato, Obert, ma il tiro è  centrale e Meret blocca in due tempi
51′ – gioco interrotto per soccorrere Juan Jesus toccato duro da Pavoletti
55′ – conclusione tesa, dal limite, di poco sopra la traversa di Anguissa
57′ – continua il possesso palla del Napoli, ma non si conclude verso lo specchio della porta
58′ – entra Mario Rui (6) ed esce Natan
58′ – entra Raspadori (81) ed esce Cajuste
62′ – ammonito Augello per fallo su Politano
66′ – calcio d’angolo per il Napoli. Il traversone in area viene liberato dalla difesa sarda
67′ – entra Zappa (28) ed esce Nandez
67′ – entra Luvumbo (77) ed esce Oristanio
69′ – di Osimhen con un colpo di testa che raccoglie un traversone dalla catena di sinistra di Mario Rui. NAPOLI  1  –  CAGLIARI  0
72′  – pareggio immediato del Cagliari con Pavoletti che raccoglie un traversone di Luvumbo. NAPOLI  1  –  CAGLIARI  1
74′ – calcio d’angolo per il Napoli e sugli sviluppi conclusione dal limite di Politano di poco fuori
75′ – di Kvaratskhelia. Il Napoli si riporta in vantaggio. Grande giocata di Osimhen che  ha conquistato palla in area e l’ha difesa con un palleggio ripetuto, prima di scaricarla e consentire al giorgiano di insaccare con un tiro che colpisce prima il palo interno e poi si insacca. NAPOLI 2 – CAGLIARI 1
79′ – entra Lapadula (9) ed esce Goldaniga
81′ – gol di Politano  con una conclusione a fil di palo dal limite, ma la rete viene annullata per fuorigioco di  posizione di Osimhen, a nostro avviso ininfluente, ma né VAR né arbitro rivedono l’immagine. Si resta su 2 a 1
82′ – entra Gaetano (70) ed esce Osimhen
85′ – ammonito Mario Rui
88′ – ammonito Politano per fallo su Augello
89′ – punizione per il Cagliari da angolo corto. Traversone al centro e colpo di testa di Dossena che sorvola di poco la traversa. Pericolo per il Napoli
89′ – entra Zanoli (59)  ed esce Politano
89′ – entra Lindstrom (29) ed esce Kvaratskhelia
90′ – concessi 6′ di recupero
92′ – gioco interrotto per soccorrere Anguissa colpito in uno scontro di gioco da Augelo
96′ – Scuffet interviene su Zanoli e blocca
97′ – triplice fischio dell’arbitro. Si conclude l’incontro do un pò di sofferenza, ma il Napoli ritorna a vincere tra le mura amiche. Partita fondamentale quella di stasera, con un Cagliari coriaceo che ha giocato a calcio e a calci, ma il Napoli non si è mai disunito e con una rete di Osimhen e di Kvaratskhelia poi, porta a casa i tre punti.
E dal frigorifero del Maradona è tutto: gelati ma contenti, vi diamo appuntamento a martedì per la Coppa Italia, dove incontreremo il Frosinone. Buona serata.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio