SPORT

VERONA-NAPOLI: diretta testuale ore 15:00

VERONA  3 – 1  NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Ingoiata l’amarezza della Supercoppa svanita, il Napoli quest’oggi si rituffa nel Campionato alla ricerca della terza vittoria di fila, anche in considerazione del passo falso fatto dalle milanesi negli anticipi di ieri. Verona-Napoli del Bentegodi chiude il girone di andata del massimo Campionato di Serie A. Finalmente tra i convocati azzurri rivediamo Osimhen, negativizzatosi dal SARS-Cov-2 e che potrebbe disputare un briciolo di minutaggio finale.
Il Napoli dal 2015-2016, nelle ultime sei sfide, ha sempre vinto contro il Verona, che d’altronde è reduce anche dalla sconfitta di Bologna, per 1 rete a 0, ma sicuramente oggi sarà un osso duro per gli uomini di Gattuso e si preannuncia pertanto una bella sfida.
L’incontro è stato affidato al sig. Fabbri di Ravenna.

Cronaca testuale dell’incontro, minuto per minuto

Ecco le formazioni ufficiali che scenderanno in campo:

VERONA (3-4-2-1): Silvestri (1); Dawidowicz (27), Gunter (21), Dimarco (3); Faraoni (5), Tameze (61), Ilic (14), Lazovic (8); Barak (7), Zaccagni (20); Kalinic (29)
Allenatore: Ivan JURIC
NAPOLI (4-2-3-1): Meret (1); Di Lorenzo (22), Maksimovic (19), Koulibaly (26), Hysaj (23); Demme (4), Bakayoko (5); Lozano (11), Zielinski (20), Insigne (24); Petagna (37)
Allenatore: Rino GATTUSO
Arbitro: Michael FABBRI di Ravenna

 

Ci siamo: dopo gli arbitri è la volta delle squadre che fanno il loro ingresso in campo. Il Napoli indossa la maglia di “maradoniana” memora con pantaloncino bianco, mentre la squadra di casa indossa un completo blu, bordato giallo.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’avvio la squadra azzurra, che attaccherà dalla nostra postazione da sinistra verso destra
0′ – del Napoli con Lozano. 9 secondi sono sufficienti al messicano per accogliere un lancio da centrocampo di Demme e battere a rete, grazie anche ad un intervento difensivo maldestro di Dimarco. Il Napoli è in vantaggio
2′ – calcio d’angolo per il Verona, ma la difesa napoletana allontana il pericolo
3′ – Zielinski dal limite non riesce a servire in area Lozano, grazie ad una chiusura di Tameze: occasione favorevole persa per il Napoli
6′ – scontro aereo tra Maksimovic e Kalinic, con i due giocatori a terra; l’arbitro ferma il gioco
7′ – il Verona in questa frazione di gioco appare aver accusato il colpo e mostrare uno stato confusionale di cui il Napoli deve approfittare
9′ – Insigne calcia a volo un pallone respinto da Gunter, ma il pallone è sul fondo
11′ – gioco fermo per Zaccagni colpito duro da Maksimovic
14′ – ancora Dimarco colpisce duro il messicano Lozano, ma non si alza il cartellino di Fabbri
15′ – primo cartellino dell’incontro per Demme per fallo su Zaccagni
17′ – tiro dal limite di Insigne, ma la palla viene deviata in angolo
18′ – primo corner dell’incontro per il Napoli. Sulla bandierina Insigne, palla in area e colpo di testa di Di Lorenzo direttamente sul fondo
19′ – occasionissima per il Napoli: Demme raccoglie un assist di Insigne e con il suo tiro inquadra lo specchio di porta a portiere battuto, ma Lozano si trova sulla traiettoria e manda il pallone sul fondo
21′ – calcio d’angolo per il Verona dopo una deviazione di Demme che allontana un potente sinistro di Ilicic. Dal corner successivo la palla è in area, la schizza Koulibaly che però, dopo un batti e ribatti, allontana definitivamente il pericolo
25′ – grossa parata di Silvestri su tiro ravvicinato di Demme, che salva il Verona dal 2 a 0
26′ – erroraccio di Maksimovic che libera Zaccagni che serve al centro dove non ci sono attaccanti: si salva il Napoli, ma che rischio
32′ – secondo pessimo rinvio di Meret con i piedi, che serve un giocatore avversario
33′ – pareggio del Verona con Dimarco ben servito da Faraoni, che tutto libero insacca con un piatto destro la porta di Meret. Pessima l’azione difensiva della squadra azzurra, sicuramente non incolpevole in questa azione
34′ – tiro dai 25 metri di Barak, ma Meret blocca con presa sicura
37′ – è il Verona che adesso sulle ali dell’entusiasmo del pareggio raggiunto mette alle corde il Napoli
38′ – si salva sulla linea Meret con una parata d’istinto con un tiro da pochi passi di Lazovic, dall’altezza della linea dell’area di porta
41′ – ripartenza del Napoli con un lancio di Koulibaly che serve Lozano, che giunto in area manda di poco sopra l’incrocio dei pali
45′ – concessi 2′ di recupero da Fabbri
45′ + 2′ – si conclude la prima frazione di gioco. Il difensore del Verona Dimarco con un tocco maldestro ha favorito il goal di Lozano dopo appena 9 secondi, ma lo stesso difensore ha pareggiato i conti al termine di una azione dove questa volta è stata la difesa del Napoli che non è apparsa incolpevole nelle marcature. Tutto da rifare.

