SPORT

NAPOLI-ATALANTA: diretta testuale ore 20:45

NAPOLI   2 – 3  ATALANTA

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Una gara in salita si presenta per il Napoli il posticipo serale del sabato sera valevole per la 16^ giornata di Campionato contro l’Atalanta.
Tanti, troppi infortuni tra gli uomini di Spalletti, costretti ad affrontare un avversario scomodo proveniente da quattro vittorie di fila e che nel turmo infrasettimanale ha attuato contro il Venezia un ampio turnover al fine di schierare stasera undici titolari riposatissimi e decisi di portare la posta completa a casa. Sicuramente però, cuore, coraggio, determinazione e ci auguriamo un pizzico di fortuna, dovranno essere gli ingredienti degli azzurri e delle seconde linee convocate per l’occasione, per “fare passare a’ nuttata” e consentire il consolidamento del primato.
Staremo a vedere.
Ecco le formazioni  ufficiali che scenderanno in campo:

 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (25); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5); Malcuit (2), Lobotka (68), Zielinski (20), Mario Rui (6); Elmas (7), Mertens (14), Lozano (11)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
ATALANTA (3-4-1-2): Musso (1); Toloi (2), Demiral (28), Palomino (6); Zappacosta (77), De Roon (15), Freuler (11), Maehle (3); Pessina (32); Malinovskyi (18), Zapata (91)
Allenatore: Gian Piero GASPERINI
Arbitro: Maurizio MARIANI di Aprilia

 


Ci siamo. Benvenuti alla diretta testuale di webTv 1 di Napoli-Atalanta.
Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo. Il Napoli indossa la consueta casacca azzurra e pantaloncino bianco, mentre l’Atalanta indossa un completo color salmone.

 

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra del Napoli che dalla nostra postazione attaccherà da sinistra verso destra
1′ – Zapata di forza tenta di sfondare ma i difensori allontanano la sfera
3′ – Musso si attarda al rinvio e per poco non ne approfitta Mertens
4′ – Lozano attacca sulla destra, palla al centro in direzione Mertens, ma il tiro del belga viene respinto da Toloi in corner
5′ – primo calcio d’angolo dell’incontro per il Napoli, palla corta, traversone al centro
6′ – gol dell’Atalanta con Malinovskyi che dal limite supera Ospina con un bolide sotto la traversa. Tiro imparabile. Napoli 0 – Atalanta 1
11′ – secondo corner per il Napoli. Ancora una volta un pallone corto e palla manovrata che non porta a nessun traversone in area
12′ – bellissima palla di Mario Rui che ha piazzato un traversone rasoterra, ma Lozano non arriva all’appuntamento con il gol. Occasionissima per il Napoli
15′ – Maehle prova l’azione personale, rientra sul destro e calcia in precario equilibrio trovando una deviazione in calcio d’angolo
16′ – corner dell’Atalanta, traversone al centro e difesa azzurra che libera
17′ – ammonito Malinovskyi per fallo su Lobotka
18′ – l’Atalanta ancora al tiro con Zappacosta e la palla sorvola la traversa
23′ – continua incessante l’azione d’attacco dell’Atalanta che va al tiro con Pessina che di sinistra manda con un diagonale  il pallone di poco fuori sul secondo palo
27′ – tiro di Zappacosta ed Ospina respinge di pugno, sulla ribattuta è Zapata che di testa impatta la sfera, ma Ospina blocca
29′ – Lozano di incrocio attacca la profondità e va al tiro, ma Musso blocca a terra
32′ – tiro improbabile di Lozano dai 25 metri che si spegne sul fondo
34′ – ancora un corner per il Napoli calciato corto. Nulla di fatto
35′ – Zielinski imbuca per Malcuit, ma il cross del francese è allontanato da Toloi
36′ – calcio d’angolo per l’Atalanta. Traversone in area e colpo di testa a liberare di Di Lorenzo
40′ – di Zielinski e pareggio del Napoli. Zielinski effettua un primo tiro murato da Palomino e la respinta calcia di potenza e supera Musso. Napoli 1 – Atalanta 1
42′ – tiro di Mario Rui che dal limite cerca di sorprendere Musso, ma il portiere orobico blocca a terra
43′ – tiro di Elmas dal limite e palla sul fondo
45′ – finisce la prima frazione di gioco
Un primo tempo bello, affrontato a viso aperto dalle due squadre, con un’Atalanta che avrebbe potuto in più circostanze raddoppiare dopo la rete di vantaggio di Malinovskyi, ma Zielinski a 5′ dalla fine ha raddrizzato la partita e consentito che le squadre raggiungessero gli spogliatoi in parità.

