FUTSALSPORT

Il Napoli Futsal fa cinque reti a Viterbo e consolida il secondo posto

Ennesimo successo in trasferta per il Napoli, il nono in questa stagione, e secondo posto blindato. Clean sheet e cinque reti messe a segno: grandissima prova dei partenopei nonostante le assenze di Salas, bomber Mancuso e De Simone. Grande prova di carattere degli azzurri che nella ripresa, così come accaduto contro la Feldi Eboli, accelerano il passo e mettono in difficoltà gli avversari. Continua lo straordinario momento di forma di Borruto, autore di una doppietta, e De Gennaro che tra i pali difende strenuamente la porta inviolata con due grandi parate. Prossimo appuntamento sabato 20 aprile alle ore 18.00 in casa contro la Came Treviso, dopo la sosta per la Nazionale.

PRIMO TEMPO
Il primo guizzo azzurro è di Mauro Canal, a 3’20’’ l’11 partenopeo prova, invano, il mancino ad incrociare. A 4’17’’ vola De Gennaro sul tentativo ravvicinato di Igor. A 7’28’’ ancora Canal pericoloso, sugli sviluppi di un corner il Napoli prova con uno schema ad impensierire l’Active, attenta la difesa viterbese respinge. A 8’06’’ terza occasione per Canal, il tocco sotto viene intercettato, sul più bello, da Thiago Perez. A 8’26’’ partenopei vicinissimi al vantaggio: Canal tenta il tiro al volo ma la palla viene deviata e termina sui piedi di Borruto, l’argentino non riesce nel tocco vincente con la sfera che sfiora il palo. A 10’02’’ azione personale di Lamedica, De Gennaro attento sventa la minaccia. A 17’02’’ Active ad un passo dal gol: imbucata di Thiago Perez per Lepadatu ma De Gennaro, ancora una volta, perfetto nell’uscita intercetta la sfera. A 17’42’’ straordinario salvataggio di Duarte sulla linea di porta dopo che Igor, a tu per tu con De Gennaro, con il mancino aveva beffato l’estremo difensore azzurro. Termina 0-0 la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO
La prima chance della ripresa è dell’Active: a 1’00’’ il tiro di Igor lambisce il montante. A 1’57’’ altra occasione per i padroni di casa: Igor cerca la porta da punizione diretta, tempestivo l’intervento di Duarte ad allontanare il pallone. A 3’29’’ la conclusione di Poletto termina a fin di palo. A 4’00’’ gol del Napoli, Borruto si gira in un fazzoletto, salta l’uomo e di destro trafigge Thiago Perez. A 6’24’’ imbucata perfetta per Lepadatu con il numero 8 che di destro prova, da posizione davvero invitante, il tap-in vincente, solo il palo gli nega la gioia della rete. A 7’59’’ calcio di rigore per il Napoli, la conclusione di Canal viene intercettata con la mano da Lepadatu. Bolo dal dischetto non sbaglia: raddoppio per gli azzurri. A 8’39’’ il Napoli cala il tris con Ercolessi: Borruto pesca con un lancio perfetto il numero 2 azzurro che, lesto sotto porta, non sbaglia. A 11’ 19’’ grandissimo gol di Duarte che salta tre avversari e con un tocco sotto delizioso trafigge Thiago Perez. A 12’19’’ l’Active schiera Lamedica come portiere di movimento e il Napoli subito ne approfitta: Borruto recupera la palla e a porta spalancata sigilla la cinquina partenopea. A 16’30’’ grande intervento di De Gennaro sul tentativo ad incrociare di Curri. A 18’10’’ doppia parata decisiva di De Gennaro: il portiere azzurro miracoloso prima su Oitomeia e poi sulla respinta di Lepadatu. Finisce 0-5 la sfida.

SALA STAMPA

NAPOLI FUTSAL: Fulvio Colini (all.Napoli): “Questo è uno sport in cui si deve imparare a soffrire, abbiamo concesso davvero poco. Nel secondo tempo l’uno-due è stato decisivo ai fini del risultato. Dobbiamo essere sempre concentrati, fino alla fine della partita perché solo così possiamo arrivare lontano. Abbiamo speso tante energie in Coppa, dobbiamo recuperare forze e qualche acciacco per arrivare al meglio ai play-off”.

Cristian Borruto: “È la voglia di competere sempre e di vincere che mi fa essere così forte. Abbiamo giocato contro una squadra difficile da affrontare, nel secondo tempo siamo usciti fuori e abbiamo portato a casa la vittoria. Puntiamo alla vittoria finale, ce la giocheremo fino alla fine”.

ACTIVE NETWORK: Massimiliano Monsignori (all.Active Network): “Nel primo tempo siamo stati in partita, avremmo meritato di chiudere in vantaggio. Prendiamo gol al primo tiro subito, questa cosa mi dispiace molto. Il rigore ci ha abbattuto dal punto di vista psicologico, eravamo ancora in partita per potercela giocare. Siamo agli sgoccioli di questa stagione e forse la tensione ci ha giocato un brutto scherzo. Dobbiamo meritarci la salvezza, siamo ancora in gioco e faremo di tutto per raggiungerla”.

ACTIVE NETWORK-NAPOLI FUTSAL 0-5 (0-0 p.t.)

ACTIVE NETWORK: Perez, Caverzan, Poletto, Igor, Oitomeia, Braconcini, Romano, Lepadatu, Curri, Scigliano, Lamedica, Frigerio. All. Monsignori.

NAPOLI FUTSAL: De Gennaro, Canal, Duarte, Bolo, Saponara, Perugino, Borruto, Bellobuono, Ercolessi, De Luca, Colletta, Caio. All. Colini.

MARCATORI: 4’00’’ s.t. Borruto (N), 7’59’’ Bolo (N), 8’39’’ Ercolessi (N), 11’19’’ Duarte (N), 12’19’’ Borruto (N).

AMMONITI: 18’16’’ p.t. Igor (A), 1’55’’ s.t. Saponara (N).

ARBITRI: Giacomo Voltarel (Treviso) e Nicola Lacrimini (Città di Castello). Al cronometro Andrea Seminara (Tivoli).

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio