SPORT

Fiaccolata degli Ultras sul lungomare di via Caracciolo in memoria di Ciro Esposito

Ieri sera alle ore 23.00, con una delegazione di ultras azzurri, webTV 1 ha vissuto in prima persona un’esperienza molto toccante come la commemorazione a quattro anni dalla sua scomparsa, di Ciro Esposito, il tifoso azzurro ferito da un tifoso romanista, Daniele De Santis detto Gastone, negli scontri che precedettero la finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina e deceduto dopo 52 giorni di agonia e dopo aver subito ben 6 interventi chirurgici, per le ferite riportate dall’arma da fuoco.

Come ogni 3 maggio la tifoseria azzurra ha reso omaggio al ricordo di Ciro, che nella circostanza è stata organizzata con una fiaccolata che ha illuminato tutta via Parthenope.

Attimi molto emozionanti, difficili anche da raccontare, ma che parlano da sole con il potere delle immagini, grazie a diverse migliaia di tifosi che hanno omaggiato la memoria di un figlio di questa città, scomparso a soli 28 anni per una partita di calcio.

Tanti i cori e gli applausi che gli ultras Napoletani hanno dedicato a Ciro, toccando le corde dell’anima dei tanti presenti compreso il nostro staff.
Ciro Vive, Ciro vive nel cuore dei tanti tifosi che amano questo Sport e nel ricordo dei tanti napoletani.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close