SPORT

Spal – Napoli: diretta testuale alle 15.00

SPAL   1 – 1   NAPOLI

– premere F5 per aggiornare la diretta –

Alle ore 15.00, allo stadio “P. Mazza” di Ferrara, il Napoli deve affrontare la Spal, in un incontro importantissimo ai fini della classifica, per avvicinarsi di due punti alla Juventus ed Inter, che ieri hanno entrambe pareggiato.
La Spal sarà un avversario ostico, alla ricerca dei punti salvezza e sicuramente tenterà di sfruttare il fattore campo, ma l’occasione per gli uomini di Mr Ancelotti è troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire, anche in considerazione del buon momento del Napoli, reduce da due buoni successi contro l’Hellas Verona in casa e con il Salisburgo in Champions League.

Tra i titolari dovremmo rivedere Ospina ed Elmas, mentre l’attacco dovrebbe essere affidato a Milik e Mertens.

Ecco le formazioni ufficiali:
SPAL (3-5-2): Berisha (99); Tomovic (40), Vicari (23), Igor (3); Strefezza (21), Murgia (11), Missiroli (7), Kurtic (19), Reca (13); Paloschi (43), Petagna (37)
Allenatore: Leonardo Semplici

NAPOLI (4-4-2); Ospina (25); Malcuit (2), Koulibaly (26), Luperto (13), Di Lorenzo (22); Elmas (12), Allan (5), Zielinski (20), Insigne (24); Milik (99), Mertens (14)
Allenatore: Carlo Ancelotti

Arbitro: Federico La Penna di Roma

Benvenuti amici di webTV 1, dallo stadio Mazza di Ferrara diamo inizio alla nostra diretta testuale dell’incontro Spal Napoli valevole per la nona giornata del Campionato di Serie A.
Le squadre in questo istante fanno il loro ingresso in campo. Gli uomini di Mr Ancelotti scendono in campo con la consueta casacca azzurra e pantaloncino bianco, la Spal con una divisa grigia bordata di azzurro.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra di casa
1′ – subito pericoloso in area azzurra la Spal, in un batti e ribatti libera dall’area piccola Koulibaly
2′ – punizione dal limite, da ottima posizione sulla destra per la Spal per fallo di Koulibaly su Paloschi. Calcia di sinistro il n. 37 Petagna che stampa il pallone sulla traversa con un preciso tiro a giro. Pericolo per il Napoli
5′ – Berisha anticipa Mertens che era scattato in profondità
6′ – palla in verticale per Milik, ma è molto bravo Reca nella chiusura
8′ – di Milik. Potente sinistro del centravanti azzurro dal limite che buca Berisha sul palo di sinistra con un rasoterra maligno e preciso. Esplode il popolo azzurro presente a Ferrara
11′ – colpo di testa di Paloschi sul secondo palo di poco fuori, ma l’arbitro aveva fermato il gioco per offside
13′ – Milik lanciato in profondità da Insigne, ma Berisha esce dalla propria area e con i piedi devia in corner
13′ – sul calcio d’angolo successivo, dalla sinistra Mertens crossa in area, ma Vicari svetta sul primo palo e allontana il pallone
15′ – pareggio della Spal. Dall’altezza del dischetto, calcio di rigore in movimento e gol di Kurtic su assist di Strefezza dal fondo, che supera l’incolpevole Ospina sulla sua sinistra. Spal 1 – Napoli 1
22′ – la Spal continua a difendersi con ordine, bloccando tutti i tentativi di attacco del Napoli
24′ – cartellino rosso rivolto alla panchina ferrarese. Espulso il preparatore atletico della Spal per proteste
24′ – primo cartellino della partita per Strefezza che ha atterrato Di Lorenzo
25′ – colpo di testa di Milik su assist di Mertens, ma il tiro del polacco è debole e facile è la presa di Berisha
26′ – ancora un colpo di testa di Milik, ma questa volta il tiro del polacco è fuori dallo specchio di porta
30′ – fermato Lorenzo Insigne per fuorigioco, solo davanti al portiere
33′ – traversone lunghissimo di Malcuit dall’estrema destra, direttamente sul fondo
37′ – calcio di rigore per il Napoli per fallo di mano di Vicari su tiro ravvicinato di Mertens. L’arbitro consulta il VAR ed annulla la decisione ritenendo involontario il fallo di mano
41′ – corner per la Spal. Palla in area e Paloschi da posizione ottimale tira fuori. Pericolo scongiurato per il Napoli
43′ – diagonale di Strefezza, brivido per Ospina con la palla che sfila sul fondo
44′ – ammonito Tomovic per fallo su Insigne. Secondo cartellino per la squadra ferrarese
45′ – concessi 2′ di recupero dall’arbitro romano La Penna
45′ + 2′ – finisce quì la prima frazione di gioco. Le squadre raggiungono gli spogliatoi

