SPORT

NAPOLI – JUVENTUS: diretta testuale ore 20.30

NAPOLI  JUVENTUS   1-2

–   premere  F5  per aggiornare la diretta   –

CI SIAMO QUASI. Mancano poche ore all’ultima gara delle ventiseiesima giornata del massimo campionato italiano, il posticipo serale più atteso, quello tra la capolista Juventus, alla ricerca dell’ottavo scudetto consecutivo, quinto della gestione di Massimiliano Allegri ed il Napoli, che seppur distante 13 punti dalla capolista, stasera farà di tutto per “togliersi lo sfizio” e lasciare acceso quel barlume di speranza per quel sogno recondito chiamato scudetto.

Il Napoli viene dal successo rotondo in casa del Parma, mentre la Juventus è uscita vittoriosa da Bologna con qualche difficoltà; entrambe le formazioni mostrano le migliori difese del torneo: 18 gol incassati dalla squadra di Allegri e 18 dai ragazzi di Ancelotti ed entrambe faranno di tutte per lasciare la propria porta inviolata.

Insomma una partita tutta da vivere e che vi racconteremo a partire dalle ore 20:00

Le formazioni ufficiali che scendono in campo sono le seguenti:

NAPOLI (4-4-2): Meret (1); Malcuit (2), Maksimovic (19), Koulibaly (26), Hysaj (23); Callejón (7, Allan (5), Fabian Ruiz (8), Zielinski (20); Insigne (24), Milik (99)
Allenatore: Carlo Ancelotti

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (1); Cancelo (20), Bonucci (19), Chiellini (3), Alex Sandro (12); Emre Can (23), Pjanic (5), Matuidi (14); Bernardeschi (33), Mandzukic (17), Ronaldo (7)
Allenatore: Massimiliano Allegri

Arbitro: Rocchi di Firenze

Sono quasi 3 anni e mezzo che i partenopei non riescono a battere i bianconeri al San Paolo; l’ultima volta il 26 settembre 2015, quando al doppio vantaggio con Insigne e Higuain la Juventus riuscì ad opporre solamente la rete di Lemina, ma oggi potrebbe essere la volta giusta. Il Napoli ci crede, i tifosi ci credono e con la loro partecipazione finalmente danno un bellissimo colpo d’occhio alla stadio San Paolo, finalmente riempitosi.

Le squadre stanno in questo istante facendo il loro ingresso in campo; il Napoli è con la consueta casacca azzurra e pantaloncino nero, la Juventus con maglietta bianconera e pantaloncino nero.

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra bianconera
2′ – primo affondo della Juventus e fallo fischiato al limite dell’area alla squadra bianconera
3′ – schema di gioco non riuscito, palla ribattuta dagli azzurri che si lanciano in contropiede con Callejon fermato in fallo laterale
5′ – calcio di punizione dalla trequarti di Callejon, palla in area ma la difesa libera in fallo laterale
8′ – primo corner dell’incontro a favore della Juventus. Dalla bandierina Pjanic; la difesa azzurra allontana il pericolo
10′ – Pjanic, dalla bandierina di sinistra, crossa sul secondo palo: Meret smanaccia e anticipa Ronaldo pronto a colpire di testa.
11′ – sfiora il goal Zielinski con un tiro che fa la barba al secondo palo trovatosi a colpire la palla su indecisione di Bonucci
13′ – si interrompe il gioco per ricordare il capitano della Fiorentina scomparso Davide Astori. Tutto lo stadio applaude
17′ – calcio di punizione del Napoli dai 25 metri, batte Insigne e palla in area in direzione Maksimovic, ma Rocchi interrompe il gioco per off side
20′ – siamo giunti al ventesimo minuto ma il risultato è sempre fermo sullo 0 a 0ed il gioco è in questa fase molto spezzettato
23′ – bella ripartenza di Insigne che al limite serve Zielinski che si vede ribattuta in angolo la conclusione
24′ – espulso Meret che atterra Ronaldo al limite dell’area per grossolano errore di Malcuit che regala il pallone a Ronaldo al limite dell’area
25′ – esce Milik ed entra Ospina
27′ – punizione dal limite per la Juventus. Alla battuta Pjanic e palla in rete, alla destra di Ospina. Napoli 0 – Juventus 1
29′ – palo di Zielinski per una ripartenza del Napoli, anche sfortunato in questa occasione
34′ – ammonito Pjanic
34′ – ancora al tiro Zielinski, palla di poco fuori
37′ – Insigne ci prova dagli sviluppi di un calcio di punizione con un calcio di punizione dai 30 metri, il suo destro è velenoso perchè rimbalza davanti a Szczesny, ma il portiere polacco blocca in sicurezza
39′ – raddoppio della Juventus con il n. 23 Can, non marcato, che colpisce di testa su assist di Bernardeschi
41′ – la squadra di Allegri non concede spazi, il Napoli appare stordito
45′ – concessi 2′ di recupero dall’arbitro Rocchi
45′ + 2′ – le squadre si portano negli spogliatoi. Uno stadio impietrito accompagna gli Azzurri a bere il tea caldo

SECONDO TEMPO
entra Mertens ed esce Malcuit
46′ – si ricomincia
47′ – espulso Pjanic per doppia ammonizione susseguente a fallo di mano. Torna la parità numerica. Esplode lo stadio
50′ – ritorna ad incitare il pubblico del catino di Fuorigrotta
51′ – cross teso di Mertens dalla fascia destra, Szczesny blocca a terra
53′ – la squadra bianconera tenta di addormentare la partita
54′ – ammonito Cancelo per fallo su Koulibaly a centrocampo
60′ – del Napoli. Callejon insacca da posizione ravvicinata
61′ – entra De Sciglio esce Cancelo
65′ – conclusione dalla distanza di Allan che termina a lato sotto lo sguardo attento di Szczesny; continua però a spingere la squadra di Ancelotti sospinta dal pubblico di casa
68′ – ancora al tiro Zielinski, bche ruba un pallone nell’area di rigore bianconera, ma anche in questo caso è attento Szczesny
70′ – Zielinski, da posizione defilata, riesce a concludere in porta con il sinistro; Szczesny si salva e respinge il pallone lateralmente
73′ – sostituzione per la Juventus, entra Bentancur ed esce Mandzukic
77′ – ammonito Maksimovic
77′ – sostituzione per il Napoli, esce Callejon entra Ounas
80′ – ennesimo corner per il Napoli
82′ – ammonito Alex Sandro
82′ – intervento del VAR: calcio di rigore per il Napoli per fallo di mani di Alex Sandro. Tiro dal dischetto di Insigne e palla che si stampa sul palo, alla destra del portiere bianconero. Napoli ancora sfortunatissimo
84′ – sostituzione per la Juventus, entra Dybala ed esce Bernardeschi
85′ – ammonito Koulibaly per fallo su Emre Can
89′ – ammonito Allan
89′ – ammonito Bentancur
90′ – concessi da Rocchi 5′ di recupero
90′ – ammonito Dybala
90′ + 5′ – finisce quì. Purtroppo una disattenzione iniziale di Malcuit e tanta, tanta sfortuna impediscono di raggiungere il pareggio, che sarebbe stato più che meritato per come si è disputata la seconda frazione di gioco.
Con oggi è tutto, buonasera a tutti

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close