SPORT

Juventus Napoli: diretta testuale

 JUVENTUS  3  –  1  NAPOLI

Il film della partita Juventus – Napoli, appuntamento clou della settima giornata di Campionato, fotogramma per fotogramma è in diretta su webTV 1.

Entrambe le formazioni vengono da due meritati successi, contro il Parma per il Napoli e contro il Bologna per la Juventus. Il Napoli desidera ripetere quanto accaduto il 26 aprile, agganciare i bianconeri e prepararsi con tranquillità al match casalingo di Uefa Champions League con il Liverpool. Tutto troppo ottimistico? probabile, ma le premesse per il grande successo ci sono tutte. Vedremo cosa ci dirà il terreno di gioco.

Noi condividiamo appieno quanto affermato da Mr Ancelotti, meriterebbero di giocare tutti, ma oggi scendono in campo solo in 11 e queste pertanto sono le formazioni ufficiali

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala, Ronaldo, Mandzukic
Allenatore: Massimiliano Allegri

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Koulibaly, Albiol, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne
Allenatore: Carlo Ancelotti

Arbitro: Luca Banti di Livorno

Le squadre scendono in campo, il Napoli con casacca e pantaloncino azzurro, la Juventus con casacca bianca e striscia bianconera in avanti e pantaloncino bianco.
Siamo pronti …

PRIMO TEMPO
0′ – batte il calcio d’inizio la squadra azzurra
1′ – la squadra azzurra è in attacco
2′ – bell’azione degli azzurri con Mario Rui che serve Zielinski, cross al centro del polacco verso Mertens, ma Chiellini libera
3′ – continua il palleggio alto del Napoli, con la Juventus che è attendista pronta ad un contropiede
5′ – clamoroso palo di Zielinski su tiro dai 16 metri
8′ – violento tiro di Ronaldo da fuori area, Ospina respinge di pugno
8′ – azione personale di Insigne che dopo aver vinto un rimpallo tenta un tiro a giro, bloccato senza alcuna difficoltà da Szczesny
9′ – di Mertens, tiro a porta vuota su passaggio vincente di Callejon. Juventus 0 – Napoli 1
12′ – tiro di Ronaldo dal limite bloccato da Ospina
15′ – calcio d’angolo per la Juventus, Ospina respinge di pugno fuori area
19′ – Banti ferma il gioco per un colpo all’addome subito da Allan in uno scontro di gioco
20′ – si cross lungo, Ospina da fuori area colpisce il pallone di testa allontanando il pericolo
23′ – ammonito Mario Rui per fallo su Pjanic
25′ – pareggio della Juventus con colpo di testa di Mandzukic, su assist di CR7
27′ – atterrato Cristiano Ronaldo al limite dell’area di rigore. Punizione del portoghese che tira una bomba respinta da Ospina, mischia in area piccola con palla che danza davanti la porta. Alla fine libera Koulibaly in angolo
30′ – continua a testa bassa ad attaccare la Juventus. Il Napoli sembra aver subìto il pareggio
36′ – calcio d’angolo per la Juventus. Libera la difesa azzurra
39′ – ammonito Koulibaly per fallo su Ronaldo
40′ – calcio d’angolo per la Juventus, nessun pericolo per il Napoli
42′ – tiro a giro dal vertice dell’area di rigore di Mario Rui. Palla di poco fuori dallo specchio, sopra la traversa
43′- tiro di sinistro di Dibala, sopra la traversa
45′ – concesso 1′ di recupero
45′ – calcio d’angolo per la Juventus, la difesa libera e l’arbitro Banti manda le squadre negli spogliatoi
Ottimo inizio gara del Napoli con bell’azione vincente di Mertens, ma meritato pareggio dei bianconeri con Mandzukic e bianconeri che hanno alzato notevolmente il baricentro andando vicino all’azione di raddoppio.

SECONDO TEMPO
46′ – il gioco riprende con calcio d’inizio della Juventus
46′ – subito la Juventus in attacco
48′ – Insigne in contropiede prova a superare Chiellini, ma viene fermato dal difensore centrale
49′ – la Juventus passa in vantaggio. Tiro dal limite di CR7 che colpisce il palo grazie ad una deviazione di Ospina, sulla ribattuta a porta vuota segna Mandzukic. Juventus 2 – Napoli 1
50′ – cross teso di Zielinski ed Alex Sandro in scivolata si salva in calcio d’angolo
51′ – calcio d’angolo per il Napoli che non porta a nessun pericolo per la difesa bianconera
54′ – ammonito Hysaj per trattenuta su Alex Sandro
58′ – seconda ammonizione per Mario Rui per fallo su Dybala e conseguente cartellino rosso. Il Napoli è in 10. Le cose si complicano maledettamente, in svantaggio e con un uomo in meno.
58′ – ammonito Bonucci per un faccia a faccia con Allan. Il brasiliano del Napoli è a terra
58′ – ammonito Insigne per proteste. C’è un parapiglia intorno all’arbitro Banti.
59′ – esce Zielinski ed entra Malcuit
59′ – esce Dries Mertens ed entra Milik
63′ – esce Dybala ed entra Bernardeschi
69′ – ammonito Joao Cancelo per fallo su Koulibaly
70′ – sostituzione per il Napoli, esce Hamsik ed entra Fabian Ruiz
70′ – punizione dal vertice sinistro per il Napoli. Calcia Callejon sulla barriera. Occasione sciupata per il Napoli
71′ – incredibile, Callejon, ben liberato da Milik, solo davanti al portiere dall’altezza del calcio di rigore si fa parare da Szczesny. Occasionissima buttata alle ortiche !!!
75′ – calcio d’angolo per la Juve, colpo di testa di CR7 che libera Chiellini che appoggia in scivolata in rete. 3 a 1 per la Juventus
77′ – Ronaldo solo davanti ad Ospina, viene fermato dal portiere azzurro
78′ – calcio d’angolo per il Napoli, libera la difesa bianconera
79′ – ancora un calcio d’angolo per il Napoli, sempre Callejon dalla bandierina, ma anche in questa circostanza la difesa bianconera libera
82′ – fuorigioco fischiato su Ronaldo che con un pallonetto dai 35 metri colpisce il palo
84′ – entra Cuadrado al posto di Mandzukic
85′ – ammonito Alex Sandro per fallo su Albiol
87′ – gol annullato a Ronaldo in netto fuorigioco
88′ – Allan di prepotenza arriva al limite dell’area di rigore e tenta il tiro, ma viene atterrato da Bonucci
88′ – calcio di punizione dal limite per il Napoli. Lorenzo Insigne al tiro, calcio a giro ribattuto dalla barriera
90′ – concessi 5′ di recupero
90′ + 2′ – ripartenza della Juventus, libera Albiol in scivolata su Ronaldo
90′ + 5′ – giunge il triplice fischio di Banti

Finita, il Napoli esce sconfitto da Torino. La Juventus vola a +6 sul Napoli, ma il Campionato è ancora tanto lungo e ci sono ancora tanti margini di miglioramento per il Napoli. L’unico rammarico è la doppia ammonizione di mario Rui, in 11 contro 11 sarebbe stata tutta un’altra partita. Peccato poi per Callejon che solo davanti alla porta, al 71esimo, ha sciupato l’occasione per il pareggio.
Dell’arbitraggio poi non vale la pena parlarne, a nostro avviso in qualche circostanza unidirezionale; ho qualche dubbio del doppio cartellino su Mario Rui. Ma questa è un’altra storia.
Dall’Allianz Stadium è tutto, buon weekend ed appuntamento a domenica prossima, tra le mura amiche, alle 18.00 per Napoli Sassuolo.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close