SPORT

Il dopo partita di Napoli – ChievoVerona

Con un gol al 93° minuto di Amadou Diawara, nell’ultimo assalto degli Azzurri contro il blindatissimo Chievo-Verona, rimane vivo il campionato.

Eppure un rigore sbagliato da Mertens che se lo è visto parare da Sorrentino, un gol di Stepinski nell’unica azione pericolosa del Chievo-Verona, sembravano presagi di una domenica da dimenticare, di un campionato che poteva sancire l’addio definitivo al sogno chiamato scudetto.

Fortunatamente tutto ciò non è accaduto; in appena quattro minuti il Napoli è riuscito a ribaltare il risultato, prima con un bel colpo di testa del subentrato MiliK ed infine con un tiro a giro di Diawara, nell’ultima azione utile, che ha insaccato alla sinistra di Sorrentino, sotto la traversa a fil di palo.

Un popolo in delirio ed un chiaro segnale alla Juve: il Napoli non molla … continua a crederci !

Dall’Inferno al Paradiso in appena quattro minuti.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close