SECONDO TEMPO
45′ – si riparte con il pallone giocato dal Verona. Nessun cambio durante l’intervallo
48′ – azione prolungata e continuata d’attacco con fitti passaggi e che vede anche la caduta a terra dell’arbitro Fabbri, ma il Napoli non trova gli spazi giusti e l’azione sfuma
51′ – di nuovo fitti passaggi dal limite per il Napoli, ma l’assist di Insigne questa volta è tra le braccia di Silvestri
53′ – ammonito Di Lorenzo per fallo su Zaccagni che gli aveva fatto un tunnel in una ripartenza
56′ – entra Di Carmine (10) ed esce Kalinic
56′ – entra Magnani (23) ed esce Dimarco
59′ – ammonito il neo-entrato Magnani per fallo su Lozano
59′ – entra Mertens (14) ed esce Insigne
61′ – passa in vantaggio il Verona con Barak che batte Meret alla sua sinistra. Verona 2 – Napoli 1
63′ – grande giocata di Petagna che serve al centro Mertens, ma il folletto belga non ne approfitta
64′ – entra Osimhen (9) ed esce Petagna
64′ – entra Politano (21) ed esce Demme
67′ – calcio d’angolo per il Verona, ma la palla viene subito recuperata dagli azzurri
68′ – tiro cross di Lozano direttamente sul fondo
70′ – tiro di Lozano di poco distante dal secondo palo. Trazione offensiva del Napoli
71′ – ammonito Koulibaly per fallo su Zaccagni
72′ – punizione dal limite per il Verona. Alla battuta Ilicic che tira all’esterno, non lontano dal palo
76′ – entra Lovato (6) ed esce Gunter
77′ – pallonetto di Politano direttamente tra le braccia del portiere veronese
78′ – terza rete del Verona con Zaccagni che di testa insacca un cross di Lazovic, che accoglie una respinta di Meret
78′ – ammonito Zaccagni per essersi lazato la maglietta
81′ – calcio d’angolo per il Napoli senza nulla di fatto
82′ – entra Lobotka (68) ed esce Zielinski
82′ – entra Elmas (7) ed esce Bakayoko
82′ – entra Bessa (40) ed esce Zaccagna
87′ – tiro dal limite di Hysaj, ma Lovato respinge con il corpo
89′ – pallone strappato da Elmas su Lazovic, ma Barak lo ferma appena entrato in area
90′ – concessi 4′ di recupero dall’arbitro Fabbri
90′ + 2′ – tiro dal limite di Politano che cerca di incrociare sul secondo palo, ma il pallone si perde sul fondo
90′ + 4′ – triplice fischio dell’arbitro che sancisce la vittoria degli scaligeri. Un Napoli apparso vincente nella prima mezz’ora che ha sciupato il raddoppio con Demme ed un Verona che si è riappropriato dell’incontro, pareggiandolo prima nel primo tempo e chiudendolo in cassaforte dopo con una ripresa dove gli azzurri non sono apparsi mai incisivi. Poco brillanti i diversi attaccanti del Napoli, eccezion fatta per Lozano.
Incontro da dimenticare per il Napoli, considerata l’occasione propizia che si era creata con il passo falso delle milanesi. E con stasera è tutto; grazie per averci scelto e buona domenica.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button