CALCIO NAPOLISPORT

NAPOLI-BARCELLONA: diretta testuale ore 21:00

NAPOLI

1   –   1

BARCELLONA

 

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

“Nessuna scusa: vogliamo vincere!” Forte e chiaro il messaggio del neo allenatore del Napoli, Francesco Calzona. Bisogna RESETTARE TUTTO E RIPARTIRE.
Con questo spirito il Napoli stasera affronterà il Barcellona e ne siamo certi, con stasera la musica cambierà: se lo merita il pubblico partenopeo, la Società e quanti “avevano e continuano ad avere il sogno nel cuore”. E’ l’occasione giusta, considerando il blasone della nostra avversaria.
Sicuramente un esordio tutto in salita per il sostituto di Mazzarri, che per la gara di andata degli ottavi di Champions , deve affrontare il Barcellona che non ha mai perso una competizione ufficiale contro il Napoli, ma considerando che i blaugrana non stanno vivendo la loro migliore stagione, tutto è possibile ed il popolo azzurro si augura che sia “passata ‘a nuttata”.
L’incontro sarà visibile sulla piattaforma Amazon Video, mentre la diretta testuale avrà inizio alle 20:55 su questa pagina.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo :
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5); Anguissa (99), Lobotka (68), Cajuste (24); Politano (31), Osimhen (9), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Francesco CALZONA
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen (1); Koundé (23), Araujo (4), Inigo Martinez (5), Cancelo (2); Gundogan (22), Christensen (15), de Jong (21); Lamine Yamal (27), Lewandowski (9), Pedri (8)
Allenatore: H. XAVI
Arbitro: Felix ZWAYER (Germania)

 

Ci siamo amici di web TV1. Le squadre in questo istante fanno il loro ingresso in campo.
L’inno della Champions echeggia nel catino di Fuorigrotta.
Il Napoli indossa la consueta casacca azzurra e pantaloncino bianco, il Barcellona è con un completo giallo.
PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio il Barcellona che, dalla nostra postazione, attacca da sinistra verso destra
3′ – in questa prima frazione di gioco il pallone è in possesso dei catalani
4′ – prima conclusione, alta, verso lo specchio di porta azzurra è di Yamal
5′ – primo corner dell’incontro per il Barcellona. Palla giocata corta e dopo un batti e ribatti è Osimhen che libera
7′ – il Napoli fino a questo momento non ha ancora superato il centrocampo; fatica ad impostare la squadra del Napoli
9′ – bella parata di Meret su conclusione dal limite di Yamal. Sulla respinta del portiere azzurro Gundogan serve Pedri che non riesce a calciare. Pericolo passato
11′ – in un retropassaggio, Osimhen cerca di anticipare il portiere blaugrana, Ter Stegen, che però è più lesto
14′ – conclusione di Lewandowski all’esterno della rete; buona l’azione di contenimento di Juan Jesus
16′ – ammonito De Jong per fallo da tergo su Di Lorenzo
19′ – primo corner dell’incontro per il Napoli. Traversone al centro e difesa blaugrana che libera. Il pallone ritorna tra i piedi di Meret
22′ – parata di piedi di Meret, su conclusione ravvicinata di Lewandowski
22′ – ancora Meret si distende e devia in angolo una conclusione violenta di destro, dal limite, di Gundogan. Il Napoli soffre la pressione del Barcellona, ma resiste agli assalti
23′ – il tiro dalla bandierina assume una traiettoria ad arco e si perde direttamente sul fondo
26′ – traversone di Politano verso Osimhen, ma Araujo lo anticipa
33′ – colpo di testa del calciatore blaugrana sopra la traversa
36′ – calcio di punizione dalla trequarti per il Napoli, ma il traversone viene respinto dai difensori del Barcellona
37′ – il Napoli negli ultimi minuti ha alzato il proprio baricentro
40′ – calcio d’angolo per il Napoli. Il traversone in area di Kvaratskhelia dalla bandierina, è allontanato dalla testa di Koundè
42′ – bravo Lobotka a recuperare un pallone sulla trequarti e servire al centro Osimhen, ma Koundè fa buona guardia ed anticipa il centravanti azzurro
45′ – si conclude la prima frazione di gioco, senza che venga assegnato alcun minuto di recupero
Tre quarti di gara gestiti dai blaugrana con gran possesso di palla, nell’ultima frazione si è visto il Napoli che ha innalzato il proprio baricentro. Vediamo cosa ci aspetta nella seconda frazione di gioco.
SECONDO TEMPO
45′ – si riprende con il pallone agli azzurri. Nessun cambio durante l’intervallo
48′ – Rrahmani anticipa Gundogan pronto al tiro
49′ – parata a terra di Meret su conclusione dal limite di Gundogan, su assist di Yamal
52′ – Gundogan ci prova ancora dalla distanza, ma il pallone sorvola la traversa
53′ – calcio d’angolo per il Barcellona. Nulla di fatto dalla bandierina
56′ – punizione per il Napoli dal settore destro, per fallo di Martinez su Osimhen. Palla morbida di Kvaratskhelia in area, ma la difesa blaugrana è attenta e libera di testa
60′ – in GOL il Barcellona con Lewandowski. Rasoterra dal limite e palla alle spalle di Meret. NAPOLI  0  –  BARCELLONA  1
64′- calcio d’angolo per il Napoli. Traversone in area e di pugno respinta del portiere catalano
66′ – violento tiro dalla distanza di Pedri e respinta di pugno di Meret
66′ – corner per il Barcellona. Meret si impossessa del pallone
68′ – entra Traore (8) ed esce Cajuste
68′ – entra Lindstrom (29) ed esce Kvaratskhelia
74′ – di Osimhen.  NAPOLI  1 – BARCELLONA  1
76′  – entra  Simeone (18) ed esce Osimhen
76′ – entra Raspadori (81) ed esce Politano
79′ – ammonito Christensen
79′ – punizione dai 35 metri per il Napoli, da posizione centrale.
80′ – entra Rapinha (11) ed esce Yamal
83′ – calcio d’angolo per il Napoli. Il tiro dalla bandierina di Raspadori è troppo corto e respinto dalla difesa blaugrana
84′ – ancora un tiro dalla bandierina per il Napoli. La palla è ancora in corner
85′ – ancora Raspadori dalla bandierina e ancora il Barcellona si salva in angolo
86′ – il Napoli ci crede. Ancora Raspadori al cross; colpo di testa di Anguissa e palla che si perde sul fondo
87′ – entra Joao Felix (14) ed esce Pedri
87′ – entra Oriol Romeu (18) ed esce Christensen
88′ – conclusione sopra la traversa di Simeone
90′ – concessi 4′ di recupero dall’arbitro tedesco
93′ – il pallone gestito dal Barcellona che in due occasioni, con due traversoni, ha portato brividi agli azzurri
94′ – conclusione dal limite con palla che sbatte sull’esterno della porta dando l’illusione dle gol. Brivido sugli spalti
95′ – triplice fischio e chiusura delle ostilità. Si conclude con un salomonico pareggio Napoli-Barcellona.
E con questo è tutto. Buona notte.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio