CALCIO NAPOLISPORT

JUVENTUS-NAPOLI: diretta testuale ore 20:45

JUVENTUS    0 – 1   NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

A un passo dallo scudetto.
Pochi minuti dall’avvio della gara Juventus-Napoli, posticipo della 31^ giornata di Campionato di Serie A.
Buona sera amici di webTV 1, accantonata la Champions, siamo in postazione per raccontarvi la partita delle partite, la sfida che accende le passioni dei tifosi azzurri e l’opportunità, in caso di vittoria, di aumentare ancora il distacco con la Lazio, che potrebbe sancire la prossima settimana il raggiungimento del traguardo.
Le squadre stanno completando le fasi di riscaldamento e sono state ufficializzate le formazioni.
Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

 

JUVENTUS (3-5-1-1): Szczesny (1); Gatti (15), Rugani (24), Danilo (6); Cuadrado (11), Rabiot (25), Locatelli (5), Miretti (20), Kostic (17); Soulé (30); Milik (14)
Allenatore: Massimiliano ALLEGRI
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Di Lorenzo (22), Kim (3), Juan Jesus (5), Olivera (17); Anguissa (99), Lobotka (68), Ndombelè (91); Lozano (11), Osimhen (9), Kvaratskhelia (77)
Allenatore: Luciano SPALLETTI
Arbitro: Michael FABBRI di Ravenna

 


 

Ci siamo, le squadre fanno il loro ingresso in campo. Il Napoli indossa un completo azzurro, mentre la Juventus è con maglia a strisce bianconera e pantaloncino bianco.

 

PRIMO TEMPO
0′ – si parte. Batte il calcio d’inizio la squadra di casa che dalla nostra postazione attaccherà da sinistra verso destra
2′ – possesso palla degli azzurri
3′ – conclusione dai 25 metri di Locatelli abbondantemente fuori dallo specchio di porta
5′ – primo corner dell’incontro a favore del Napoli. Battuta dall’angolo di Kvaratskhelia, al centro un colpo di testa di un difensore bianconero allontana la sfera
9′ – punizione dalla trequarti per il Napoli per fallo su Di Lorenzo. Battuta al centro e difesa bianconera che libera
10′ – tiro di Cuadrato respinto di pugni da Meret. Sul prosieguo dell’azione la palla è in angolo
11′ – traversone al centro area dalla bandierina e colpo di testa di Osimhen a liberare
12′ – conclusione dal limite di Ndombelè alta sopra la traversa
14′ – colpo di testa di Rabiot da fuori area e parata comoda di Meret
16′ – colpo di testa a schiacciare di Milik, ma Meret è attento e blocca in sicurezza
19′ – colpo di testa di Kvaratskhelia e deviazione in angolo del portiere, ma l’azione è viziata da una spinta del georgiano su Cuadrado: punizione per la Juventus
23′ – ammonito Locatelli per fallo da tergo su Ndombele
27′ – tiro di Rabiot che attraversa tutto lo specchio della porta, senza che nessun attaccante bianconero ne approfitti, che si perde in fallo laterale
28′ – calcio d’angolo per il Napoli. Traversone al centro di Kvaratskhelia e difesa della Juventus che allontana
32′ – gioco interrotto ed intervento dei sanitari per soccorrere Kvaratskhelia che è stato colpito da un colpo involontario al volto
34′ – si riprende con il pallone scodellato dall’arbitro, per i giocatori bianconeri
37′ – ripartenza del Napoli con Lozano che viene murato al momento del tiro da Gatti, ma aveva libero alla sua sinistra Kvaratskhelia che non è stato servito. Occasionissima persa
38′ – punizione nei pressi del calcio d’angolo di Kavartskhelia; traversone in area e palla deviata in angolo
38′ – dalla bandierina è ancora Kvartskhelia, ma anche in questa circostanza i difesnori bianconeri sono attenti e liberano
40′ – ammonito Rabiot per fallo su Anguissa
44′ – ripartenza della Juventus risolta con una parata a terra di Meret
45′ – concessi 2′ di recupero
47′ – si conclude la prima frazione di gioco a reti inviolate

 

SECONDO TEMPO
45′ – si riparte con il pallone agli azzurri
47′ – corner per la Juventus; il pallone viene mandato direttamente sul fondo
50 – tiro di Kvaratskhelia a completamento di un dribling in area, parato da Szczesny
51′ – Ndombele al tiro dal limite con pallone deviato in angolo. Nulla di fatto sul corner successivo
54 ‘- tiro di Kvaratskhelia dal limite sopra la traversa
57′ – puizione per il Napoli. Alla battuta Kvaratskhelia, traversone al centro e Rabiot allontana di testa
60′ – entra Chiesa (7) ed esce Kostic
60′ – entra Di Maria (22) ed esce Miretti
63′ – tiro di Kvaratskhelia dal limite ribattuto, pallone che giunge ad Osimhen che calcia sopra la traversa. Abbraccio tra i due attaccanti azzurri
66′ – entra Fagioli (44) ed esce Soulè
69′ – entra Elmas (7) ed esce Lozano
69′ – entra Zielinski (20) ed esce Ndombelè
70′ – palo esterno di Osimhen con pallone deviato in angolo
71′ – dalla bandierina traversone al centro e colpo di testa, centrale, di Osimhen e parata di Szczesny
73′ – occasionissima per il Napoli con il solito Osimhen che servito da Elmas, scatta sul filo del fuorigioco e manda il pallone sopra la traversa
75′ – tiro dalla distanza di Elmas e pallone che sorvola la traversa
77′ – punizione per il Napoli sulla destra per atterramento di Di Lorenzo. Cinque saltatori del Napoli in area di rigore, ma nulla di fatto
79′ – calcio d’angolo per la Juventus. Traversone in area, colpo di testa di Gatti e semirovesciata di Rugani sopra la traversa
80′ – tiro di Milik dal limite fuori dallo specchio di porta
82′ – goal della Juventus a conclusione di una ripartenza di Dii Maria. Ma l’azione è viziata da un fallo su Lobotka. L’arbitro viene chiamato dal Var al monitor e decide di annullare la rete, concedendo la punzione sul campo opporto per il Napoli
85′ – ammonito Fagioli per protesta
86′ – entra Raspadori (81) ed esce Kvaratskhelia
87′ – punizione per il Napoli, alla battuta Zielisnki che calcia potente e la conclusione viene parata da Szczesny
89′ – ammonito Di Maria
90′ – concessi 6′  di recupero
90′ – entra Vlaovic (9) ed esce Milik
91′ – rete di Vlaovic ma il cross di Chiesa è effettuato quando il pallone ha superato la linea di fondo campo
93′ – di Raspadori che a volo raccoglie un pallone di Elmas. Il Napoli in vantaggio
95′ – entra Rrahmani (13) ed esce Lobotka
97′ – ammonito Anguissa
99′ – triplice fischio dell’arbitro Fabbri.
Finale al cardiopalmo e traguardo scudetto oramai vicinissimo. Un secondo tempo giocato a viso aperto dalle due squadre e che si conclude con una rete capolavoro di Raspadori che raccoglie un traversone dalla destra di Elmas. Una rete annullata alla Juventus per una ripartenza di Di Maria; ma l’azione era viziata da un fallo di Milik ai danni di Lobotka.
Per la cronaca almeno un paio di occasioni nitide  di Osimhen, compreso un palo colpito dallo stesso centravanti azzurro, nel tabellino del Napoli.
Econ questo è tutto; Vi ringraziamo della scelta e vi auguriamo buona notte. Alla prossima …
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio