SPORT

MILAN-NAPOLI: diretta testuale ore 20:45

MILAN   1   –   2    NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Milan e Napoli arrivano alla settima giornata di Campionato di Serie A con lo stesso punteggio, 14 punti, con l’obiettivo di raggiungere l’Atalanta al primo posto. Il Napoli ha un trand positivo al Meazza, difatti l’ultima sconfitta in Campionato risale al 2014 e in Coppa Italia nel mese di gennaio 2019.
Il calcio d’inizio è fissato per le 20:45 e l’incontro verrà trasmesso in esclusiva tv e streaming da DAZN; in alternativa, sarà possibile seguire la diretta testuale sul nostra testata.

 

Ecco le  formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

MILAN (4-2-3-1): Maignan (16); Calabria (2), Kjaer (24), Tomori (23), Hernandez (19); Bennacer (4), Tonali (8); Saelemaekers (56), De Ketelaere (90), Krunic (33); Giroud (9)
Allenatore: Stefano PIOLI
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Kim (3), Mario Rui (6); Anguissa (99), Lobotka (68), Zielinski (20); Politano (21), Raspadori (81), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
Arbitro: Maurizio MARIANI di Aprilia
Le squadre in questo istante fanno il loro ingresso in campo. Assente Spalletti in panchina per la squalifica rimediata la scorsa giornata, la panchina è occupata dal secondo, Domenichini; il Napoli scende in campo con la consueta maglia azzurra e pantaloncino bianco, mentre il Milan indossa una maglia rosso-nera e pantaloncino nero.
Un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell’alluvione nelle Marche.

 


PRIMO TEMPO
0′- batte il calcio d’inizio la squadra del Milan che dalla nostra postazione attacca da sinistra verso destra
1′ – gioco interrotto per soccorrere Kvaratskhelia toccato duro
3′ – primo corner dell’incontro per il Milan. Traversone al centro e difesa azzurra che libera di testa con Di Lorenzo
6′ – secondo calcio d’angolo per la squadra di casa. Tonali alla battuta, traversone al centro, difesa che allontana di testa e dal limite Theo Hernandez  effettua un tiro che viene intercettato da Giroud che non centra lo specchio della porta. Occasione per il Milan
10′ – taglio di Politano dalla destra, ma il traversone non viene agganciato da Kvaratskhelia ed il pallone si perde sul fondo
11′ – colpo di testa di Giroud dal centro dell’area, ma la sfera sorvola la traversa
12′ – paratona strepitosa di Meret che nega la rete a Giroud deviando sulla traversa un tiro ravvicinato. Sul corner successivo il traversone viene respinto dai difensori azzurri
17′ – ammonito Kjaer per uno sgambetto a Kvaratskhelia che lo aveva saltato. Punizione dal lato sinistra del limite dell’area
18′ – tiro di Zielinski direttamente sul portiere, ma De Ketelaere allontana con il corpo
21′ – ancora un colpo di testa di Giroud sopra la traversa
23′ – calcio d’angolo per il Napoli. Dalla bandierina il traversone viene respinto dai difensori rossoneri
26′ – punizione per il Milan dal limite di sinistra, tiro teso di Tonali e Rrahmani manda in corner con la testa
27′ – Bennacer dalla bandierina, traversone al centro e ancora una volta Meret si supera mandando in angolo il colpo di testa di Krunic
36′ – colpo di testa di Politano su traversone millimetrico di Zielinski, ma Maignan è attento e para. Prima vera occasione dell’incontro per il Napoli
41′ – corner per gli azzurri. Dalla bandierina Zielinski ma la difesa allontana. Sugli sviluppi un tacco di Kvaratskhelia in piena area di rigore provoca brividi al popolo rossonero
44′ – ammonito Calabria per atterramento di Kvaratskhelia. Il georgiano provoca il secondo cartellino grazie alle sue giocate
45′ – duplice fischio dell’arbitro e squadre negli spogliatoi, senza che venga assegnato alcun minuto di recupero.
Bella partita, intensa, con i padroni di casa che in almeno due occasioni sarebbero potuti andare in vantaggio, ma uno strepitoso Meret si è opposto a Giroud, con l’aiuto della traversa e a Krunic

