SPORT

Napoli – Spal: diretta testuale

NAPOLI  3 – 1  SPAL

– premere F5 per aggiornare la diretta –

FINALMENTE !!!

Dopo 10 milioni di ammalati e 499mila decessi sempre nel mondo, con l’Italia assestatasi a 240.000 infetti da Covid-19 e quasi 35mila decessi, FINALMENTE, webTV1 ritorna a calcare le tribune di uno stadio per commentare quello che è sicuramente il gioco più bello e più imprevedibile del mondo: IL CALCIO !
E ritornati tra le mura amiche dello Stadio San Paolo di Fuorigrotta siamo quì per commentare in diretta la cronaca dei Napoli-Spal, 28^ giornata di Campionato con due compagini che affrontano la gara con obiettivi totalmente diversi. La Spal oramai quasi sull’orlo del baratro della B reduce dalla sconfitta casalinga con il Cagliari d il Napoli che non demorde nel sogno Champions e che solo l’aritmetica può cancellare. La formazione guidata da Gattuso è sesta in classifica con 42 punti ed è reduce dalla vittoria sul campo del Verona grazie ai gol di Milik e Lozano.

Ecco le formazioni ufficiali:
NAPOLI (4-3-3): Meret (1); Hysaj (23), Maksimovic (19), Koulibaly (26), Mario Rui (6); Fabian Ruiz (8), Lobotka (68), Elmas (12); Callejon (7), Mertens (14), Insigne (24)
Allenatore: Gattuso

SPAL (4-4-2): Letica (25), Cionek (4), Vicari (27), Felipe (27), Reca (13); Strefezza (21), Missiroli (7), Murgia (11), Fares (93); Petagna (37), Cerri (32)
Allenatore: Di Biagio

ARBITRO: Pairetto di Nichelino

Terminate le fasi di riscaldamento le squadre hanno fatto il loro rientro negli spogliatoi.
Partita la musica a tutto volume, fa il loro ingresso in campo la terna arbitrale. Appena un minuto ed ecco entrare la Spal che indossa una maglia di colore giallo e pantaloncino nero. Finalmente, la musica a tutto volume: entrano gli azzurri, con la solita casacca azzurra e pantaloncino bianco. Parte l’inno della Lega, il saluto delle squadre ai pochi presenti ed efettuato il sorteggio, il calcio d’inizio sarà del Napoli.

PRIMO TEMPO
0′ – batte la squadra azzurra il calcio d’inizio
1′ – prima incursione e palla in angolo. Dalla bandierina il cross in area, ma la difesa libera
3′ – il Napoli è in rete con Mertens che con un tocco sotto batte Letica. Il check del Var convalida la rete dopo un dubbio iniziale di Pairetto di fuorigioco del folletto belga
6′ – Elmas sfiora il raddoppio con uno splendido rasoterra, ben servito da Insigne, che accarezza il secondo palo
8′ – tiro cross di Fabian Ruiz, sinistro sul fondo
12′ – contropiede del duo Mertens-Insigne che termina con un tiro del belga smorzato da Cionek che diventa facile preda di Letica
14′ – altro tiro dalla bandierina per gli azzurri. Allontana senza affanni la difesa spallina
18′ – palla lunga di Insigne a tagliare sull’accorrente Callejon, ma lo spagnolo a volo mette fuori
20′ – tiro di sinistro in orbita di Fabian Ruiz su assist di Mertens
23′ – interrotto il gioco: cooling break, ovvero tutti a dissetarsi
25′ – si ricomincia a giocare
28′ – palo pieno di Insigne con uno stupendo tiro dal limite, dopo un uno-due con Elmas
29′ – rapido ribaltamento di fronte e Petagna insacca alla sinistra di Meret. Napoli 1 – Spal 1
32′ – punizione dai 30 metri per fallo di Strefezza su Koulibaly. Fallo di attacco in area e nulla di fatto per gli azzurri
35′ – raddoppio del Napoli con Callejon su assist di Elmas
37′ – tiro teso dal limite di Mario Rui sul secondo palo. Si stende Letica e devia in angolo. Sul corner successivo nulla di fatto
41′ – pericolo Spal, Fares dalla sinistra ma Cerri non ci arriva per un soffio, vanificando una buona occasione
45′ – concessi 3′ di recupero
46′ – goal di Insigne ma il Var annulla per fuori gioco di Mertens che era stato l’autore dell’assist

SECONDO TEMPO
46′ – per la Spal entra Valoti (8) ed esce Reca
46′ – si ricomincia con il pallone alla Spal
48′ – ottima rovesciata in area di Insigne che costringe Letica in angolo, ma la posizione del capitano era in fuorigioco
50′ – tiro dalla bandierina per il Napoli, ma ancora una volta la difesa della Spal libera
55′ – paratona di Meret sul palo di sinistra su tiro violento rasoterra dal limite di Valoti
58′ – tiro dal limite, da posizione centrale di Callejon, ben parato da Letica
63′ – entra Milik (99) ed esce Mertens (14)
63′ – entra Lozano (11) ed esce Insigne (24)
67′ – tiro dal limite di Lozano, da posizione defilata e palla bloccata da Letica
69′ – ancora un cooling break, tutti i calciatori a dissetarsi alle rispettive panchine
72′ – cartellino giallo per Valotti
75′ – entra Dabo (14) ed esce Murgia
75′ – entra D’Alessandro (77) esce Strefezza
76′ – entra Younes ed esce Callejon
77′ – di Younes con un preciso colpo di testa
78′ – cartellino giallo per Fares, in ritardo su Lozano
79′ – entra Manolas esce Koulibaly
79′ – entra Ghoulam esce Mario Rui
80′ – entra Floccari (10) esce Petagna
84′ – punizione dal limite per il Napoli. Tiro di Ghoulam e Letica blocca sulla sua sinistra in due tempi
89′ – ammonito Felipe
90′ – concessi 5′ di recupero
90′ + 3′ – fuga di Lozano in contropiede che dopo aver attraversato l’intera metà campo viene murato nel tiro a tu per tu con Letica
90′ + 5′ – giunge il triplice fischio di Pairetto. Finisce qui con il Napoli vincente, ma è innegabile che lo spettacolo offerto è carente di un elemento indispensabile: il pubblico.
E con oggi è tutto, Vi ringraziamo e salutiamo. Buona domenica.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close