SPORT

L’avvicinamento a Napoli Milan

Continua il botta e risposta tra il Calcio Napoli e il Comune: la questione stadio è un argomento che scotta e non poco.
Il patron Azzurro accusa il primo cittadino di una mancata progettazione sull’impianto di Fuorigrotta e di tempi di lavoro non ancora definiti, mentre De Magistris dopo aver affermato in un post su Facebook di non voler più presenziare allo stadio insieme ad Aurelio De Laurentis, accoglie l’invito della Curva B e contro la Fiorentina sarà presente proprio in curva.

La risposta di De Laurentis non si è fatta attendere, contro De Magistris parole dure, che non fanno altro che gonfiare ancora di più questo caso. De Laurentis è certo che il Sindaco di Napoli dovrebbe essere maggiormente attento alle problematiche della sua città, visto che il sistema Calcio Napoli, è davvero una delle poche cose che a Napoli funzionano ed anche molto bene.

Una cosa è certa, dopo le critiche ingenerose per un mercato estivo – da molti definito – poco esaltante, un altro polverone è pronto ad insidiare la squadra e i propri tifosi, che appunto non sanno da che parte schierarsi se con il primo cittadino o con il presidente Aurelio De Laurentis.

Intanto stasera a Fuorigrotta Napoli è pronta ad abbracciare la sua squadra, una gara speciale contro il Milan di Gattuso, guidato in attacco dal “core ingrato” Gonzalo Higuain.

Napoli non è ancora pronta a perdonare mister 36 goal, accoglienza invece diversa si prospetta per Pepe Reina, che dopo le tante stagioni in maglia azzurra ritorna al San Paolo, da avversario.
Purtroppo per problemi cardiaci, che per ora hanno rallentato il suo esordio in maglia rossonera, non sarà presente l’ex, vice campione del mondo Ivan Strinic, fermo ai box.

Dopo la Lazio, il Napoli è soggetto ad un altro esame importante, al San Paolo c’è il Milan, la squadra di Carlo Ancelotti dovrà come la Lazio mostrare la sua superiorità in campo, azzerando ogni critica o lamentela passata.

Restano alcuni dubbi sulla formazione, il primo in porta tra Karnezis ed il nuovo arrivo Ospina, confermato invece il pacchetto difensivo Koulibaly, Albiol centrali, sulle fasce Hisay e Mario Rui. A centrocampo dovrebbero essere confermati vista anche l’assenza di Ruiz, Hamsik, Allan e Zielinski; in attacco Milik dovrebbe avere ancora la meglio su Mertens, affiancato nel tandem di attacco da Jose Maria Callejon (vicino al rinnovo in maglia azzurra) e Lorenzo Insigne, bestia nera del Milan.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close