 

SECONDO TEMPO
45′ – si riparte con il pallone agli oribici
46′ – di Mertens che arriva solo davanti al portiere partendo dalla propria metà campo. Il Napoli è in vantaggio grazie al gol del belga che stasera indossa anche la fascia di Capitano
49′ – sportellate di Zapata che supera 4 giocatori del Napoli al limite dell’area ed effettua un traversone al centro, ma Ospina c’é e blocca a terra
52′ – palo pieno di Zapata che colpisce di testa e Rrahmani allontana in angolo. Sul corner successivo colpo di testa di Toloi e palla sul fondo. Pericolo per gli azzurri
55′ – comincia la giostra delle sostituzioni
55′ – entra Demme (4) ed esce Lobotka
55′ – entra Ilicic (72) ed esce Pessina
58′ – ammonito Rrahamani per fallo su Zapata
58′ – punizione per l’Atalanta, palla in area e deviazione in angolo. Ma Mariani fischia un calcio di rigore per tocco di mani di Mario Rui. L’arbitro però viene chiamato al Var e viene confermato che il tocco di mano non è avvenuto. Nessun rigore per l’Atalanta. Attentato alle coronarie dei tifosi del Napoli
63′ – cartellino giallo per Marcuit per fallo su Malinovskyi
64′ – punizione per l’Atalanta, Malinovskyi alla battuta e colpo di testa di Toloi che costringe Ospina alla deviazione in angolo
65′ – pareggio dell’Atalanta con Demiral che raccoglie un assist in profondità di Toloi. Tiro violento sotto la traversa che supera Ospina. Napoli 2 – Atalanta 2
66′ – entra Petagna (37) ed esce Mertens
66′ – entra Ounas (33) ed esce Lozano
68′ – calcio d’angolo per il Napoli, tiro basso di Zielinski sul primo palo e Toloi allontana
71′ – ancora in goal l’Atalanta con Freuler che dal limite piazza un rasoterra sul secondo palo. Napoli 2 – Atalanta 3
73′ – entra Pasalic (88) ed esce Malinovskyi
76′ – cross di Malcuit dal fondo che si trasforma in un tiro che vede costretto la respinta in angolo del portiere orobico
76′ – calcio d’angolo per il Napoli. Ancora una volta un corner corto e la difesa orobica allontana
78′ – corner per l’Atalanta, palla al centro, colpo di testa di Zapata e palla sul fondo
81′ – ammonito Pasalic per fallo tattico su Elmas
82′ – entra Muriel (9) ed esce Zapata
82′ – entra Djimsiti (19) ed esce Maehle
84′ – tiro di Bat
84′ – entra Politano (21) ed esce Malcuit
86′ – calcio di punizione per il Napoli, alla battuta Mario Rui e Musso respinge. Elmas a terra in area ma per l’arbitro non è nulla
87′ – ammonito Djimsiti
88′ – cavalcata palla al piede di Ounas che supera due giocatori dell’Atalanta e arriva in area ma viene recuperato
90′ – concessi 4′ di recupero
90′ – calcio d’angolo per il Napoli, traversone di Politano ma il muro dell’Atalanta allontana il pericolo
93′ – palla goal di Mario Rui con una mezza sforbiciata, ma il suo tiro viene ribattuto e giunge sui piedi di Petagna, ma la classe non è acqua e il pallone sorvola la traversa. Due tiri di destra da parte di due mancini e il Napoli sciupa l’occasione del pareggio che a questo punto sarbbe stato più che giusto
94′ – triplice fischio e vittoria dell’Atalanta. Troppe assenze per il Napoli che non riesce a reggere l’urto di un’Atalanta che si candida di prepotenza alla vittoria dello scudetto. Una bella partita giocata a viso aperto dalle due compagini e che termina tra gli applausi del pubblico del Maradona.
Purtroppo gli azzurri sono costretti ad accomodarsi al terzo posto, scavalcati dalle milanesi. E con oggi e tutto, ancora una volta Vi ringraziamo per averci scelto e vi rimandiamo a domenica prossima contro l’Empoli.
Buona sera.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche
Close
Back to top button