SPORT

NAPOLI-VERONA: diretta testuale ore 18:00

NAPOLI   1 – 1   VERONA

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Alla ricerca dell’undicesima vittoria per ribadire il primato e cancellare l’onta dell’ultima partita dello scorso Campionato, il 23 maggio quando gli scaligeri ci imposero un pareggio (1-1) e dovemmo abbandonare i sogni di Champions League, alimentando tanti dubbi e illazioni prive di fondamento, nei confronti degli azzurri.
Ma oggi suonerà un’altra musica al Maradona !
Unica nota stonata l’assenza di Kalidou Koulibaly fermo per un turno dovendo scontare la squalifica rimediata domenica scorsa contro la Salernitana; al suo posto l’innesto dal primo minuto di Juan Jesus. Il centrocampo sarà  affidato a Fabian, Anguissa e  Zielinski, metre gli esterni d’attacco Politano e Insigne sosterranno il nigeriano Osimhen.
Ecco comunque le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (25); Di Lorenzo (22), Rrahmani (13), Juan Jesus (5), Mario Rui (6); Anguissa (99), Fabian Ruiz (8); Zielinski (20), Politano (21), Insigne (24); Osimhen (9)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
VERONA (3-4-2-1): Montipò (96); Dawidowicz (27) , Gunter (21), Ceccherini (17); Faraoni (5), Tameze (61), Miguel Veloso (4), Casale (16); Barak (7) , Caprari (10); Simeone (99)
Allenatore: Igor TUDOR
Arbitro: Giovanni AYROLDI di Molfetta

 


Eccoci allo stadio Diego Armando Maradona pronti per raccontarvi Napoli-Verona.
La terna arbitrale guidata da Giovanni Ayroldi di Molfetta fa il proprio ingresso in campo. Ecco gli ospiti in maglia e pantaloncino bianco ai quali fanno seguiti gli uomini di Spalletti.
Il Napoli scende in campo con la nuova maglia commemorativa di Maradona di colore blu scuro e pantaloncino blu.
Finalmente dalla curva A le urla di sostegno dei tifosi Ultras accomodati nell’anello inferiore.

 

PRIMO TEMPO
0′ – con oltre 5′ di ritardo parte l’incontro, con il pallone agli ospiti che dalla nostra postazione attaccheranno da destra verso sinistra
2′ – parte subito il Napoli aggressivo contro gli scaligeri
3′ – Caprari prova l’imbucata per Simeone ma Juan Jesus ha capito tutto e intercetta la sfera
8′ – primo corner dell’incontro peril Napoli. Sulla bandierina Politano, palla al centro ma la difesa scaligera allontana il pericolo
11′ – prima parata decisiva di Ospina che devia un tiro rasoterra dal limite di Caprari
13′ – Verona in vantaggio con Simeone che raccoglie un traversone di Barak che supera Mario Rui e manda un velenoso pallone al centro che vede puntuale all’appuntamento con il goal Giovanni Simeone. Napoli 0 – Verona 1
14′  – tiro di Insigne che manda il pallone sopra la traversa
17′ – punizione per il Napoli dai 25 metri. Traversone in area di Insigne, palla al centro di Fabian Ruiz che serve Di Lorenzo e tiro del difensore che supera Montipò sul primo palo
18′ – di Di Lorenzo e pareggio del Napoli. Verona 1 – Napoli 1
23′ – incursione sulla sinistra di Osimhen che arriva nell’area scaligera, ma il suo cross è ribattuto dalla difesa ospite
26′ – traversone di Lorenzo Insigne sul secondo palo ed intervento di testa di Politano con pallone all’esterno della rete
30′ – ammonito Rrahmani per fallo a centrocampo su Simeone
32′ – ancora pericolosissimo il Verona con Rrahamani che intercetta un tiro in porta di Barak e facilita la parata a terra di Ospina
34′ – Montipò dice no ad Insigne, deviando in angolo un sinistro potente di Lorenzo, ma l’azione era viziata da una posizione di fuorigioco del capitano
37′ – tiro dal limite di Anguissa abbondantemente sopra la traversa
40′ – ammonito Barak per trattenuta su Fabian
41′ – palo pieno di Osimhen che raccoglie un traversone di Politano, fuggito sulla destra
43′ – fischio dubbio di Ayroldi che non interviene su un fallo dal limite subito da Mario Ruida parte di Faraoni
45′ – traversone di Insigne e fallo di mani  di Dawidowicz, ma le braccia del difensore erano dietro la schiena
45′ – doppio fischio dell’arbitro e squadre negli spogliatoi, senza alcun recupero.
Un primo tempo da ritmi molto alti, ben disputata da entrambe le squadre e con un Napoli che chiede vendetta dal palo pieno colpito da Osimhen. Vediamo con quale spirito la squadra di Spelletti enterà in campo nella seconda frazione di gioco.