Termina qui il primo tempo. Ottimo incontro giocato bene dalle due squadre, peccato solo per quel rigore che non è stato concesso, ma evidentemente in campo non ci sono maglie a strisce …

SECONDO TEMPO
46′ – s riparte senza nessun cambio nell’intervallo da parte dei due allenatori
50′ – calcio d’angolo dalla sinistra per la Spal. Grande colpo di testa di Vicari e intervento miracoloso di Ospina che salva la propria porta con un colpo di reni
51′ – gioco interrotto per prestare soccorso ad Ospina infortunatosi con il precedente intervento
54′ – entra Fabian Ruiz (8) ed esce Elmas
54′ – entra con il n. 4 Cionek ed esce Igor
56′ – tiro di Kurtic dal limite e palla deviata in angolo. Sul successivo calcio d’angolo libera la difesa azzurra
59′ – tiro di sinistro di Fabian Ruiz dal limite, ma la palla viene deviata sopra la traversa
60′ – entra Floccari ed esce Paloschi
61′ – battuto il corner per il Napoli, ma la palla diretta verso Milik viene bloccata in uscita dall’intervento di Berisha
63′ – ancora un corner per gli azzurri, ma nessun pericolo per la Spal. Il Napoli non riesce ad essere incisivo
64′ – ottima azione di Milik che entra in area ma viene murato al momento del tiro da Vicari e la palla va in fondo toccata per ultimo dal polacco
66′ – gioco interrotto per infortunio di gioco a Malcuit al ginocchio destro
68′ – di nuovo a terra Malcuit colpito duro, si prepara per il cambio Callejon
69′ – entra Callejon (7) ed esce Malcuit
71′ – entra Llorente (9) ed esce Mertens
73′ – velo di Milik su assist di Insigne e palla che si stampa sul secondo palo con un tiro del neo entrato Llorente. Napoli sfortunatissimo
77′ – entra Valoti (8) ed esce Kurtic
79′ – ancora Milik da posizione defilata di sinistra, dal limite impegna a terra Berisha che blocca in due tempi
81′ – ancora una paratona di Berisha su tiro di Milik, ben servito da Insigne
82′ – calcio di punizione per il Napoli dal vertice dell’area di destra. Callejon in area ma l’attenta difesa della Spal libera ancora una volta
84′ – ammonito Luperto per intervento scomposto su Petagna
86′ – intervento di Ospina di testa dal limite dell’area, ma il gioco è fermo per fuori gioco
87′ – continua incessante il tifo della curva partenopea, ma il Napoli non sfonda
90′ – concessi 6′ di recupero da La Penna
90′ + 2′ – ammonito Cionek per fallo da tergo su Milik
90′ + 5′ – ultimo assalto ed occasionissima sciupata da Llorente che a porta vuota manda il pallone in alto di testa
90′ + 6′ – ammonito Berisha per perdita di tempo
90′ + 6′ – finisce quì. Occasione sciupata per il Napoli per accorciare sulle squadre di vertice. Così come era accaduto ieri per la Juventus e l’Inter, anche il Napoli impatta. E’ evidente come le energie psico-fisiche della Champions League abbiano influito sulle tre compagini di vertice. Nella ripresa abbiamo registrato un solo sussulto, il palo di Fabian. Troppo poco.
E con questo è tutto; da Ferrara vi salutiamo e vi ringraziamo per aver scelto la nostra diretta testuale. Buona domenica.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close