 

SECONDO TEMPO
entra Dest (21) ed esce Calabria
entra Kalulu ed esce Kjaer
45′ – si riparte con il pallone agli azzurri
47′ – guizzo di Raspadori in area di rigore, ma l’attaccante calcio d’angolo per il Napoli
52′ – calcio di rigore per il Napoli. Kvaratskhelia viene atterrato in area da Dest, la palla è in angolo, ma l’arbitro viene chiamato dal VAR
53′ –   ammonito Krunic per proteste
54′ – di Politano che calcia un pallone centrale che passa di poco sotto il portiere. Milan 0 – Napoli 1
57′ – calcio d’angolo per il Milan. Traversone in area di Tonali e colpo di testa di Di Lorenzo che libera l’area
59 ‘ – punizione per il Milan dal limite, alla battuta Tonali, ma la testa di Kim allontana il traversone
62′ – ammonito Rrahmani
65′ – tiro di Zielinski dal limite fuori dallo specchio di porta
66′ – entra Messias (30)
66′ – entra Simeone (18) ed esce Raspadori
66′ – entra Zerbin (23) ed esce Politano
67′ – ancora una paratona di Meret che devia a terra un tiro del nuovo entrato  Messias. Fino a questo momento da incorniciare la prestazione del portiere azzurro
69′ – pareggio del Milan con  Giroud che raccoglie da centroarea un assist di Hernandez. Milan 1 – Napoli 1
70′ – ammonito Simeone
74′ – ammonito Tomori
75′ – ancora Giroud al tiro dal limite, ma la conclusione del bomber rossonero è sopra la traversa
77′ – di testa di Simeone che raccoglie un traversone di Mario Rui e manda il pallone nell’angolino alla sinistra di Maignan. Il Napoli è di nuovo in vantaggio
79′ – tiro di Zerbin dall’interno dell’area e parata in due tempi di Maignan che blocca a terra
81′ – entra Adli (7) ed eesce DeKetelaere
84′ – tiro dalla distanza di Adli, da posizione centrale, ma Meret è attento e blocca a terra
85′ – occasione clamorosa per il Milan che colpisce una traversa con Kalulu
86′ – entra Elmas (7) ed esce Kvaratskhelia
86′ – entra Ndombelé ed esce Zielinski
87′ – ammonito Zerbin
90′ – concessi 6′ di recupero
90′ – entra Olivera ed esce Mario Rui
90′ – calcio d’angolo per il Napoli, sugli sviluppi è Anguissa che dal limite effettua un tiro che sorvola abbondantemente la traversa
95′ – corner per il Milan, traversone al centro ma Anguissa allontana di testa
97′ – ancora un tiro dalla bandierina per il Milan. Tutti e 22 nell’area di rigore, compreso il portiere rossonero. Traversone al centro, colpo di testa di Bennacer ma Kim intercetta con la gamba e manda la palla ancora in angolo
97′ – ultimi giri di lancetta, ancora un traversone dalla bandierina e finalmente giunge il triplice fischio di Mariani che sancisce la vittoria del Napoli.
Una vittoria importante, sofferta, contro i diavoli rossoneri che hanno disputato una gara perfetta e che avrebbe potuto avere un esito diverso se Meret stasera non fosse stato in gran vena e se il solito Kvaratskhelia non avesse procurato un calcio di rigore, realizzato da Politano. Nei minuti finali un colpo di testa di Simeone, subentrato a Raspadori, ha consentito che il Napoli con i tre punti raggiungesse il primo posto, condiviso con l’Atalanta che ha espugnato l’Olimpico.
E tra il tripudio del popolo azzurro Vi salutiamo e ringraziamo della scelta. Buona notte a tutti.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button