 

SECONDO TEMPO
45′ – si riparte con il pallone agli azzurri
47′ – punizione di Insigne dai 25 metri e pallone che batte davanti Montipò che devia
49′ – atterrato in area Osimhen, ma Ayroldi gli fischia un fallo d’attacco. In più circostanze stanno sembrando dubbie le decisioni dell’arbitro siciliano
51′ – punizione per il Napoli dai 25 metri. Palla troppo profonda di Politano che si spegne sul fondo
56′ – gioco interrotto per soccorrere Politano toccato duro sulla spalla destra
58′ – ammonito Veloso per trattenuta vistosa su Zielinski
60′  – scontro duro sulla trequarti tra Zielinski e Temeze: sanitari sul terreno di gioco
61′ – entra Lozano (11) ede esce Politano
61′ – entra Elmas (7) ed esce Zielinski
64′ – tiro di Lozano dal limite e pallone che sorvola la traversa
67′ – occasione per il Verona. Da buona posizione Barak calcia un rasoterra troppo morbido che viene bloccato a terra da Ospina
68′ – ammonito Dawidowicz per fallo tattico su Insigne
70′ – punizione dai 25 metri di Insigne e palla direttamente sul fondo
71′ – calcio d’angolo peril Napoli. Insigne alla battuta, palla al centro ma la difesa scaligera è attenta e allontana
73′ – punizione di Insigne dai trenta metri e palla che si infrange sulla barriera
74′ – entra Lasagna (11) ed esce Simeone
74′ – entra Bessa (24) ed esce Barak
76′ – calcio d’angolo per il Verona. Traversone in area di Caprari, palla svirgolata e pallone bloccato da Ospina
80′ – ammonito Bessa per trattenuta vistosa a Fabian Ruiz
83′ – entra Kalinic (9) ed esce Caprari
83′ – entra Magnani (23) ed esce Gunter
85′ – ammonito Kalinic
83′ – entra Mertens (14) ed esce Anguissa
83′ – entra Ounas (33) ed esce Insigne
87 ‘ – ammonito Osimhen per proteste
87′ – espulso Bessa per doppia ammonizione
89′ – punizione dal limite peril Napoli, batte Mertens e palla  sul secondo palo che va sul fondo. Sfortunatissimo il Napoli con questo secondo legno
90′ – entra Petagna ed esce Osimhen
90′ – concessi 4′ di recupero
92′ – espulso Kalinic per gomitata ai danni di Mario Rui, sotto la panchina del Napoli. Gesto sconsiderato che lascia il Verona in nove.
95′ – triplice fischio di Ayroldi. Ancora una volta il Verona dà un dispiacere al Napoli fermandolo nello stadio amico. Molti rimpianti per gli undici di Spalletti, soprattutto per quei due legni che hanno negato la gioia del goal a Osimhen e Mertens, ma anche un plauso al Verona che ha ben giocato, mantenendo ritmi sostenuti per tutti i 90 minuti.
Arbitraggio discutibile di Ayroldi apparso sicuramente non all’altezza dell’incontro. Ed ora ci tocca attendere il risultato del posticipo serale, Milan-Inter, per conoscere il destino in classifica del Napoli.
Ancora una volta, grazie per averci scelto e buona serata a Tutti.
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button