FUTSALSPORT

Goleada casalinga della Napoli Futsal contro la Fortitudo Pomezia

Goleada Napoli, rete inviolata e seconda vittoria consecutiva in casa. Mancuso: “Successo meritato”

Il Napoli apre il girone di ritorno con una vittoria: i partenopei, grazie alla doppietta di Mancuso e Borruto e alle reti di Bolo e De Simone, si impongono per 6-0. Al netto degli squalificati Colletta e Salas e con Ercolessi ancora in recupero, gli azzurri si sono resi protagonisti di una prova solida: attenti e concentrati in difesa, cinici in attacco. Nella prossima gara, in programma mercoledì alle ore 16.00 in trasferta contro la Meta Catania, il Napoli è chiamato ad un’altra grande prova per dare continuità di prestazione e risultati.

PRIMO TEMPO
Il primo squillo del match è del Titi Borruto: l’argentino parte palla al piede saltando due avversari ma la sua conclusione non impensierisce Tarenzi. A 3’19’’ vicinissimo al gol Bolo, il numero 24 in velocità cerca di approfittare della mancata uscita del portiere avversario ma la palla, sul più bello, impatta il palo. Mancuso prova l’eurogol: tunnel secco all’avversario e palla all’incrocio, Tarenzi, ben posizionato, sventa la minaccia. Rilancio al millimetro di Bellobuono sui piedi di Galletto ma il tiro dell’azzurro, dopo il controllo a seguire, viene intercettato. A 14’08’’ Mancuso salta due avversari e serve Duarte che, con una finta di corpo, mette a sedere il difensore e di sinistro calcia all’incrocio, la palla termina incredibilmente sulla traversa. A 15’07’’ passa in vantaggio il Napoli, Bolo con un sinistro davvero potente non lascia scampo all’estremo difensore avversario siglando così la sua seconda rete in maglia azzurra. Si chiude 1-0 la prima frazione.

SECONDO TEMPO
A 1’32’’ Napoli vicinissimo al raddoppio ma il salvataggio clamoroso di Tarenzi sul tiro angolato di Borruto tiene in vita i rossoblù. A 4’00’’ seconda rete partenopea: De Simone entra in area di rigore e vedendo Mancuso meglio posizionato, senza alcuna esitazione, gli serve la palla e poi per il pivot è un gioco da ragazzi siglare la rete. Per doppia ammonizione, a 8’45’’, a seguito di un intervento falloso ai danni di De Luca viene espulso Raubo. A 9’22’’ doppietta per Mancuso: i partenopei immediatamente approfittano della superiorità numerica e calano il tris. A 14’43’’ poker del Napoli: il Pomezia rischia il portiere di movimento e Borruto, dopo aver recuperato palla, dalla distanza, a porta sguarnita, non perdona. Doppietta anche per Borruto, l’argentino replica l’azione del gol precedente con un tiro, in questa circostanza, da posizione molto più ravvicinata. Anche De Simone si aggiunge al tabellino chiudendo il match sul 6-0.

SALA STAMPA:
NAPOLI FUTSAL:
Mancuso: “Abbiamo giocato una bella partita e vinto meritatamente. Oggi non era facile ma siamo stati bravi. Ci aspetta, la prossima contro la Meta Catania, una gara molto complicata in un palazzetto difficile contro un avversario che occupa le posizioni di vertice”.

FORTITUDO POMEZIA: Grassi (all.Pomezia): “Nel primo tempo è stata una partita equilibrata ma non abbiamo concretizzato. Nella ripresa abbiamo perso lucidità e siamo crollati fisicamente. Sono stati più bravi di noi. Peccato per la doppia espulsione”.

NAPOLI FUTSAL – FORTITUDO POMEZIA 6-0 (1-0 p.t.)
NAPOLI FUTSAL: Bellobuono, Perugino, Mancuso, Bolo, Duarte, Caio, Ercolessi, De Luca, Borruto, Galletto, De Simone, Saponara. All. Colini

FORTITUDO POMEZIA: Tarenzi, Molitierno, Matteus, Yeary, Gattarelli, Dudù, Esposito, Cesaroni, Micheletto, Bueno, Murilo, Raubo. All. Grassi.

MARCATORI: 15’07’’ p.t. Bolo (N), 4’0’’ Mancuso (N), 9’22’’ Mancuso (N), 14’43’’ Borruto (N), 16’43’’ Borruto (N), 19’14’’ De Simone (N).

AMMONITI: 10’17’’ p.t. Raubo (P), 17’00’’ Borruto (N), 3’14’’ s.t. Duarte (N), 5’02’’ Matteus (P), 9’43’’ Esposito (P).

ESPULSI: 8’15’’ s.t. Raubo (P), 11’52’’ Dudu (P).

ARBITRI: Nicola Acquafredda (Molfetta), Angelo Bottini (Roma 1), al cronometro Pierluigi Minardi (Cosenza)

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio