SPORT

ROMA-NAPOLI: diretta testuale ore 20:45

ROMA  0 – 2  NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Finale con “il botto” quello di stasera alle 20:45, dove il Napoli appaiato alla Roma con 50 punti, all’Olimpico vorrà rilanciarsi definitivamente alla caccia del quarto posto per riappropriarsi della zona Champions. Gli azzurri sono reduci dalla prestigiosa vittoria esterna contro il Milan, mentre la Roma sette giorni orsono è tornato sconfitto da Parma.
Partita da tripla quella di stasera e sicuramente sarebbe un colpaccio per gli azzurri uscire vincenti, anche in considerazione della battuta d’arresto pomeridiana della Juventus, sconfitta in casa dai cugini del Benevento. Ritornano disponibili per Gattuso, Lozano e Manolas, che sicuramente partiranno dalla panchina, al pari di Osimhen che dovrebbe essere preferito in attacco da Mertens.

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez (13); Mancini (23), Cristante (4), Ibanez (3); Karsdorp (2), Pellegrini (7), Diawara (42), Spinazzola (37); El Shaarawy (92), Pedro (11); Dzeko (9)
Allenatore: Paulo FONSECA

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina (25); Hysaj (23), Maksimovic (19), Koulibaly (26), Mario Rui (6) ; Fabian Ruiz (8), Demme (4); Politano (21), Zielinski (20), Insigne (24); Mertens (14)
Allenatore: Gennaro GATTUSO

Arbitro: Marco DI BELLO di Brindisi

 

Benvenuti amici, mancano pochi minuti all’inizio dell’incontro; le squadre stanno completando le fasi di riscaldamento. Un vero e proprio spareggio quello di stasera ed auguriamoci che il Napoli confermi la prestazione del Meazza.
Le squadre fanno il loro ingresso in campo. La Roma indossa un completo rosso, il Napoli con la maglia a strisce biancoazzurre ed il pantaloncino nero.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra di casa, che dalla nostra postazione attaccherà da destra verso sinistra
1′ – primo calcio d’angolo dell’incontro per il Napoli. Alla battuta Insigne che serve al vertice di sinistra Zielinski, ma il polacco viene murato nel momento del tiro
3′ – calcio d’angolo per la Roma, palla in area, ma di testa allontana Hysaj
5′ – ben servito da Politano, Insigne dal limite controlla un difficile pallone e calcia di poco fuori dallo specchio di porta
6′ – ancora un corner per gli azzurri, dal lato opposto al precedente. Sulla bandierina Politano, traversone in area, ma la difesa giallorossa libera
10′ – continua il possesso palla degli azzurri che in questa prima frazione dell’incontro stanno mantenendo il pallino del gioco
13′ – pressione del Napoli in attacco, ma la difesa giallorossa è attenta
14′ – Spinazzola perde palla e la palla giunge ad Insigne, ma il capitano viene fermato in area da Mancini
17′ – tiro centrale di Dzeko dal limite, ma il pallone è privo di potenza e Ospina blocca a terra senza difficoltà
19′ – calcio d’angolo per il Napoli conquistato con astuzia da Mertens. Alla bandierina Insigne, traversone in area e Mancini libera di testa
20′ – galoppata di Ibanez che palla al piede percorre 70 metri di campo, ma giunge in area stremato e cade, tallonato da Maksimovic
22′ – occasionissima per il Napoli. Insigne ruba palla grazie ad un errore di Cristante, serve Zielinski, ma il diagonale esce fuori dallo specchio di porta
24′ – errore di Mertens che litiga con il pallone e serve in ritardo Insigne, anticipato da un difensore
26′ – punizione dal limite per il Napoli, in prossimità della linea dell’area di rigore, ammonito Ibanez che atterra Zielinski
26′ – ammonito Ibanez per fallo su Zielinski al limite dell’area. Posizione centrale e favorevolissima
27′ – di Mertens su punizione. Si apre la barriera ed il pallone si insacca nell’incrocio dei pali, alla sinistra del portiere giallorosso. Destro chirurgico quello del folletto belga: Roma 0 – Napoli 1
29′ – tiro di Koulibaly dal limite, ma il pallone è deviato in angolo. Sul corner successivo c’è il fischio dell’arbitro Di Bello che ferma il gioco per fallo d’attacco dello stesso Koulibaly
32′ – continua ad attaccare il Napoli, la Roma non sembra essersi ripresa dal gol di Mertens
34′ – raddoppio di Mertens che di testa insacca Pau Lopez; assist di testa di Politano che raccoglie un grandissimo traversone di capitan Insigne e serve al centro il centravanti azzurro. Giocata fantastica dei tre attaccanti. Roma 0 – Napoli 2
36′ – la Roma si affaccia nell’area di Ospina. Hysaj libera in calcio d’angolo
36′ – corner corto di Pellegrini ma la difesa allontana. Sul prosieguo dell’azione grande parata di ospina che devia in angolo una conclusione ravvicinata, a volo, di Cristante
39′ – tiro da centrocampo di Politano, ma il tiro è corto ed il portiere giallorosso arretra e blocca senza difficoltà
42′ – punizione dal limite per il Napoli, per un fallo di Pellegrini che spinge vistosamente Mario Rui
43′ – sempre Mertens alla battuta, ma la barriera questa volta respinge il tiro del belga
45′ – calcio d’angolo per la Roma. Pellegrini sulla bandierina, traversone in area ma Zielinski allontana di testa
45′ – concesso 1′ di recupero
45′ – ammonito Mancini per trattenuta su Koulibaly
45′ + 1′ – finisce la prima frazione di gioco.
Un primo tempo impeccabile quello del Napoli, che ha sempre mantenuto il pallino del gioco e messo alle corde in più circostanze la squadra di Fonseca. Monologo degli azzurri che ci auguriamo possa continuare nella seconda frazione di gioco, ma sicuramente la presumibile strigliata di Fonseca negli spogliatoi, dovrebbe riportare in campo una squadra giallorossa diversa.

SECONDO TEMPO
45′ – si riparte con il pallone rilanciato in avanti da Koulibaly. Nessuna sostituzione durante l’intervallo
46′ – subito Pellegrini impegna di testa Ospina, da buona posizione, servito da El Shaarawy
47′ – ammonito Zielinski per fallo su Pellegrini
48′ – calcio d’angolo per la Roma, ma sugli sviluppi del corner la palla è sul fondo. Pressione della Roma in queste prime frazioni di gioco, così come era prevedibile
50′ – Insigne cerca un taglio per Mertens, ma il pallone è troppo lungo per il belga
54′ – da qualche minuto a bordo campo in riscaldamento Osimhen, Lozano e Bakayoko
57′ – Fabian Ruiz serve Insigne in area che tira in braccio a Pau Lopez, ma la posizione del capitano era in fuorigioco
59′ – ammonito Diawara che con un fallo interrompe una ripartenza di Insigne
61′ – palo pieno di Pellegrini, con un tiro a giro, che sfrutta un errore di Koulibaly
61′ – Zielinski al tiro da posizione defilata, in corrispondenza della linea di fondo, ma Pau Lopez blocca a terra
63′ – ammonito El Shaarawi che fa fallo su Hysaj
66′ – entra Osimhen (9) ed esce Mertens
67′ – entra Villar (14) ed esce Diawara
67′ – entra Perez (31) ed esce Pedro
67′ – entra Borja Mayoral (21) ed esce Dzeko
70′ – problema al flessore della gamba destra per Dzeko
72′ – calcio di punizione dalla trequarti per il Napoli, Insigne alla battuta, traversone in area ma gioco interrotto per fallo d’attacco di Odimhen
73′ – entra Lozano (11) ed esce Politano
73′ – entra Elmas (7) ed esce Zielinski
76′ – sforzo offensivo della Roma, ma la difesa azzurra tiene
78′ – Perez dal limite, ma il suo tiro di sinistro a giro è abbondantemente sopra la traversa
79′ – Mario Rui dal limite, ma la palla è abbondantemente fuori dallo specchio di porta
80′ – Ospina devia in angolo un tiro-cross di Karsdorp e sul corner basso successivo di Pellegrini, la difesa libera
83′ – entra Kumbulla (24) ed esce Pellegrini
84′ – ammonito Villar per fallo su Maksimovic
86′ – entra Bakayoko (5) ed esce Insigne
86′ – entra Manolas (44) ed esce Maksimovic
90′ – concessi 5′ di recupero da Di Bello
90′ + 1′ – ammonito Osimhen per fallo su Mancini
90′ + 3′ – a testa bassa la Roma, ma la difesa azzurra tiene
90′ + 5′ – finisce quì. Il Napoli vince e convince contro la Roma. Mai in affanno la difesa azzurra che nelle ultime due trasferte ha totalizzato 6 punti e 0 reti al passivo. Vittoria preziosissima per gli azzurri che scavalcano i diretti avversari e si avvicinano a -2 alle dirette avversarie al quarto posto e con una partita da recuperare contro la Juventus. Unica vera occasione, nel tabellino giallorosso, il palo pieno di Pellegrini con Ospina battuto
E con oggi è tutto, Vi ringraziamo ancora una volta per averci scelto e vi rimandiamo a 15 giorni, tra le mura amiche.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button