FUTSALSPORT

Il Napoli Futsal sconfitto a Roma

Prima sconfitta esterna per il Napoli, non basta la reazione nel secondo tempo

Dopo ventitré giornate di campionato arriva la prima sconfitta in trasferta per il Napoli: gli azzurri perdono 5-3 in casa della capolista Olimpus Roma. Dopo un primo tempo sottotono terminato 3-0 per i padroni di casa, nella ripresa i partenopei provano a rimettersi in carreggiata portandosi sul 3-2 ma, prima la doppietta di Marcelinho e poi quella di Fortino, spengono ogni speranza di rimonta. Ancora tanta sfortuna per il Napoli: un super Ducci e i due legni colpiti fermano in più occasioni la squadra di mister Colini. Assenti Mancuso e De Simone, entrambe out per problemi fisici. Prossimo appuntamento venerdì 8 marzo alle ore 20.30 in casa contro l’Olimpia Verona, una sfida per ritrovare i tre punti che mancano ormai da cinque giornate.

PRIMO TEMPO
La prima chance del match è dei blues: Fortino di tacco serve De Eugenio che va al tiro, Caio attento respinge in corner. A 1’44’’ il Napoli risponde con capitan Perugino, la conclusione ad incrociare del numero 6 azzurro trova le mani di Ducci sulla traiettoria. A 2’59’’ pericolosi i partenopei: Salas dà il via alla transizione offensiva servendo Ercolessi che però, a tu per tu con il portiere avversario, si lascia ipnotizzare sul più bello. A 3’08’’ ancora Perugino vicino al gol, questa volta il tentativo del capitano termina di un soffio a lato. A 4’02’’ miracolo di Caio sul tiro ravvicinato di Fortino. A 4’19’’ Roma in vantaggio, sul rilancio di Ducci l’estremo difensore azzurro viene beffato clamorosamente dal pallone che lo scavalca e si infila in porta. A 5’09’’, sugli sviluppi di un corner, Ducci compie un intervento impeccabile sul tiro al volo di Borruto. A 10’02’’ nuovo duello tra Fortino e Caio ma, anche in questa occasione, risponde presente il portiere azzurro. A 10’30’’ occasione Napoli, Canal prova la conclusione angolata ma il portiere romano, in spaccata, sventa la minaccia. A 11’55’’ l’asse Marcelinho-Fortino beffa gli azzurri: l’ex della sfida con un potente mancino sotto la traversa non lascia scampo e sigla il raddoppio. A 17’33’’ lampo di Canal, l’11 azzurro prova il tiro della distanza con il pallone che scheggia il palo esterno. A 18’49’’ puntata di Salas dal limite dell’area ma, ancora una volta, Ducci respinge con i piedi. A 19’13’’ sesto fallo del Napoli e tris per la Roma, Marcelinho non sbaglia il tiro libero. Termina 3-0 la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO
A 0’50’’ Ducci miracoloso, il portiere respinge in corner il tentativo di Colletta. Proprio da calcio d’angolo il Napoli accorcia le distanze: eurogol di Salas che, al volo, infila la palla all’incrocio dei pali. A 2’12’’ Canal freddo sotto porta non sbaglia: uno-due micidiale dei partenopei che rientrano in partita. A 3’17’’ poker per la Roma: Marcelinho con un destro fulminante non perdona. A 4’03’’ colpo sotto delizioso di Duarte che beffa Ducci e riporta il Napoli ad una sola lunghezza dai padroni di casa. A 5’03’’ doppietta di Fortino che, sugli sviluppi di un corner, anticipa Salas e spinge la palla in porta. A 10’11’’ guizzo di Borruto, l’argentino salta un uomo e va al tiro che, però, viene intercettato. A 11’20’’ il Napoli schiera De Luca come portiere di movimento e proprio lo scugnizzo, a mezzo metro dalla linea di porta, colpisce clamorosamente il palo. A 12’44’’ altra ghiotta chance per gli azzurri: Ercolessi da posizione defilata prova, invano, ad infilare Ducci. A 13’30’’ altro salvataggio del portiere avversario sul tiro di Canal. A 14’30’’ secondo legno per il Napoli, il tiro di Canal, da posizione invitante, impatta sulla traversa. A 17’29’’ ancora pericoloso il Napoli con Canal, il tentativo dell’azzurro termina di poco sopra la traversa. I partenopei continuano con il power play a cercare la via del gol senza però trovare il varco giusto. Termina 5-3 il match.

SALA STAMPA

OLIMPUS ROMA– Reali (allenatore in seconda): “Oggi abbiamo cercato di cogliere quei dettagli che in futuro, in ottica Final Four di Coppa Italia, possano permetterci di preparare al meglio la competizione. I ragazzi sono stati strepitosi, stiamo dominando la regular season ma non abbiamo fatto ancora nulla, conteranno solo i play-off”.

NAPOLI FUTSAL– Canal: “Nel primo tempo siamo partiti bene ma non abbiamo concretizzato. Recuperare tre gol di svantaggio, contro questa squadra, è davvero complicato. C’è da lavorare per vincere le partite, dobbiamo cercare di segnare qualche gol in più. Vista la classifica il nostro obiettivo è il secondo posto”.

OLIMPUS ROMA-NAPOLI FUTSAL 5-3 (3-0 p.t.)

OLIMPUS ROMA: Ducci, Di Eugenio, Dimas, Marcelinho, Fortino, Tres, Gabriel, Cutrupi, Alciati, Seferi, Biscossi, Rodriguez. All Reali (allenatore in seconda).

NAPOLI FUTSAL: Caio, Perugino, Salas, Borruto, Canal, Duarte, De Luca, Ercolessi, Colletta, Saponara, Bellobuono, De Gennaro. All Colini.

MARCATORI: 4’19’’ p.t. Ducci (O), 11’55’’ Fortino (O), 19’13’’ Marcelinho (O), 0’57’’ s.t. Salas (N), 2’13’’ Canal (N), 3’17’’ Marcelinho (O), 4’03’’ Duarte (N), 5’03’’ Fortino (O).

AMMONITI: 16’08’’ p.t. Borruto (N), 19’36’’ Gabriel (O), 3’45’’ s.t. Salas (N), 15’19’’ (dalla panchina) De Gennaro (N), 16’22’’ Cutrupi (O), 18’20’’ Duarte (N).

ARBITRI: Davide De Ninno (Varese), Antonio Dimundo (Molfetta). Al cronometro Andrea Seminara (Tivoli).

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio